Tuttosport.com

72 commenti

Juve, Drogba si può fare. Walcott, c'è il piano zero

Se lo Shanghai non trova i soldi l’ivoriano se ne andrà. E resta in piedi la pista che porta a Llorente

Juve, Drogba si può fare. Walcott, c'è il piano zero© LaPresse
TORINO - Didier Drogba resta un sogno che può trasformarsi in realtà. La Juventus ci sta lavorando perché il campione ivoriano non è soddisfatto della sua nuova destinazione cinese. Notizia vecchia ma sempre attuale. Non è cambiato nulla, il fuoriclasse è più infastidito che mai. Un po’ per problemi finanziari e molto per la mancanza di un calcio a lui più congeniale. Dopo aver vinto (praticamente da solo) la Champions League con il Chelsea si è trasferito (da svincolato) al Shanghai Shenhua dove ha ritrovato l’ex compagno di squadra Nicolas Anelka . Il suo contratto, per la cronaca, è di un milione al mese per due anni e mezzo. Dodici milioni a stagione, cifra spaventosamente record. Il problema è che il club cinese sta attraversando un momento finanziario difficile e, al momento, non è in grado di tenere fede all’impegno economico perchè un socio di maggioranza ha abbandonato il club e se ne sta cercando uno nuovo. Si corre contro il tempo ma, riferiscono fonti bene informate, Drogba sta perdendo la pazienza e se entro gennaio il problema non sarà risolto lascerà la Cina per tornare in Europa e giocare in un grande club. A Shanghai ha esordito il 22 luglio giocando bene, con un assist-gol e diverse occasionio fallite d’un soffio. Il 28 luglio, poi, ha affrontato il Guangzhou Evergrande di Marcello Lippi . Successivamente ha firmato un’indimenticabile doppietta contro l’Hangzhou. E così via, altre prodezze. Non ci ha messo molto a diventare l’idolo dei tifosi e l’emblema del calcio cinese che sta cercando di affacciarsi al calcio che conta. Quello vero. Quello da Champions che tanto manca all’ivoriano. Che, come detto prima, non è più molto convinto della scelta che ha fatto.

LA STRATEGIA - La Juventus, da tempo oramai, sta monitorando la situazione. Quest’estate, quando sono cominciati a trapelare i primi contrattempi economici del Shanghai Shenhua, ha spedito un contratto di tre anni al fuoriclasse con una cifra vicina ai sei milioni. Una mossa che ha sorpreso, in senso positivo, Drogba. Non se l’aspettava e il gesto dei dirigenti di corso Galileo Ferraris l’ha avvicinato un po’ alla Juventus, un club che (ci dicono) ha cominciato a seguire con molto interesse e simpatia. Poi non s’è fatto niente perché (non si sa come) la situazione in Cina si è sbloccata. Almeno momentaneamente. Quindi ha cominciato a giocare per il nuovo club senza, però, perdere di vista il mercato europeo. Beppe Marotta è intenzionato a spedire al più presto un suo uomo di fiducia in Cina e nel frattempo ha instaurato un contatto continuo con l’entourage del campione. Situazione sotto controllo, Juve pronta ad affondare il colpo se ce ne sarà la possibilità.

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna di Tuttosport

Camillo Forte
Utilizza questa funzione per segnalare il commento ai moderatori.
Quale di queste opzioni descrive meglio la motivazione della segnalazione:

Per commentare, loggati con uno dei servizi disponibili:

72 commenti

  1. Mimmo Strati
    Mimmo Stratialle 17:51 del 05/10/2012

    bellissima idea drogba ,un centravanti che fa reparto da solo. non scordiamoci che qualche anno fa il milan era disposto a fare pazzie per questo calciatore.Sarebbe una bella coppia con llorente, saremmo effettivamente competitivi a livello internazionale. basterebbe gestirli nel modo dovuto e la CL non sarebbe piu' un sogno. anzi vedo piu' qualche sbandamento tra centrocampo e difesa .specialmente i due esterni. se poniamo rimedio,a livello tattico ,a queste sbavature nessun sogno e' proibito.

