Tuttosport.com

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Tennis: Becker, mai pensato che Nadal fosse finito

Tennis: Becker, mai pensato che Nadal fosse finito

E' fantastico per il tennis che sia tornato a stare tra i migliori.twitta

lunedì 18 aprile 2016

Non sono preoccupato della sconfitta di Nole a Montecarlo e del fatto che Nadal abbia vinto. Rafa gioca un fantastico tennis, adoro Rafa, ci saranno tante sfide tra lui e Nole, sono felice che sia tornato. E' fantastico per il tennis che sia tornato a stare tra i migliori. Non ho mai pensato che Nadal fosse finito. A Montecarlo ha approfittato

delle sconfitte di Djokovic e Federer ma ha giocato un ottimo torneo. E' grandioso per il nostro sport che i migliori quattro, Djokovic, Federer, Murray e Nadal siano in forma". Boris Becker, allenatore del numero uno al mondo, Novak Djokovic, non e' sorpreso del ritorno di Rafa Nadal, ma e' anche convinto che il suo pupillo possa coninuare a vincere, puntando anche alla medaglia olimpica. "Il nostro grande obbiettivo sono i Giochi Olimpici di Rio de Janeiro dove Nole partecipera' sia in singolo che in doppio. Fare il Grande Slam? Mi piacerebbe che lo vincesse ma non e' una ossessione".

Il coach tedesco, a Berlino per i Laureus World Sports Awards, ha parlato anche di doping e di Maria Sharapova. "Non posso parlare in modo approfondito dell'argomento perche' non lo conosco, aspettiamo, parlare adesso e' sbagliato, solo la Wada e Maria sanno com'e' andata". Becker, vincitore di 6 títoli del Grand Slam da tennista, per quanto riguarda il doping mette comunque "la mano sul fuoco per i dieci primi giocatori del ranking mondiale”. "Ci sono controlli casuali ogni torneo e se si risulta negativi vuol dire esser puliti al 100%".

Tutte le notizie di Laureus World Sports Awards

Approfondimenti

Commenti