Tuttosport.com

commenti

Juve, missione qualità. In Brasile per i nuovi big

L’idea infatti è di mettere le mani sui giovani talenti il cui prezzo, nel giro di un paio di stagioni, inevitabilmente lieviterà oltremisura. La ricerca spazia sulle annate che vanno dal ‘93 al ‘96

Juve, missione qualità. In Brasile per i nuovi big© LaPresse
TORINO - Brasile atto secondo. A un anno dalla prima missione Oltreoceano di Fabio Paratici , la Juve di Andrea Agnelli torna a battere il mercato brasiliano in cerca di nuovi talenti. A fare rotta oggi pomeriggio per il Sud America sarà un osservatore a libro paga del club di corso Galileo Ferraris. La notizia è confermata, attorno al nome del diretto interessato aleggia invece un certo mistero (non per niente i talent scout vengono soprannominati 007). [...] Poi, a metà novembre, a muoversi sarà nuovamente Paratici se ne esisteranno i presupposti. Ovvero se ci saranno da chiudere le operazioni imbastite nel frattempo.

L’IDENTIKIT - A differenza dello scorso anno, quando la Juve era alla ricerca di un difensore centrale per il mercato di gennaio (casella poi riempita con il ritorno di Martin Caceres ), questa volta la missione bianconera si presenta di ampio respiro. Volendo affidarci a uno slogan, potremmo etichettarla come “missione qualità”. L’idea infatti è di mettere le mani sui giovani talenti il cui prezzo, nel giro di un paio di stagioni, inevitabilmente lieviterà oltremisura. La ricerca spazia sulle annate che vanno dal ‘93 al ‘96. Chi ha già compiuto 18 anni potrebbe essere acquistato e immediatamente inserito nella Primavera bianconera. Per i più giovani si profila invece una permanenza nell’attuale club fino al compimento della maggiore età.

OLTRE DAMIAO - Nei primi giorni la ricerca si concentrerà su Porto Alegre, dal momento che sia l’Internacional, sia Il Gremio hanno in rosa parecchi giovanissimi di grande spessore. Paratici, in particolare, ha già un buon rapporto con i dirigenti dell’Internacional, avendoli incontrati lo scorso anno per discutere del futuro di Leandro Damiao. Un nome, quello del bomber della nazionale verdeoro, che non è stato del tutto depennato dalla lista dei rinforzi bianconeri, ma la cui vecchia valutazione di 30 milioni di euro era effettivamente proibitiva (e non risulta che nel frattempo sia cambiata). [...]

CAVALLO DI RITORNO - Infatti i nomi che rimbalzano sono quelli di talenti appena affacciatisi in prima squadra. Tre i centrocampisti: Otavio Edmilson (’95), Rafael Pernao (’94) e Rodrigo Dourado Cunha (’94), a cui si aggiungono gli attaccanti Maurides (’94) e Mike (’93). Limitandoci a Porto Alegre il nome più interessante è però quello di Weverson Leandro Oliveira Moura, diciannovenne attaccante centrale che nell’attuale campionato brasiliano ha già realizzato 5 reti nonostante sia partito soltanto tre volte nella formazione titolare.[...]

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna di Tuttosport
Gianni Lovato
Utilizza questa funzione per segnalare il commento ai moderatori.
Quale di queste opzioni descrive meglio la motivazione della segnalazione:

Per commentare, loggati con uno dei servizi disponibili: