Tuttosport

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Juve, sfida al Barça per Rossi

Juve, sfida al Barça per Rossi
Vota l'articolo
Si
-
No
-

© REUTERS/HEINO KALIS
 
Rispetto ai blaugrana, la squadra bianconera può offrire più spazio all’attaccante
TORINO, 10 aprile - Sul campo sarebbe probabil­mente imbattibile per l’attuale squadra bianconera. Sul merca­to il Barcellona invece è un av­versario “solamente” molto te­mibile, ma che comunque la di­rigenza juventina proverà a sfi­dare (anzi, sta già sfidando) nel­la corsa a Giuseppe Rossi. E un successo in quella corsa potreb­be trasformarsi nel primo passo per poter tornare, prima o poi, a ingaggiare con i blaugrana sfide appassionanti e dall’esito incer­to anche sul campo, come acca­deva fino a pochi anni fa.

PRELIMINARI IMPORTANTI - Che il duello per Rossi sia già iniziato, seppur non ancora en­trato nel vivo, lo ha confermato in settimana anche Andrea Pa­storello, agente del giovane at­taccante azzurro insieme con il fratello Federico, ammettendo che «La Juventus ha già fatto un sondaggio con noi» e che «gli osservatori del Barcellona lo stanno seguendo regolarmen­te ». Si tratta di mosse prelimi­nari, ma non per questo meno importanti, visto che prorpio il lavoro di questo periodo può permettere di conquistarsi una posizione di vantaggio in vista dell’affondo finale: come un ce­stista che, prima ancora di sal­tare per conquistare un rimbal­zo a canestro, cerca di “tagliare fuori” il proprio avversario di­retto per trovarsi più vicino di lui al pallone. A osservare con attenzione i movimenti del “pal­lone” Rossi, per la verità ci sono molti club europei, ma in que­sto momento sono il Barcellona e la Juventus quelli indubbia­mente più vicini al talento del Villareal.

FASCINO SPAGNOLO - Già, il Villareal: non bisogna scordarsi che il ventiquattrenne attaccan­te nato negli Stati Uniti ha ap­pena rinnovato il suo contratto con il “sottomarino giallo” (come è soprannominato il club spa­gnolo, per il colore della maglia) fino al 2016 e quindi chi vorrà farlo sbarcare dovrà convincere la sua attuale società. In merito, però, lo stesso Rossi è stato de­cisamente possibilsta proprio tre giorni fa, dopo aver trascina­to il Villareal al 5-1 sul Twente nell’andata dei quarti di finale di Europa League: «La Juven­tus? A fine stagione vedremo, nel mercato può succedere di tutto». Parole che dovrebbero suonare dolcissime alle orecchie bianconere, se l’attaccante non avesse anche detto di conside­rare il campionato spagnolo il più adatto alle sue caratteristi­che. Preferenza a tutto vantag­gio del Barcellona.

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna di Tuttosport
Sergio Baldini
 
 
 
 
 
 
 
 
 

CORRELATI

 
 
 
 
 
 
 
 
 

Commenti

  • Nessun commento.
 
Per poter inserire un commento/articolo devi essere registrato
Esegui il LOGIN o, se non l'hai ancora fatto, REGISTRATI
 
 
 
 
 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
I più visti

I più visti

 
Vai all'archivio dei più visti
 
I più votati

I più votati

 
Vai all'archivio dei più votati
 
I più commentati

I più commentati

 
Vai all'archivio dei più commentati
 
 
 
 
 
 

SHOPPING KELKOO