Tuttosport.com

commenti

Parma tra Toni e Iaquinta. Krasic, il Tottenham accelera

Per l'ex centravanti di Fiorentina, Roma e Genoa prende corpo anche il trasferimento in Canada. Grosso andrà in scadenza

Parma tra Toni e Iaquinta. Krasic, il Tottenham accelera© LaPresse
TORINO. Traffico alla sportello esodi di corso Galileo Ferraris. Giuseppe Marotta ieri si è concentrato su Amauri (come riferiamo di sopra), ma di qui al 31 agosto l’ad bianconero conta di sistemare gli altri giocatori dichiarati “fuori dal progetto”. Tra questi c’è anche Vincenzo Iaquinta . Zero presenze in campionato come l’italobrasiliano, ma rispetto al compagno un anno in più di contratto (scade nel 2013). Situazione più tranquilla, ma neanche troppo visti i precedenti. Iaquinta ha risolto i problemi fisici e ha voglia di giocare, non vuole rischiare un’esclusione forzata tipo quella vissuta da Amauri nella prima parte del campionato. Tradotto: dopo aver rifiutato il Novara, l’attaccante campione del mondo sta valutando Palermo e Parma. I primi contatti ci sono stati e ne seguiranno altri. Tanto i siciliani quanto gli emiliani prima di acquistare hanno bisogno di sfoltire il reparto avanzato. In ribasso le sirene estere.

ATTESA TONI Da un campione del mondo all’altro: Luca Toni è stato protagonista dei sondaggi di mezza serie A (Siena, Novara, Parma, Bologna, Cesena...).In Italia è Parma (in alternativa a Iaquinta) la soluzione più probabile. In stand-by l’opzione Brasile. L’ex bomber del Bayern Monaco è sempre più intrigato dall’esperienza negli Usa. La proposta del Montreal - club canadese - è allettante. Dovesse optare per la destinazione a stelle e strisce, Toni si trasferirebbe soltanto a marzo, alla ripresa della Major League Soccer.

KRASIC E C. Il Tottenham avanza su Milos Krasic . La Juventus lo valuta 12/13 milioni di euro, ma non ha fretta di venderlo. Discorso diverso per Fabio Grosso e Marco Motta , entrambi ai margini della squadra. Il primo ha risposto “no, grazie” sia al Lecce che al Novara: sempre più probabile il trasferimento soltanto in estate, quando il terzino va a scadenza. Il neopromosso club piemontese sta pensando pure a Motta, su quale però non molla lo Sporting Gjion.

Filippo Cornacchia
Stefano Salandin

COMMENTI
Scrivi un commento
Per poter inserire un commento/articolo devi eseguire il login


 


 
Se non sei ancora registrato clicca quì: REGISTRATI