Tuttosport.com

commenti

Valsecchi: «Lotus veloce, potrei già essere sesto»

Il pilota italiano ha sostituito ieri Raikkonen e in appena 16 giri ha chiuso la mattinata con il tempo di 1'23''448

Valsecchi: «Lotus veloce, potrei già essere sesto»© REUTERS/ALBERT GEA

BARCELLONA - L'esordio è stato decisamente a sorpresa, ma alla fine a bordo della E21 si è trovato a suo agio. Davide Valsecchi ha provato ieri mattina la Lotus nel corso dei test di Barcellona, sostituendo Kimi Raikkonen, out per un'indisposizione. Il pilota italiano ha detto la sua: in appena 16 giri è sembrato parecchio in forma, chiudendo la mattinata con il tempo di 1'23''448.

PER DIVENTARE COME KIMI - «Girare nei test mi ha reso fiducioso: adesso so di essere abbastanza forte per essere nel gruppo, ma vorrei diventare più forte per poter provare a vincere le gare - ha raccontato Valsecchi, che non nasconde la sua ambizione. - La Lotus è un top team: Raikkonen è abbastanza forte da poter vincere il Mondiale e io punto a diventare come lui. Se Kimi arriva terzo io posso chiudere sesto. Dal mio punto di vista la macchina è veloce».

MACCHINA OK - Con tutta l'attrezzatura già in Australia, in vista della gara inaugurale della stagione, Davide ha dovuto prendere in prestito quasi tutto il kit di Raikkonen. «Quando mi hanno detto che avrei dovuto usare tuta e sedile di Raikkonen, ho pensato 'Bene, è il sedile di un ex-campione del mondo, sarò di sicuro più veloce' - ha spiegato il pilota italiano, classe 1987 - Abbiamo avuto qualche problema tecnico ma negli ultimi giri mi sono sentito davvero bene». Nel pomeriggio di ieri è tornato alla guida Grosjean e Valsecchi è rientrato ai box come riserva, tuttavia parteciperà ad alcuni test in aprile, con la macchina di due anni fa, e continuerà a lavorare con il simulatore.

GRATO ALLA LOTUS - Un pizzico di delusione c'è per il campione della Gp2 che magari puntava già in questa stagione a un posto da titolare, ma lui stesso ammette che la Lotus è stata l'unica ad avergli fatto un'offerta: «Le chiamate ci sono state ma tutti chiedevano sponsor e io ho soltanto una Fiat Punto - ha concluso Valsecchi- Visto il periodo nero per l'Italia dal punto di vista economico non credo di poter competere con tanti altri a livello di sponsorizzazione. La Lotus è stata l'unica a chiamarmi e propormi qualcosa e se un giorno diventerò il migliore al mondo di certo me ne ricorderò».

Utilizza questa funzione per segnalare il commento ai moderatori.
Quale di queste opzioni descrive meglio la motivazione della segnalazione:

Per commentare, loggati con uno dei servizi disponibili:

Stewart: "Il titolo 2014 lo vince Hamilton"

Per il tre volte campione del mondo non ci saranno sorprese nel duello ad Abu Dhabi...

FOTO Brasile, sul podio è festa Mercedes

Vince Rosberg. Il pilota tedesco precede il compagno di squadra Hamilton