Tuttosport.com

commenti

Da Vidal a Chiellini, quante sirene dal mercato

I bianconeri scoprono di essere corteggiati. Marotta può mettere in conto una cessione eccellente

Da Vidal a Chiellini, quante sirene dal mercato© LaPresse
TORINO - Sono tanti i campioni bianconeri che piacciono in Italia e all’estero: alcuni sono già stati ufficialmente richiesti ma nello stesso tempo stoppati dall’amministratrore delegato Beppe Marotta. Per adesso non c’è l’intenzione di cedere nessuno ma se dovesse arrivare una proposta choc uno (ma solo uno...) potrebbe essere sacrificato per costruire una Juventus ancora più forte. Naturalmente stiamo parlando di un big perchè molti altri saranno dati via per lasciare il posto a giocatori più blasonati. E per big intendiamo quei bianconeri la cui valutazione si aggira, almeno, sui 15 milioni. Il più corteggiato e più caro di tutti è il cileno Arturo Vidal: vale 35 milioni e Real Madrid e Bayern Monaco lo braccano da tantissimo tempo. Già quest’estate, prima della semifinale europea tra Italia e Germania a Varsavia, Marotta è stato avvicinato da Rummenigge. E poi altri contatti. Se l’offerta arrivasse a 40 milioni, chissà...

E MARCHISIO - Anche Claudio Marchisio piace ai due club che stanno cercando Vidal. Bayern e Real Madrid, sempre loro, sono interessati al giocatore cresciuto a pane e Juventus. Su di lui, a quanto risulta, c’è il veto della proprietà. Proprio perchè i giocatori nati nel settore giovanile, e che fanno la differenza, non si vendono per nessuna cifra.

TANTI SU CHIELLINI - Altro campione che intriga: Giorgio Chiellini è il sogno di due allenatori italiani che si stanno facendo onore all’estero. Carlo Ancelotti e Roberto Mancini. Paris Saint Germain e Manchester City sono molto interessati al campione che in difesa sa fare di tutto. A Parigi sono disposti a proporgli un ingaggio di cinque milioni netti a stagione per tre anni. Proposta niente male che il giocatore, semmai, valuterà con molta attenzione.

PIU’ PROBABILE - Carletto Ancelotti ha puntato (anche) da diverso tempo lo svizzero Lichtsteiner, il corridore di fascia che fa la differenza. Per quindici milioni l’affare si potrà concretizzare. Di sicuro quest’estate i francesi torneranno alla carica. Il suo sacrificio, a certe condizioni, ci può stare. Ma, lo ripetiamo, non meno di quindici milioni. Altrimenti resta a Torino.

Leggi il resto dell'articolo sull'edizione di Tuttosport oggi in edicola

Utilizza questa funzione per segnalare il commento ai moderatori.
Quale di queste opzioni descrive meglio la motivazione della segnalazione:

Per commentare, loggati con uno dei servizi disponibili: