Tuttosport.com

49 commenti

Ramirez, la Juve ci pensa. Sondaggi pure su Ilicic

Un centrocampista-attaccante tuttofare che, dopo aver griffato la salvezza del Southampton in Premier (5 reti in 26 presenze), è entrato nuovamente nel mirino bianconero. Pagato 14 milioni, ha un contratto fino al 2016, lo stesso che aveva a Bologna

Ramirez, la Juve ci pensa. Sondaggi pure su Ilicic© LaPresse
TORINO - Il processo di costruzione di una Juventus plurivittoriosa nel tempo passa anche attraverso la caccia agli attaccanti esterni. Coloro che, per spiccate caratteristiche tecniche o magari perché adattati in quella posizione, possono garantire ad Antonio Conte la certezza di alternare il consolidato 3-5-2 al tutt’altro che antiquato 4-3-3. La ricerca è ad ampio spettro e comprende sia calciatori già passati nel nostro campionato, sia coloro che potrebbero (ri)vedere l’Italia nel proprio destino, portandosi con sé nomignoli che comportano oneri e onori. È il caso del nazionale uruguaiano Gaston Ramirez, che a 22 anni e passa ha già brillato nel calcio di casa nostra con indosso l’abito d’ordinanza del Bologna (15 gol in due stagioni condite da 60 presenze), trascinato grazie alle sue magie dalla trequarti in su. Però, prima che i rossoblù lo strappassero al Peñarol per “soli” 3,5 milioni, in terra sudamericana si era fatto conoscere per le sue qualità di esterno mancino - di qui il nomignolo di “nuovo Nedved” - e poi accentratosi fino a diventare, alla bisogna, seconda punta. Un centrocampista-attaccante tuttofare che, dopo aver griffato la salvezza del Southampton in Premier (5 reti in 26 presenze), è entrato nuovamente nel mirino bianconero. Pagato 14 milioni, ha un contratto fino al 2016, lo stesso che aveva a Bologna.

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna di Tuttosport
Antonino Milone
Utilizza questa funzione per segnalare il commento ai moderatori.
Quale di queste opzioni descrive meglio la motivazione della segnalazione:

Per commentare, loggati con uno dei servizi disponibili:

Commenti