Tuttosport.com

3 commenti

Bakic, è arrivato il transfer: è convocabile per l'Inter

Sul finire del mercato estivo Cairo aveva stupito tutti portando a casa questo giovane di 18 anni, uno dei migliori talenti del calcio montenegrino

Bakic, è arrivato il transfer: è convocabile per l'Inter© M. Dreosti
TORINO - Presentato alla stampa due giorni fa, il nuovo centrocampista del Toro, Marko Bakic, reduce dagli impegni con la Nazionale under 21 del Montenegro, potrà essere convocato già dalla sfida con l'Inter di domenica sera. Il Torino ha comunicato, con una nota ufficiale sul proprio sito, che è arrivato oggi il transfer del centrocampista montenegrino, che da oggi è quindi a tutti gli effetti un calciatore granata.
Utilizza questa funzione per segnalare il commento ai moderatori.
Quale di queste opzioni descrive meglio la motivazione della segnalazione:

Per commentare, loggati con uno dei servizi disponibili:

3 commenti

  1. Ruggero Colombo
    Ruggero Colomboalle 22:22 del 14/09/2012

    Peccato per lui, tanto Ventura i ragazzi dell'età sua non se li sogna nemmeno di farli giocare.....

  2. momone
    momonealle 10:08 del 15/09/2012

    mica vero....credo che tu non conosca Ventura, i giovani con lui hanno sempre avuto spazio durante la stagione...ma perchè bisogna affermare cose non vere!??!?!?! boh.......... io Bakic l'ho visto ..... sicuramente è giocatore ..poi staremo a vedere

  3. Stefano Gandino
    Stefano Gandinoalle 10:54 del 15/09/2012

    Ma che minchiate dici? Ventura è sempre stato noto per far esordire i giovani. Anche con noi l'anno scorso ha puntato tantissimo su Stevanovic, dopo una stagione schifosa passata in Canada peraltro, dando fiducia ad uno su cui nessuno avrebbe più puntato un centesimo. Lo stesso con Darmian, anche lui molto giovane. Senza contare Verdi e Suciu e quest'estate Diop e Barbosa. O Gomis, per tenere il quale Ventura ha bloccato lo scambio con Benassi, certamente più forte: se non è un attestato di stima questo...


    Ventura: "I tifosi ora possono dire di essere orgogliosi di noi"

    L'allenatore del Torino commenta l'incredibile vittoria sul Genoa.