Tuttosport.com

23 commenti

Juve su Janmaat, blitz e nuove intese

Pressing per prendere l’esterno a gennaio. Emissari bianconeri a Rotterdam per l’olandese del Feyenoord

Juve su Janmaat, blitz e nuove intese  
TORINO - Gennaio si avvicina, ma non c’è bisogno dell’apertura ufficiale del mercato affinché le società si muovano per definire le operazioni. Ratificabili attraverso il deposito dei contratti dal 1° gennaio. Club attivo a 360°, e 365 giorni all’anno, è la Juventus. I dirigenti bianconeri stanno lanciando una serie di ami, sondano il terreno per diversi giocatori, e in alcune occasioni già muovono le pedine a disposizione con crescente convinzione. È il caso del pressing a tutto campo su Daryl Janmaat. Il terzino olandese del Feyenoord è passato in breve tempo da soggetto messo sotto osservazione, a elemento sul quale è maturato un certo interesse a giocatore candidato a spostare armi e bagagli a Torino. Più volte sono stati segnalati emissari della Juventus a Rotterdam, dove la squadra in cui è definitivamente sbocciato l’italiano Graziano Pellé ha il proprio domicilio. Recente l’ultimo volo di andata e ritorno verso l’Olanda, per oliare ulteriormente una trattativa già incanalata sui binari giusti.
 
QUANTI VIAGGI - Inutile celare la realtà: in questo momento anche le società italiane più importanti ( Thohir farà la differenza, nell’Inter?) faticano a reperire calciatori che costano quanto pesano. La pepita di valore può comunque essere setacciata e scovata anche senza un esborso da extra budget. E’ questo il caso di Janmaat, uno tra i giocatori che già facevano capolino, all’inizio dell’estate, nella lista consegnata da Beppe Marotta ad Antonio Conte . Implicita certificazione dell’interesse della Juventus per il nazionale olandese. Tanto che già mesi fa, in un blitz effettuato da emissari del club di Andrea Agnelli , si era parlato di un’intesa di massima raggiunta. Con la Juventus che, per il cartellino del terzino destro, era entrata nell’ottica di spendere sui 7, 8 milioni di euro. E nei giorni scorsi i bianconeri sono nuovamente volati a Rotterdam per definire ulteriormente i contorni dell’operazione. Potenzialmente destinata, anche in base al futuro di Mauricio Isla , che a gennaio ha buone chance di lasciare Torino, di concretizzarsi fin dalla prossima sessione di mercato.

Leggi l'articolo completo su
Alessandro Baretti
Utilizza questa funzione per segnalare il commento ai moderatori.
Quale di queste opzioni descrive meglio la motivazione della segnalazione:

Per commentare, loggati con uno dei servizi disponibili:

Commenti