Tuttosport.com

martedì 13 maggio 2014
1 commenti

Calciomercato Fiorentina, dopo Montella spunta l'ipotesi Di Francesco

La società viola starebbe pensando all'attuale tecnico del Sassuolo per la prossima stagione, ma su di lui non mancano le attenzioni di altre squadre, in una girandola di allenatori che coinvolge mezza serie A

Calciomercato Fiorentina, dopo Montella spunta l'ipotesi Di Francesco© Foto Liverani

FIRENZE - In casa Fiorentina è sempre più vivo il dibattito attorno al futuro di Vincenzo Montella. Se è vero che l'attuale tecnico dei viola anche ieri ha ribadito che «Resterò alla Fiorentina fino a prova contraria», il club dei Della Valle non ha alcuna intenzione di farsi trovare impreparato nel caso in cui l'allenatore decida effettivamente di andarsene. Dopo le recenti polemiche sulla necessità di fare investimenti di primo livello, commisurati alle ambizioni della società, per far crescere ancora di più la Fiorentina, le parole di Montella si prestano ad essere lette in modo ambivalente a seconda che prevalga nella sensibilità di ognuno l'attenzione sulla prima parte della frase («Resterò alla Fiorentina») o la seconda («fino a prova contraria»). Quello che è certo è che il Milan sta pensando seriamente a lui come candidato numero uno a sostituire Seedorf alla guida dei rossoneri, portando a Milanello anche il direttore sportivo viola Daniele Pradè, legato da un rapporto di stima, umana e professionale, con Adriano Galliani. La Fiorentina allora si guarda intorno: Allegri resta un'idea, ma su di lui c'è sempre il Tottenham, meglio dunque pensare ad altro. Il nome caldo delle ultime ore è quello di Eusebio Di Francesco, artefice della promozione-miracolo con il Sassuolo. Il tecnico vanta numerose offerte, Catania su tutte, ma vorrebbe rimanere in serie A pur consapevole delle potenzialità del Sassuolo. Ecco allora che la possibilità di guidare un club ambizioso e proiettato in Europa potrebbe convincere il tecnico dei neroverdi a passare altrove, magari proprio sulla panchina della Fiorentina, che beneficerebbe così di un tecnico di prospettiva, capace di giocare un buon calcio e di gestire i tanti talenti a disposizione. Il Sassuolo dal canto suo potrebbe ritornare così su Filippo Inzaghi, tecnico della Primavera del Milan che piace tanto al presidente Squinzi, contattato già lo scorso gennaio. 

 

 

GLI ALTRI - Da un rossonero ad un altro, ma sempre in Emilia. Se infatti Inzaghi piace al Sassuolo, è un fatto che il Parma, in caso di qualificazione all'Europa League, potrebbe dire addio a Donadoni, obiettivo di mercato di Silvio Berlusconi per il Milan che verrà. Scuola Milan, aplomb e professionalità, Donadoni sarebbe l'ideale per la panchina dei rossoneri, che al tempo stesso spingerebbero i gialloblu a virare verso Stefano Pioli. Sull'ex tecnico del Bologna a dire il vero c'è anche l'interesse della Sampdoria, che nonostante le dichiarazioni di Ariedo Braida, futuro direttore generale dei blucerchiati, circa il rinnovo di Mihajlovic, si starebbe guardando intorno in cerca di un sostituto. Il tecnico serbo infatti piace e non poco alla Lazio di Lotito, che potrebbe affidargli una squadra ambiziosa e desiderosa di recuperare il rapporto con i propri tifosi dopo un periodo piuttosto complicato. Mihajlovic dal canto suo nicchia e aspetta segnali anche dall'Inter, dove Mazzarri è sempre in bilico. Chi non cambia è il Genoa, pronto a continuare con Gasperini, oltre ovviamente alla Roma di Rudi Garcia e al Napoli di Benitez. Non cambierà neanche Maurizio Zamparini, che continuerà a puntare sul tecnico artefice della promozione in serie A del Palermo, Beppe Iachini. Inamovibile Colantuono da Bergamo, più complicata la situazione legata al futuro di Eugenio Corini, che dopo la salvezza col Chievo potrebbe salutare Verona. Al suo posto, si guarda a Rastelli dell'Avellino.

Utilizza questa funzione per segnalare il commento ai moderatori.
Quale di queste opzioni descrive meglio la motivazione della segnalazione:

Per commentare, loggati con uno dei servizi disponibili:

Commenti

    Liverpool, pronti 45 milioni per Vidal

    Il club inglese ha messo nel mirino il giocatore cileno: pronti 45 milioni per...

    FOTO, Juve: Pereyra è a Torino per le visite mediche

    Il tucumano a Villa Fornaca per le visite, poi la firma del contratto