Tuttosport.com

commenti

Clamoroso Mourinho: «Conte è uno come me»

La Juve strega tutti i tecnici della Champions. Il tecnico portoghese: «E' un allenatore vincente e ha grande carisma»

Clamoroso Mourinho: «Conte è uno come me»© REUTERS/FELIX ORDONEZ
NYON - I grandi allenatori delle migliore squadre partecipanti alla prossima Champions League rendono omaggio al ritorno della Juventus nella più prestigiosa competizione di club esistente al mondo e addirittura, nonostante l’ultimo anno sabbatico in Europa a causa della disastrosa gestione Del Neri, in molti la considerano come una delle pretendenti al trono del Chelsea. Da Mourinho a Spalletti, da Ancelotti a Di Matteo, da Lucescu a Terim, da Simeone a Klopp, da Koeman a Jesús, i tecnici d’élite riuniti da Michel Platini nella sede dell’Uefa per un simposio sullo sviluppo e le prospettive tecniche del calcio fanno un panegirico della Juve tornata pienamente (e finalmente) la Vecchia Signora che incuteva paura a tutto il mondo.

DOV’È CONTE? Uno che la Champions la conosce benissimo per averla vinta due volte con due squadre diverse (Porto e Inter) e per averla sfiorata almeno altrettante con altre due formazioni-top (Chelsea e Real Madrid) dà il benvenuto al club bianconero. Parliamo naturalmente di José Mourinho, che nonostante abbia ora a che fare a Madrid con gli umori ondivaghi della sua primadonna Cristiano Ronaldo, trova il tempo per esaltare Conte e per anticipare una “bomba” di mercato. «Juventus sorpresa in Champions? Non scherziamo nemmeno, la Juve è una grande del calcio europeo e vederla andare avanti in coppa è assolutamente normale. Sorpresa sarebbe se al primo colpo, dopo un anno di purgatorio fuori dalla competizioni europee, trionfasse il prossimo maggio a Londra. Ma vederla nei quarti o anche in semifinale non mi stupirebbe per nulla. Perché Conte non è qui? Non l’hanno invitato perché è squalificato? Ma quante storie... Mica ci alleniamo qui, mica scendiamo in campo con le nostre squadre: è un incontro fra tecnici in terra neutrale. Siamo o non siamo in Svizzera? Dite che i tifosi lo chiamano il Mourinho italiano? La cosa mi onora, Antonio mi piace un sacco come allenatore. È un vincente, sa quello che vuole, ha carisma».

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna di Tuttosport
Massimo Franchi
Utilizza questa funzione per segnalare il commento ai moderatori.
Quale di queste opzioni descrive meglio la motivazione della segnalazione:

Per commentare, loggati con uno dei servizi disponibili: