Tuttosport.com

martedì 17 giugno 2014
70 commenti

Juve, c'è il rilancio per Maravilla Sanchez

Nuova proposta bianconera ai catalani: 18 milioni più 3 di bonus per l’attaccante cileno

Juve, c'è il rilancio per Maravilla Sanchez© Ansa
TORINO - Il terremoto mediatico che si è levato in Spagna dopo le indiscrezioni di Marca sull’interesse del Barcellona per Higuain, gli scenari di mercato descritti dal Mundo Deportivo e le parole del Pipita pronunciate ai Mondiali dopo la partita con la Bosnia, con tutto quello che ne consegue anche per il Napoli, ha portato a galla un’altra verità ancora: che, in ottica bianconera, si può leggere come un passo in avanti per la Juventus nella sua corsa ad Alexis Sanchez.

Il colloquio
Il nuovo allenatore del Barcellona, Luis Enrique, ha avuto un nuovo lungo summit con Andoni Zubizarreta su come rafforzare l’attacco dei blaugrana. L’eco delle discussioni tra tecnico e ds è arrivato, attraverso intermediari di fiducia, anche alle orecchie dei dirigenti bianconeri. E questo è il primo passaggio chiave. L’ex allenatore della Roma ha, nei fatti, deciso di sacrificare Sanchez, seconda punta leggera, di movimento, purché la sua partenza venga controbilanciata dall’arrivo di un centravanti di grande qualità, capace di dettare insieme a Messi una rivoluzione tattica in attacco. E’ in tal senso Luis Enrique ha indicato due nomi, in primo luogo. Entrambi argentini, entrambi compagni in nazionale per l’appunto di Messi, entrambi in ottimi rapporti con la Pulce. Ovvero Aguero, El Kun, sotto contratto con il Manchester City, e il Pipita del Napoli.

Il via libera
Entrambi gli attaccanti richiedono, in caso di trattative, un esborso per il Barcellona superiore ai 50 milioni. Luis Enrique si è detto disposto a mettere sul mercato Sanchez, visto che il giocatore ha anche espresso il desiderio di cambiare aria. Non rientra nei piani tattici del tecnico, l’ex folletto dell’Udinese. E il suo valore di mercato oscilla sopra i 20 milioni. Fin qui il Barcellona ha chiesto 25 milioni. Dire che Zubizarreta è intenzionato a fomentare un’asta internazionale è un altro dato di fatto. La Juventus ha già ottenuto il via libera del giocatore, priorità di mercato per Antonio Conte. Si è già anche discusso di contratto con il suo agente, Fernando Felicevich. La società bianconera ha messo sul piatto un quinquennale da 4,1 milioni a stagione: una proposta che ha incontrato i desideri di Sanchez. Il quale, tuttavia, per adesso non è ancora sceso in campo pubblicamente per la Juventus, al contrario (per esempio) di Morata. La Juventus sa che Sanchez sarebbe contento di trasferirsi a Torino, ma non è ancora riuscita a sfondare con il Barcellona.

Leggi l'articolo completo su
Marco Bonetto
Utilizza questa funzione per segnalare il commento ai moderatori.
Quale di queste opzioni descrive meglio la motivazione della segnalazione:

Per commentare, loggati con uno dei servizi disponibili:

Commenti