Altri Sport

Vince chi si alza prima - talento, valori, successo

Vince chi si alza prima - talento, valori, successo

Imparare da alcuni grandi campioni dello sport a essere campioni nella vitatwitta

martedì 2 agosto 2016

Campioni si nasce o si diventa? C’è un parallelo fra il vincere nello sport e l’eccellere nella vita? Si può imparare qualcosa – o tanto – da chi è riuscito a fare grandi imprese nella sua disciplina e trasferire questo modello nei nostri campi professionali, così come in quelli privati, per poter raggiungere i propri obiettivi? Questo libro traccia un identikit credibile del “campione”, di colui, cioè, che eccelle in una determinata disciplina raggiungendo, nel contempo, visibilità e apprezzamento sociale. L’autore, manager ed ex giocatore di rugby in serie A, demolisce tutti i luoghi comuni, che vogliono il campione essere l’espressione di “genio e imprevedibilità”, così come la convinzione che le vittorie siano esclusivamente il frutto dell’applicazione metodica di regole e norme di condotta, tutte improntate al sacrificio e alla disciplina. Massimiliano Ruggiero ragiona su questi temi interpellando una serie di personaggi di successo del mondo dello sport e non solo.

Adriano Panatta, Alessandro Del Piero, Andrea Lucchetta, Jury Chechi, Federica Brignone, Rinaldo Capello, Mauricio Baiz, Martina Colombari e Dario Tosetti. Completano il volume i pareri di noti e autorevoli esperti come Daniela Olmetti Peja, Fabio Bocci, Cesare Fregola e Umberto Zona che affrontano la figura del campione sotto il profilo psicologico, pedagogico e antropologico.

Massimiliano Ruggiero (Treviso, 1965) è un manager di Banca Generali. È stato giocatore professionista di rugby in serie A dal 1986 al 1992 nelle fi le dell’A.S. Tarvisium. Dal 2003 al 2007 è stato allenatore delle Nazionali di rugby under 17 e under 18.Nel 2012 ha pubblicato per i tipi de «Il Sole24ore» il volume Management e rugby. Strategie vincenti.

Tutte le notizie di Altri Sport

Approfondimenti

Commenti