Tuttosport.com

19 commenti

Juve, Moyes al Sant'Elia per i gioielli della Juve

Il manager dello United a Cagliari: "Sono qui in vacanza, nessuna operazione di mercato" Fra gli osservati speciali, oltre ai centrocampisti bianconeri c'è anche il cagliaritano Astori avvicinato al Manchester

Juve, Moyes al Sant'Elia per i gioielli della Juve 
CAGLIARI - Pochi, ma buoni. Nel senso che al Sant'Elia di Cagliari ci sono pochi spettatori, ma fra di loro è riuscito a trovare posto David Moyes, il manager del Manchestr United, in missione italiana per cercare di rinforzare la squadra, attualmente in crisi e lontana anche dalla zona Champions della Premier League. "E' venuto per Astori", la prima voce circolata a Cagliari, dove ha ricollegato la presenza del manager inglese alle voci circolate a proposito dell'interessamento del Manchester per il difensore del Cagliari. Ma lo United, in questo momento, sta cercando di volare più alto e da tempo segue i centrocampisti juventini: Vidal e Marchisio prima di tutti. Il cileno è in campo, Marchisio è partito dalla panchina e poi ha cambiato il match. E chissà se Moyes non ha dato uno sguardo anche a Pogba... Difficile che, avendolo perso a parametro zero, lo United decida di investire 70/80 milioni di euro per riportarlo all'Old Trafford. E lui, nell'intervallo, respingendo l'assalto dei cronisti ha detto: "Sono qui in vacanza, nessun osservato speciale, né operazioni di mercato". La Sardegna è bella anche d'inverno, ma non ci ha creduto nessuno.

Utilizza questa funzione per segnalare il commento ai moderatori.
Quale di queste opzioni descrive meglio la motivazione della segnalazione:

Per commentare, loggati con uno dei servizi disponibili:

Commenti