Tuttosport.com

152 commenti

Zanetti, infortunio choc. L'Inter: «Tutti con te»

Il capitano dell'Inter ha riportato la rottura del tendine d'achille del piede sinistro

Zanetti, infortunio choc. L'Inter: «Tutti con te» 
PALERMO - Il capitano dell'Inter Javier Zanetti ha riportato la rottura del tendine d'achille del piede sinistro. La diagnosi è stata confermata dagli esami strumentali ai quali il giocatore si è sottoposto in serata a Milano. Zanetti si è infortunato questo pomeriggio durante la partita contro il Palermo. Per il capitano dell'Inter si profila uno stop molto lungo tra i sei e gli otto mesi. Considerando il recupero agonistico non sarà dei più semplici.

LE PRIME PAROLE - "Non so se sono stato toccato ma ad un certo punto ho sentito tirare, un dolore fortissimo. Supererò anche questa": sono le parole del capitano dell'Inter Javier Zanetti dopo il grave infortunio durante la partita contro il Palermo. Il capitano ha parlato ai microfoni di Inter Channel e di Premium Calcio.

INTER A ZANETTI, IN BOCCA AL LUPO SIAMO TUTTI CON TE - L'Inter si stringe attorno al capitano Javier Zanetti che si è gravemente infortunato: "In bocca al lupo, capitano. Siamo tutti con te". "Siamo tutti con lui, il presidente Massimo Moratti, la dirigenza, lo staff tecnico e medico, i compagni di squadra - si legge in una nota online - chi gli prepara un caffè al centro A.Moratti e chi non ha mai avuto la fortuna di stringergli la mano, e sono milioni nel mondo, i nostri tifosi". "Tutti con lui - prosegue la nota - esattamente come lui è sempre stato con noi. Javier Zanetti, gli stessi anni all'Inter del presidente Massimo Moratti, arrivato in nerazzurro che era un ragazzo, magari senza neanche saperlo, un predestinato a essere il capitano, record su record di presenze, un simbolo, un'icona. Un uomo adesso temprato da tutto, dalle coppe che ha alzato al cielo e anche dai giorni bui in cui non si è mai tirato indietro".

LA MIA CARRIERA NON E' FINITA
- "La mia carriera non è finita ma da tanto tempo dovevo cambiare le gomme. Voglio tornare più forte di prima": lo dice il capitano dell'Inter Javier Zanetti, vittima di un brutto infortunio (rottura del tendine di Achille). "Mi dispiace - prosegue Zanetti - non dare una mano ai miei compagni, ma sono fiducioso, ce la possono fare a raggiungere l'Europa League". Stramaccioni rimarrà sulla panchina nerazzurra? "Decide la società che vuole fare un'Inter sempre più forte nella quale giocherò anche io. Ringrazio tutti i colleghi che mi hanno scritto". Grande fair play del capitano sui cori offensivi dei tifosi del Milan: "Sono cose che capitano...".

Utilizza questa funzione per segnalare il commento ai moderatori.
Quale di queste opzioni descrive meglio la motivazione della segnalazione:

Per commentare, loggati con uno dei servizi disponibili:

Commenti

    Allegri: "Critiche ingiuste, male 45' da inizio stagione"

    Il tecnico: "Possiamo ancora arrivare primi nel girone di Champions"

    Foto Cagliari formato Zemanlandia, poker all'Empoli

    Le istantanee più belle dello show in trasferta degli isolani

    TOP
    • 7.5
    • 7.5
    • 7.5
    • 7
    • 7
    • 6,71
    • 3,91
    • 6,43
    • 8,71
    • 6,96
    • 4
    • 4.5
    • 4
    • 5
    • 4.5
    • 3,36
    • 4,33
    • 5,64
    • 5,62
    • 5,78