Tuttosport.com

commenti

Marchisio: «Voglio chiudere la carriera con la Juventus»

Il centrocampista bianconero: «Voglio vincere tanti trofei in bianconero e raggiungere magari i record di Buffon e Del Piero»

Marchisio: «Voglio chiudere la carriera con la Juventus»© Foto Liverani
MILANO - Claudio Marchisio non esclude un giorno di poter giocare all'estero, ma il suo obiettivo è chiudere la carriera nella Juventus. "Nella vita mai dire mai, ma la mia intenzione è giocare tanti anni con la Juventus, magari raggiungendo i record di Buffon e Del Piero e poi chiudere la mia carriera in bianconero", ha spiegato il centrocampista, che è diventato uno dei leader della squadra ma non si candida al ruolo di capitano. "Da noi c'è sempre stata una gerarchia fondata sulle presenze e l'anzianità - ha spiegato Marchisio all'ANSA, durante la presentazione a Milano di Fifa 13, di cui è testimonial -. Ora la fascia ce l'ha Buffon e il suo vice è Chiellini, che è più grande e ha più partite di me con la Juventus. Non è una cosa a cui penso, il mio obiettivo è giocare e vincere altri trofei come l'anno scorso". Intanto i bianconeri sono in testa al campionato e, dopo aver battuto il Napoli, il 3 novembre affronteranno l'Inter. "Ma assolutamente non sarà una sfida verità - ha notato -, lo si diceva già con il Napoli e probabilmente lo si dirà anche per la partita contro la Lazio, ma ci sono tanti appuntamenti importantissimi, a partire da quello con il Catania". E poi c'è la Champions League, dove finora la Juventus ha raccolto solo tre pareggi. "Con il Nordsjaelland abbiamo giocato una buona partita ma la reazione è stata tardiva, solo dopo aver subito gol. Finche c'è la possibilità di passere il turno - ha spiegato Marchisio - ci dobbiamo credere, senza fare calcoli su quello che succedera" fra Chelsea e Shakhtar, pensiamo solo a vincere contro i danesi al ritorno".

MARCHISIO IN COPERTINA CON MESSI, ECCO FIFA13 - EA Sports ha scelto come testimonial italiano al fianco di Lionel Messi proprio il centrocampista bianconero, grande appassionato di questo videogioco. "In questo periodo gioco meno perchè siamo quasi sempre in ritiro, ma cerco di ritagliarmi uno spazio per divertirmi con gli amici", ha raccontato il centrocampista della Juventus, rivelando che a volte gli capita di arrabbiarsi come se fosse in campo: "Una volta ho rotto il joypad con un calcio perchè avevo perso una partita importantissima di un torneo con un amico".

Utilizza questa funzione per segnalare il commento ai moderatori.
Quale di queste opzioni descrive meglio la motivazione della segnalazione:

Per commentare, loggati con uno dei servizi disponibili: