Tuttosport.com

venerdì 06 giugno 2014
101 commenti

Juve, intesa con Sanchez anche sul contratto

I bianconeri ora possono parlare con il Barcellona forti dell'accordo economico col giocatore. Ma il club catalano vuole far partire l'asta dopo il mondiale

Juve, intesa con Sanchez anche sul contratto© LaPresse
TORINO - La Juventus incassa la prima intesa per Sanchez. Il club bianconero si è detto disposto a garantire un contratto quinquennale al cileno, a cifre più alte rispetto a quelle che prende a Barcellona (3 milioni netti a stagione) e l'attaccante ha dato la sua disponibilità a trasferirsi a Torino, confermando nei fatti quei segnali positivi per i bianconeri che erano già venuti a galla l’anno scorso. Le cifre: 3,8 milioni netti a stagione, con la possibilità di arrivare a 4,1 con i bonus in base al rendimento individuale (gol, assist, presenze) e collettivo (vittoria dello scudetto, successi in Europa e qualificazione alle future edizioni della Champions). La Juventus ha ragionato a lungo anche intorno alla proposta di un contratto quadriennale a cifre leggermente più elevate, ma questa piattaforma economica ha sollevato più remore che consensi.

BARCELLONA, CHIESTI 25 MILIONI. MA È IN USCITA
- E il cartellino? Il Barcellona per ora non è mai sceso sotto i 25 milioni di euro per liberare Sanchez, con un contratto in scadenza nel 2016 e voci di interesse e disturbo anche di Psg e Manchester United. Ma Sanchez è chiaramente in partenza, ha chiesto di essere ceduto e il nuovo allenatore Luis Enrique non l’ha blindato, anche se i vertici del club catalano non vorrebbero affrontare una trattativa prima del Mondiale sperando in un un’asta internazionale. Intanto il giocatore oggi ha abbandonato l'allenamento per una infiammazione alla spalla.

Utilizza questa funzione per segnalare il commento ai moderatori.
Quale di queste opzioni descrive meglio la motivazione della segnalazione:

Per commentare, loggati con uno dei servizi disponibili:

Commenti