Tuttosport.com

152 commenti

Zanetti, infortunio choc. L'Inter: «Tutti con te»

Il capitano dell'Inter ha riportato la rottura del tendine d'achille del piede sinistro

Zanetti, infortunio choc. L'Inter: «Tutti con te» 
PALERMO - Il capitano dell'Inter Javier Zanetti ha riportato la rottura del tendine d'achille del piede sinistro. La diagnosi è stata confermata dagli esami strumentali ai quali il giocatore si è sottoposto in serata a Milano. Zanetti si è infortunato questo pomeriggio durante la partita contro il Palermo. Per il capitano dell'Inter si profila uno stop molto lungo tra i sei e gli otto mesi. Considerando il recupero agonistico non sarà dei più semplici.

LE PRIME PAROLE - "Non so se sono stato toccato ma ad un certo punto ho sentito tirare, un dolore fortissimo. Supererò anche questa": sono le parole del capitano dell'Inter Javier Zanetti dopo il grave infortunio durante la partita contro il Palermo. Il capitano ha parlato ai microfoni di Inter Channel e di Premium Calcio.

INTER A ZANETTI, IN BOCCA AL LUPO SIAMO TUTTI CON TE - L'Inter si stringe attorno al capitano Javier Zanetti che si è gravemente infortunato: "In bocca al lupo, capitano. Siamo tutti con te". "Siamo tutti con lui, il presidente Massimo Moratti, la dirigenza, lo staff tecnico e medico, i compagni di squadra - si legge in una nota online - chi gli prepara un caffè al centro A.Moratti e chi non ha mai avuto la fortuna di stringergli la mano, e sono milioni nel mondo, i nostri tifosi". "Tutti con lui - prosegue la nota - esattamente come lui è sempre stato con noi. Javier Zanetti, gli stessi anni all'Inter del presidente Massimo Moratti, arrivato in nerazzurro che era un ragazzo, magari senza neanche saperlo, un predestinato a essere il capitano, record su record di presenze, un simbolo, un'icona. Un uomo adesso temprato da tutto, dalle coppe che ha alzato al cielo e anche dai giorni bui in cui non si è mai tirato indietro".

LA MIA CARRIERA NON E' FINITA
- "La mia carriera non è finita ma da tanto tempo dovevo cambiare le gomme. Voglio tornare più forte di prima": lo dice il capitano dell'Inter Javier Zanetti, vittima di un brutto infortunio (rottura del tendine di Achille). "Mi dispiace - prosegue Zanetti - non dare una mano ai miei compagni, ma sono fiducioso, ce la possono fare a raggiungere l'Europa League". Stramaccioni rimarrà sulla panchina nerazzurra? "Decide la società che vuole fare un'Inter sempre più forte nella quale giocherò anche io. Ringrazio tutti i colleghi che mi hanno scritto". Grande fair play del capitano sui cori offensivi dei tifosi del Milan: "Sono cose che capitano...".

Utilizza questa funzione per segnalare il commento ai moderatori.
Quale di queste opzioni descrive meglio la motivazione della segnalazione:

Per commentare, loggati con uno dei servizi disponibili:

Commenti

    Barreto: "Palermo non si piange addosso"

    Il capitano dei rosanero carica la squadra dopo il rovescio contro la Lazio

    Roma, accoglienza trionfale dopo il pari di Manchester

    Le foto del ritorno dei giocatori giallorossi dalla trasferta di Champions

    TOP
    • 8
    • 8
    • 8
    • 7
    • 7
    • 8,74
    • 7,33
    • 9,33
    • 8
    • 6,5
    FLOP
    • 4
    • 4
    • 5
    • 5
    • 5
    • 2
    • 5,33
    • 6
    • 4,5
    • 5,5