Tuttosport.com

112 commenti

Calciomercato Juve, ecco Berardi. È lui il primo acquisto

L’attaccante del Sassuolo è in comproprietà, come Zaza e Marrone. Il ds Rossi: «C’è un’intesa con Marotta, troveremo un accordo definitivo che vada bene a tutti»

Calciomercato Juve, ecco Berardi. È lui il primo acquisto© REUTERS/GIAMPIERO SPOSITO
TORINO - L’adagio, nel caso di Domenico Berardi, va adattato: “Visto che è una rosa, sta fiorendo”. Il talento calabrese, 19 anni compiuti il primo agosto, si è affacciato alla serie A con la prepotenza dei predestinati: otto presenze e 6 gol, questo il trend dell’attaccante esterno in campionato. Un approccio con la massima categoria che pochi calciatori, sotto i 20 anni, hanno potuto vantare nella storia del calcio italiano. Mica per caso il primo punto conquistato dal Sassuolo in campionato, nell’1-1 a Napoli, è maturato nella prima partita che Berardi ha disputato dall’inizio in neroverde. La gioia del gol è invece arrivata grazie al rigore contro il Parma, in una gara che, però, la squadra di Eusebio Di Francesco ha perso 3-1. Decisiva è invece la rete successiva, sempre su calcio di rigore nella vittoria per 2-1 sul Bologna. Il ragazzo brucia le tappe, e all’undicesima giornata è l’uomo copertina nel 3-4 con il quale il Sassuolo espugna Marassi (avversaria la Sampdoria). L’escalation non si arresta, tanto che il pari di domenica contro la Roma è ancora opera di Berardi. Nell’occasione intelligente a uscire dalla mischia formatasi davanti a Morgan De Sanctis , per appostarsi al limite dell’area e raccogliere un pallone vagante da scagliare in rete con il sinistro. Piede di riferimento attraverso il quale ha segnato 10 delle 11 reti realizzate nella passata stagione, in serie B e sempre con il club emiliano.

«BERARDI DETERMINA» - Già il percorso intrapreso in serie B aveva indotto la Juventus a mettere le mani sul giovane dal successo scontato, facile immaginare quali possano essere i ragionamenti in seno alla dirigenza bianconera dopo quanto messo in mostra da Berardi anche in A. Semplice: il giocatore per il quale è stata aperta una comproprietà a 4,5 milioni (stessa cifra a bilancio per la metà di Luca Marrone a Sassuolo), sarà il primo acquisto di Beppe Marotta e Fabio Paratici per la prossima stagione. L’intenzione del club di Andrea Agnelli è lasciare l’attaccante in Emilia fino al termine della stagione, quindi condurlo a Torino per il 2014-’15. «Le cose stanno sostanzialmente in questo modo - conferma Giovanni Rossi , attuale ds del club di Giorgio Squinzi ed ex responsabile del settore giovanile della Juventus -. I rapporti con la società bianconera sono ottimi, non sarà difficile trovare una soluzione che possa accontentare sia noi che loro. In generale penso che una stagione a Sassuolo non possa che fare bene a Berardi: è un grande talento, un calciatore con la capacità di determinare l’esito di una partita, ma anche un ragazzo che deve ancora compiere 20 anni».

FIRMAMENTO JUVE «Le prestazioni di Berardi sono importanti -continua intanto Rossi-, ma siamo molto soddisfatti anche del rendimento di Marrone e Zaza. Luca è arrivato a Sassuolo infortunato, e a causa di un fisico possente ha avuto bisogno di un po’ di tempo per carburare, mentre Simone sta facendo bene al suo primo campionato di A». Dopo i 18 palloni infilati in rete in serie B con l’Ascoli. Nell’1-1 di Roma il centravanti è entrato in campo al 32’ della ripresa, mentre Marrone ha giocato per tutto l’incontro. Come 90’ più recupero sono stati disputati da Fausto Rossi, centrocampista della Juve in prestito al Valladolid, nel 2-2 della squadra di Juan Ignacio Martinez a Valencia. Giornata positiva, anche se solo a livello personale, pure per Ciro Immobile e Manolo Gabbiadini (altri due attaccanti che i bianconeri gestiscono in comproprietà), rispettivamente in gol con Torino e Sampdoria nelle sconfitte rimediate dai due club a Cagliari e Firenze. Nicola Leali ha invece subito una rete dal Cesena, ma il suo Spezia ha vinto 2-1. In sintesi il weekend dei giocatori controllati a vario titolo dalla Juventus è stato più che positivo. Avanti di questo passo, non solo Berardi, da giugno in avanti, sarà un giocatore stabilmente aggregato alla rosa bianconera.
Alessandro Baretti
Utilizza questa funzione per segnalare il commento ai moderatori.
Quale di queste opzioni descrive meglio la motivazione della segnalazione:

Per commentare, loggati con uno dei servizi disponibili:

Commenti