Tuttosport.com

58 commenti

Calciomercato Juve: Quagliarella, ultimo giro. Occhi su Nainggolan

West Ham e Sunderland in pressing sull'attaccante. E il Cagliari apre ai bianconeri per il centrocampista

Calciomercato Juve: Quagliarella, ultimo giro. Occhi su Nainggolan© LaPresse
TORINO - Otto giorni per sfoltire la rosa e tentare la sortita in entrata, magari anche a sorpresa, magari non solo per la stagione in corso. Beppe Marotta le sta provando tutte, pronto a chiudere quelle operazioni in uscita a lungo “cullate” e ora più che mai determinanti in vista del rush finale del mercato juventino. A parte il nodo legato ad Alessandro Matri , sono giorni bollenti anche per Fabio Quagliarella . L’attaccante campano è stato corteggiato a lungo dal Sunderland, mentre il West Ham - che si è inserito in corsa - può vantare la maggiore attrattiva della Swinging London . In settimana si attendono succose novità, fermo restando che il fascino della capitale del Regno Unito può rivelarsi tra i fattori determinanti per la scelta. E pure il tecnico Sam Allardyce avrebbe espresso un parere altamente positivo sul giocatore.

RADJA C’È - Sull’asse Juve-Cagliari i contatti sono caldissimi. Domani a Milano l’entourage di Stefano Beltrame e il responsabile dell’area tecnica rossoblù Nicola Salerno si riuniranno in un vertice probabilmente decisivo per stabilire le sorti dell’ex attaccante della Primavera bianconera. I sardi sono molto interessati al calciatore che, dal canto suo, è convinto di potersi giocare le sue chances in un club di serie A. Le parti discuteranno dell’ingaggio, mentre tra rossoblù e bianconeri l’intesa è quasi siglata sulla base di 2,5 milioni per la comproprietà. Quel quasi non è casuale: perché Marotta spinge per opzionare il mediano belga Radja Nainggolan , obiettivo inseguito dai campioni d’Italia da almeno due anni, in prospettiva 2014. La risposta del Cagliari è chiara: i sardi sono più che disposti a parlare dell’inserimento del centrocampista nell’affare Beltrame, mentre la Juve è favorevole a concedere un piccolo sconto sulla valutazione della comproprietà del ragazzo in cambio di un deciso via libera all’operazione Nainggolan. Il patron Massimo Cellino , del resto, ha sempre confermato di voler trattenere tutti i big per l’annata in corso, ma per la stagione a venire si rigiocherà tutta un’altra partita.

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna di Tuttosport
GIANNI LOVATO
ANTONINO MILONE
Utilizza questa funzione per segnalare il commento ai moderatori.
Quale di queste opzioni descrive meglio la motivazione della segnalazione:

Per commentare, loggati con uno dei servizi disponibili:

Commenti