  2. antonpaco
    antonpacoalle 17:01 del 05/10/2012

    Mi scusi sig. Forte, cosa dovremmo farcene di drogba e Llorente?

  3. emilio
    emilio tramite iPhone ®alle 16:07 del 05/10/2012

    La davanti ci vuole uno come David che ogni pallone che gli arrivava era in tiro nello specchio della porta....ora purtroppo nelle Juve uno così non c'è ma non c'è in tutto il campionato italiano.... Forse cavani....ma forse....

  4. gian1977
    gian1977alle 15:53 del 05/10/2012

    cioè non siamo in grado di prendere uno FORTE che abbia 25/27 anni..... tanto valeva tenere RE DAVID....... uno che con lo Shaktar piantava due pappine

  5. rivermind
    rivermindalle 16:08 del 05/10/2012

    Trezeguet per sempre!!!

  6. Roberto Rondinelli
    Roberto Rondinellialle 14:47 del 05/10/2012

    ....ha 34 anni...va bene solo a 2 Milioni a...a stagione..e se accetta il Turn-Over senza tirare scemo lo spogliatoio...

  7. 98Luk
    98Lukalle 14:24 del 05/10/2012

    drogba è uno che fa la differenza anche se ha 34 anni

  8. rivermind
    rivermindalle 14:29 del 05/10/2012

    Ha un anno in meno di Trezeguet, uno che la differenza l'ha fatta e come...

  9. jimmypage23
    jimmypage23alle 14:17 del 05/10/2012

    Inutile che venga qualcuno...non perchè siamo apposto in attacco...ma perchè non si prenderà un campione assoluto...llorente e simili non vedo come protrebbero essere meglio di quaglia o matri. Cmq per st'anno va bene cosi...non lamentiamoci, ma bisogna cominciare a variare qualcosa...non si può giocare sempre con il 3-5-2...quando l'allenatore avversario ti studia bene(vedi montella e lucescu) ti blocca visto che si fa sempre lo stesso gioco. Io credo che quando Pirlo riposa(come speso succeda col Siena) si possa tornare all'iniziale 4-3-3 . A Siena proverei(con il turn-over) :
    Buffon
    Caceres Lucio Marrone De Ceglie
    Giaccherini Pogba Marchisio(vidal)
    Isla(quaglia) Matri(Bentner) Giovinco

    con quelli tra parentesi come cambi

    in questo modulo caceres, giovinco e matri sarebbero perfetti...ma pirlo non potrebbe giocare...pogba darebbe la giusta fisicità che serve avendo solo 3 a centrocampo

  10. mondocalcio
    mondocalcioalle 15:11 del 05/10/2012

    formazione perfetta x non vincere

  11. jimmypage23
    jimmypage23alle 16:49 del 05/10/2012

    dici? se pensiamo che con questa squadra non possimo vincere con i siena...beh allora non credo che vinceremo lo scudetto...e supereremo i girono di CL...poi a me non sembra male
    Buffon
    Caceres Lucio Marrone De Ceglie
    Giaccherini Pogba Marchisio
    Isla Matri Giovinco

    non mi sembra che l'11 tipo del siena sia a questo livello...per nulla

  12. claudiogolfett1
    claudiogolfett1alle 14:15 del 06/10/2012

    Concordo ,anche se caceres ha dimostrato che laterale dex non è il suo ruolo ,non sa crossare come si dovrebbe...lui è piu adatto a giocare centrale di difesa come fa in nazionale uruguagia..
    Per il resto va benissimo con giaccherini a sin ....con bendtner a fare la boa ,tenere palla e agevolare tiri da fuori di marchisio...pogba...giaccherini,e incornare i cross che farebbero sia giocinco ,che giaccherigno.
    Giovinco nell'ultima apparizione in copa l'ho visto trasformato per grinta ,pressing,attaccare gli spazi e assist....speriamo si sia sbloccato e continui ...!