Tuttosport.com

17 commenti

L'Inter sogna il top player: avanza l'ipotesi Lavezzi

Intanto prosegue la trattativa con Thohir ma la chiusura non è imminente

L'Inter sogna il top player: avanza l'ipotesi Lavezzi© LaPresse
TORINO - Sognando il top player. Nell'anno senza coppe europee l'Inter studia strategie compatibili con il fair play finanziario in grado di assicurare un 'top player' a Walter Mazzarri. Secondo Moratti l'arrivo o meno di un giocatore in grado di fare la differenza dipenderà anche dalle valutazioni che il tecnico farà in ritiro fino al 23 luglio, quando la squadra tornerà alla base ad Appiano Gentile.

GALLERY: GUARDA L'ALLENAMENTO DELL'INTER

Le ragioni finanziarie potrebbero contare tanto quanto quelle tecniche, ma l'intenzione è di tornare in alto il prima possibile e con il rafforzamento della Juventus per puntare al traguardo massimo bisognerà investire. Il primo obiettivo è riempire le caselle dell'esterno destro e del centrocampista, se possibile con Isla e Nainggolan, individuati da Mazzarri come adeguati rinforzi per il suo progetto. La ciliegina sulla torta potrebbe essere una vecchia conoscenza del nuovo allenatore, Ezequiel Lavezzi, che a Napoli è migliorato molto sotto la guida del tecnico toscano e non disdegnerebbe un ritorno in Italia in una città che ama. La folta truppa argentina non può che essere un'arma in favore dei nerazzurri e non va dimenticato che i contatti con l'entourage sono stati già avviati e poi interrotti la scorsa estate, quando il Paris Saint-Germain sbaragliò la concorrenza ricoprendo d'oro sia il giocatore che il club partenopeo. I soldi per intervenire in entrata potrebbero arrivare da una cessione eccellente, come quella di Andrea Ranocchia, ma le molte pretendenti (al Manchester United si è aggiunto il Napoli e si è parlato di un interessamento del Milan) sono al momento lontane dalla valutazione di 20 milioni di euro data dai nerazzurri. I partenopei hanno una contropartita ritenuta interessante, l'esterno colombiano Zuniga, se non fosse che De Laurentiis non vorrebbe privarsene. Ipotesi e trattative di mercato per ora meno concrete rispetto all'altra trattativa, quella con il magnate indonesiano Erick Thohir per una parziale cessione delle quote societarie. Sebbene si sia lontani da una chiusura dell'affare, aspetto che Moratti ha sottolineato più volte, i contatti proseguono e si fanno sempre più fitti. Non siamo davanti ad un annuncio imminente e anche quando arriverà il momento difficilmente l'attuale proprietà lascerà completamente le redini. Se di addio si tratterà il distacco sarà graduale e con tangibili rassicurazioni sulla tenuta del club.

Utilizza questa funzione per segnalare il commento ai moderatori.
Quale di queste opzioni descrive meglio la motivazione della segnalazione:

Per commentare, loggati con uno dei servizi disponibili:

Commenti

    Duello di mercato italiano per Nastasic

    Roma e Juventus daranno il via ad una "battaglia" per il difensore del City....

    FOTO Balotelli al Liverpool? SuperMario è già stato "red"

    Fischiato dalla Kop quando si fece espellere nel novembre 2011 per doppia ammonizione