Tuttosport.com

2 commenti

Pugno De Rossi: Prandelli non lo convocherà

Il codice etico imposto dagli azzurri costringerà il ct a non chiamre il centrocampista per l'amichevole Italia-Francia

Pugno De Rossi: Prandelli non lo convocherà 
TORINO - Un'espulsione nel derby tra Lazio e Roma e un turno di stop in nazionale: dopo il rosso dell'arbitro Rocchi scatta anche l'applicazione del codice etico da parte del ct azzurro Cesare Prandelli. Entro la serata saranno infatti diramate le convocazioni per l'amichevole Italia-Francia, in programma mercoledì a Parma, e si va verso l'esclusione del centrocampista della Roma.

I CONVOCATI - 'Se non ora, quando?'. È lo slogan col quale Cesare Prandelli e la Federcalcio hanno voluto accompagnare la serata di Parma, mercoledì, contro la violenza sulle donne. E ben si adatta anche alle scelte del ct per l'amichevole con la Francia in programma per quel giorno al Tardini. Tempo di esperimenti; dettati dal calendario - privo di spazi per provare senza incidere sul percorso di qualificazione ai Mondiali - ma anche dagli inattesi forfait. Dopo quello per infortunio di Abate, arriva il black out di De Rossi. Per la seconda volta, Prandelli ha dovuto applicare al romanista il codice etico: niente nazionale dopo l'espulsione nel derby. È la terza volta che sprazzi di follia agonistica costano al centrocampista il posto in azzurro: dopo le quattro giornate al Mondiale 2006, il rosso in Champions e la prima esclusione 'eticà e il bis questa volta. Si creano dunque per la nazionale altri spazi di sperimentazione. Ed ecco i nomi nuovi, Davide Santon e Alessandro Florenzi. Il terzino ex Inter, ora al Newcastle, torna nel giro azzurro dopo oltre 20 mesi: per lui la chance di riscattare la delusione post Sudafrica, per Prandelli un test nel ruolo - il terzino - più deficitario. È invece alla prima convocazione assoluta l'altro centrocampista Roma, avvantaggiatosi della situazione del più noto compagno di club. Florenzi era infatti con il gruppo dell'Under 21, ma è stato sottratto a Mangia per passare ai centrocampisti della nazionale A. Le due novità si aggiungono ai giovani già entrati nella ricostruzione post Europei e pronti ad essere impiegati già mercoledì: Verratti, all'occasione buona per essere provato e forse far rifiatare Pirlo, ma anche El Shaarawy e Destro. Uno di loro potrà far coppia con Balotelli. In attacco c'è Osvaldo, nonostante l'espulsione dell'ultima partita azzurra, in Italia-Danimarca. Per la prossima ufficiale il ct non potrà usarlo, a lui ora decidere se provare l'intesa con Balotelli o prediligere il test sull'alternativa al centravanti Roma. Rientra nel giro azzurro anche Astori, per l'infortunato Ranocchia. Da verificare le condizioni di Candreva, uscito dal derby di Roma con un problema muscolare: è uno degli osservati speciali del ct, se recupererà minuti di gioco sicuri per lui. Domani raduno a Parma e primo allenamento a Collecchio, e il ct scioglierà subito il dubbio.

Utilizza questa funzione per segnalare il commento ai moderatori.
Quale di queste opzioni descrive meglio la motivazione della segnalazione:

Per commentare, loggati con uno dei servizi disponibili:

2 commenti

  1. Fiorella Righi
    Fiorella Righialle 19:02 del 11/11/2012

    Ma speriamo che non convochi nessun Juventino, li lasci riposare un po'

  2. CristoforoN
    CristoforoNalle 19:37 del 11/11/2012

    Scusa ma tu chi sei? Un'apparizione !!!! Mamma mia.....ti sposerei subito !!!!

    Insigne: "Cambio di modulo? Parlerò con Benitez»

    Il giocatore azzurro risponde alle domande dei giornalisti sul possibile cambio di...

    FOTO, Torino: allenamento leggero prima del Rubin Kazan

    Questa sera i granata affronteranno la squadra russa in amichevole

    • 8
    • 7.5
    • 7.5
    • 7
    • 7
    • 8,34
    • -
    • 6,25
    • 6
    • 6,67
    FLOP
    • 4
    • 4.5
    • 4
    • 4.5
    • 4.5
    • 5,75
    • 6
    • 7
    • 2
    • 4,75