Tuttosport.com

17 commenti

Rossi: «La Yamaha? Moto più competitiva»

Il Dottore analizza il fallimento in Ducati e si prepara a correre con Lorenzo

Rossi: «La Yamaha? Moto più competitiva»© LaPresse

MISANO - «Questa esperienza con Ducati e' stata dura fin dall'inizio. Sfortunatamente non abbiamo risolto i nostri problemi e non sono mai riuscito ad essere competitivo con questa moto». Valentino Rossi, in un'intervista a motogp.com, ha parlato del suo rapporto con Ducati e ha spiegato le ragioni del suo ritorno in Yamaha.
«E' stata dura prendere tale decisione, perché conosco un sacco di persone fantastiche in Ducati. In questo momento della mia carriera avevo bisogno di scegliere la moto piu' competitiva, o la migliore per me».

DIVERTIRSI IN SELLA - Rossi riassume cosi' i motivi che lo hanno limitato al comando della Desmosedici: «Non siamo stati capaci di trovare sufficiente grip sulla gomma anteriore. E' stato il principale problema fin dal test di Valencia 2010 e sfortunatamente dopo due anni abbiamo ancora lo stesso problema». Sulla sfida futura e sull'alleanza rinnovata con il suo rivale Jorge Lorenzo, il pesarese aggiunge: «Non so se potro' essere veloce come Lorenzo con la Yamaha. Credo avremo meno problemi che in passato. Lorenzo e' stato molto razionale con il mio ritorno nel team. L'importante e' divertirsi in sella, e avere l'opportunita' di lottare per posizioni di livello».

Utilizza questa funzione per segnalare il commento ai moderatori.
Quale di queste opzioni descrive meglio la motivazione della segnalazione:

Per commentare, loggati con uno dei servizi disponibili:

17 commenti

  1. Se_92_
    Se_92_alle 12:15 del 14/09/2012

    Ti piace vincere facile??? Vaiii Jorge!!!

  2. CUORE____JUVE
    CUORE____JUVEalle 10:32 del 14/09/2012

    non dimenticate i 9 mondiali di ROSSI

  3. james1961
    james1961alle 10:00 del 16/09/2012

    ahahahaha ha gia' messo le mani avanti."non so se potro' essere veloce come lorenzo?????
    ma se lorenzo prende le bastonate da pedrosa.......peccato che STONER smetta altrimenti li svernicerebbe come ha fatto in questi 5 anni di motogp...dove ha il record di vittorie......nessuno come lui e rimarra' il pilota storico del titolo con la ducati...grazie stoner.

  4. Marcello Papucci
    Marcello Papuccialle 07:31 del 14/09/2012

    Forse bastava togliere Preziosi o scordarsi che il mondiale vinto con gomme diverse dagli altri (dietro a stoner arrivavano la Suzuki e la kawasaki guidate da 4 piloti non irresistibili e gommate uguali alla Ducati) poi Valentino a parità di gomma vinse subito il mondiale,dopodiché sia Lorenzo che Pedrosa montarono le stesse gomme e Stoner se ne andò in Australia perché se forzava cascava o non vinceva come prima (se non mi sbaglio vinse 5 o 6 gran premi in due anni).
    naturalmente se parli con un ducatista o con un anti Valentino non se lo ricordano.

  5. ciccioe
    ciccioealle 05:55 del 16/09/2012

    Quando l'Intoccabile aveva le Michelin e la Ducati lavorava e faticava sulle Bridgestone, lui sorrideva con compatimento verso la squadra italiana. Poi il lavoro di circa tre anni, fatto con costanza, sacrificio e - soprattutto competenza e silenzio, diede i suoi frutti ed il signorino si prese un bel po di coppini da Stoner.... ed allora giù a piagnucolare e a rompere le balle fino ad ottenere il giocattolo che fino a poco prima aveva deriso. Ecco, questo è l'uomo. In quanto a Preziosi.... voi rossiani non potete nemmeno parlare!

  6. james1961
    james1961alle 09:45 del 16/09/2012

    ROSSI IN SECONDA FILA ....AHAHAHAHAH..CERTO PERCHè MANCA STONER....ALTRIEMENTI SAREBBE SETTIMO
    COME SEMPRE......E SULLA PISTA DI CASA...CHE COGLIONE.....QUESTO SE NON GLI DAVANO LA HONDA DI DOOHAN E LA SUPERYAMAHA CHE SOLO LUI AVEVA , VINCEVA LE NOCCIOLINE ......UN CAMPIONE DI CARTONE .....CON UN CERVELLINO COME UNA GALLINA

  7. RocKis4HeroeS
    RocKis4HeroeSalle 03:41 del 14/09/2012

    era ora che te ne andavi...Per la Ducati sei una vergogna

    Jorge Lorenzo: "Ferrari è qualcosa di speciale"

    Il campione della MotoGP in visita a Maranello dove ha incontrato il connazionale...

    MotoGp, Marquez mostruoso: nona vittoria su nove!

    Il pilota della Honda ha trionfato anche in Germania

    in edicola

    Edicola