Tuttosport.com

giovedì 03 luglio 2014
3 commenti

Milan, tentazione Lavezzi. Sfida a Inter e Roma per Cerci

Gli agenti del Pocho sono gli stessi di Iturbe ma il nodo è l’ingaggio da 5 milioni. Per il granata la concorrenza è avanti

Milan, tentazione Lavezzi. Sfida a Inter e Roma per Cerci© LaPresse
MILANO - Non si vive di solo Iturbe. Certo, il Milan sta provando in ogni modo a strappare l'asso argentino del Verona alla Juventus, ma sottotraccia Adriano Galliani continua a monitorare le piste alternative. Che, per svariati motivi, convincono meno di Iturbe, ma se ci fosse bisogno di andare sul piano "B" il Milan cercherà di non farsi trovare impreparato.

Costi differenti - A oggi sono due i nomi principali: Ezequiel Lavezzi e Alessio Cerci (in terza battuta, ma era un discorso legato all’eventuale cessione di Balotelli all’Arsenal, il costaricano Campbell). A margine dei discorsi per Iturbe, Galliani ha parlato dell’attaccante dato in uscita dal Psg (gli agenti sono gli stessi). Lavezzi, impegnato al Mondiale, era (ed è?) fra gli obiettivi del Chelsea , ma al giocatore non dispiacerebbe tornare in Italia, in particolare a Milano dove ha amici e dove passava già diverso tempo quando militava al Napoli. Il Psg per Lavezzi chiede fra i 14-15 milioni, ma l’ostacolo principale è l’ingaggio, visto che il “Pocho” a Parigi guadagna 4,5 milioni netti più 500mila di bonus. Considerando che il Milan ha accolto con “sollievo” la risoluzione del contratto di Kakà proprio perché andava a risparmiare 8 milioni lordi (ovvero 4 netti), è difficile pensare che poter dare la stessa cifra a Lavezzi, a meno che l’argentino non spalmi su più stagioni il suo ricco stipendio. L’altro nome è Cerci: il Milan aveva pensato a lui un anno fa, quando il 4-3-3 sembrava il sistema di gioco “ufficiale”, ma poi Berlusconi optò per il 4-3-1-2 lanciando la rincorsa al ritorno di Kakà. Il Milan segue l’evolversi della situazione Cerci (ci sono anche Inter e Roma), ma sa che i 15 milioni che potrebbero servire per il cartellino di Lavezzi, potrebbero non bastare per accontentare - oggi - le richieste di Cairo (l’ingaggio sarebbe invece nei parametri).
Federico Masini
Utilizza questa funzione per segnalare il commento ai moderatori.
Quale di queste opzioni descrive meglio la motivazione della segnalazione:

Per commentare, loggati con uno dei servizi disponibili:

Commenti

    Il Liverpool si inserisce nella corsa a Cavani

    Il club inglese ha deciso di puntare l'attaccante del Psg: non ha convinto...

    FOTO SERIE A: Torino, ecco Bruno Peres. Ultimo arrivato in granata

    Il club di Cairo ha presentato alla stampa il difensore brasiliano, ultimo acquisto...