Tuttosport.com

martedì 08 luglio 2014
97 commenti

Calciomercato: Morata, c’è il sì! Intesa Juve-Real

Grandi passi in avanti. Oggi nuovo incontro, Marotta sale a 18 milioni più 2 di bonus, gli spagnoli ne chiedono 20 più 4 extra. Bozzo, procuratore e mediatore bianconero, rivedrà i vertici del Real (forse anche il presidente Perez) per trovare l’intesa

Calciomercato: Morata, c’è il sì! Intesa Juve-Real© LaPresse
TORINO - La prima svolta per Morata è venuta a galla nella tarda mattinata. La seconda è ormai dietro l’angolo, anche se poi per la morte di Di Stefano - monumento senza tempo e senza pari per il Real Madrid, scomparso ieri pomeriggio - i vertici blancos hanno comunicato di voler prendersi un periodo di pausa, per una forma di rispetto nei confronti della memoria del campione, prima di affrontare nuove trattative con la Juventus. Trattative che riprenderanno oggi: in un primo tempo si sarebbero dovuto sviluppare ieri sera, quindi il rinvio alla giornata odierna, dopo la morte della Saeta Rubia.

LA MORTE DI DI STEFANO - Di sicuro Alvaro Morata è molto più vicino a indossare i colori bianconeri di quanto lo fosse prima che l’avvocato Beppe Bozzo e il suo collega Juanma Lopez mettessero piede nella sede del Real. L’incontro di ieri mattina tra i due procuratori e l’ad dei galacticos, José Angel Sanchez, con Beppe Marotta in conference call dall’Italia, ha rappresentato un passaggio cruciale. Alla fine la Juventus ha alzato l’offerta, rispetto ai 15 milioni secchi che fin qui aveva messo sul tavolo per il centravanti. Il Real Madrid aveva già abbassato le pretese, da qualche minuto. Il braccio di ferro sul prezzo posto in essere nelle ultime due settimane dal club bianconero ha dunque portato il presidente madrileno Florentino Perez a tornare... sulla terra. Anche perché Morata, con al fianco il suo rappresentante in Italia, appunto l’agente Bozzo, e il suo procuratore spagnolo, appunto Lopez, negli ultimi giorni ci aveva messo tanto del suo suo. Dapprima rifiutando ufficialmente le offerte del Monaco e del Wolfsburg, che pure offrivano più soldi sia a lui di ingaggio, sia al Real per il cartellino. E poi comunicando ai vertici blancos che il suo unico desiderio continuava a essere trasferirsi a Torino. Morata, non si dimentichi mai, ha già un accordo con la Juve: 5 anni di contratto per 10,5 milioni netti complessivi. Non solo: il contratto di Morata scadrà a Madrid già nel 2015 e il centravanti ha ribadito di non volerlo prolungare, visto che nel Real non si sente valorizzato a sufficienza, con Carlo Ancelotti in panchina. Invece la Juventus gli ha dato ampie garanzie: con Antonio Conte, Morata si sente al centro del progetto. Così la pensa l’attaccante.

BONUS FONDAMENTALI - L’opera svolta ai fianchi del Real da Morata e da Bozzo ha dunque favorito l’evoluzione del summit andato in scena ieri mattina. Erano state create, cioè, le condizioni ideali perché Marotta potesse trattare con l’ad madrileno Sanchez, in collegamento audio-video sugli schermi di un computer. Le scelte di Morata e la strategia studiata da Marotta con Bozzo hanno prodotto effetti concreti. Il dirigente della Juventus ha potuto innanzi tutto apprezzare la mano tesa dal Real. I rapporti tra Sanchez e Marotta sono buoni. E quando l’ad blancos ha cominciato ad abbassare le richieste, Marotta ha compreso che era finalmente arrivato il momento per un rilancio. La tattica, d’altra parte, va sempre avanti di pari passo con il portafoglio. Dopo lunghe trattative, le parti si sono ritrovate su posizioni decisamente più vicine. L’ad bianconero è salito fino a 20 milioni di offerta, compreso i bonus (18 più 2). Il Real è sceso sino a una richiesta di 20 milioni secchi, più 4 di bonus. Maggiori distanze si stagliano invece quanto alle trattative per il diritto di riacquisto (a cifre prefissate) di Morata da parte del Real nei prossimi due anni, come da conditio sine qua non dei madrileni. Leggi l'articolo completo su
Marco Bonetto
Utilizza questa funzione per segnalare il commento ai moderatori.
Quale di queste opzioni descrive meglio la motivazione della segnalazione:

Per commentare, loggati con uno dei servizi disponibili:

Commenti

    Il Liverpool si inserisce nella corsa a Cavani

    Il club inglese ha deciso di puntare l'attaccante del Psg: non ha convinto...

    FOTO SERIE A: Torino, ecco Bruno Peres. Ultimo arrivato in granata

    Il club di Cairo ha presentato alla stampa il difensore brasiliano, ultimo acquisto...