Altri Sport

Mondiali Casablanca, Venturini d'oro nelle soliste

Mondiali Casablanca, Venturini d'oro nelle soliste

La friulana batte in finale la cinese Wei Zhang e conquista il titolo mondiale della specialità individuale. Negli iridati del volo anche quattro medaglie di bronzotwitta

lunedì 10 ottobre 2016

CAMPIOANTI MONDIALI FEMMINILI VOLO

Una medaglia d'oro e quattro di bronzo. L'Italia rosa torna con questo bottino dal mondiale femminile della specialità volo celebrato nella marocchina Casablanca in un contesto di diciannove nazioni nel quale ha prevalso il colore rosso della Cina, stella indiscussa della competizione iridata con i suoi quattro ori e un argento. E' stata Caterina Venturini (foto) a confermarsi regina della specialità individuale dopo il titolo europeo conquistato lo scorso anno a Saluzzo. L'atleta ventitreenne della Buttrio, si è dovuta confrontare nel match conclusivo con la cinese Wei Zhang, già sconfitta in qualifica (12-7) nel secondo incontro della poule. Anche nella sfida che valeva l'oro, Caterina ha mantenuto la concentrazione che le ha permesso di superare nei quarti la slovena Polona Zule (13-2) e in semifinale l'algerina Nassima Aissioui (12-8). Ad alimentare la determinazione dell'azzurra ha contribuito il fatto di aver perso la semifinale a coppie proprio contro la Zhang; la tecnica ha fatto il resto e il successo è arrivato sul punteggio di 10-6. Il bronzo conquistato in tandem con Veronica Piccoli, è arrivato al termine di quattro incontri assai impegnativi, a dimostrazione degli equilibri tecnico-tattici raggiunti nel contesto mondiale femminile. Battute le spagnole Soler-Auzmendi e le turche Boz-Zincir, la coppia italiana ha faticato a piegare le marocchine El Alaoui-Targhaoui, per poi inchinarsi alle cinesi Zhang-Xiaomin (4-9), vincitrici del titolo.

Terzo posto anche per Serena Traversa e Gaia Falconieri, interpreti della staffetta. Purtroppo in questa specialità il divario mostrato da cinesi e francesi è stato tale che per le nostre atlete essere salite sul podio assume un significato importante. Partite con 41 su 56, si sono ripetute negli ottavi, per salire a 44 su 56 nei quarti. In semifinale le cinesi Wang-Cheng hanno calato un 47/55 dopo gli score di 51/54, 43/55, 51/55. Nella sfida finale sono cadute le francesi Barthet-Fabry per 49/56 a 41/55.  Identico il discorso per Virginia Venturini costretta a sgomitare nel tiro progressivo con le solite Wang e Barthet che in semifinale hanno staccato il pass per la finale, entrambe con il punteggio di 44. L'ultima sfida ha premiato la cinese: per 43/48 a 42/46 ha regalato un altro titolo alla sua nazione. Barbara Zurini, impegnata sia nel tiro di precisione che nel combinato, ha sfiorato la conquista dell'argento sul tappeto della precisione. Nella finale a quattro l'azzurra per un sol punto è stata costretta a cedere il passo alla marocchina Fatiha Targhaoui: 11 punti contro 10. Ha svettato la francese Suzy Marie con 15. Fuori dal podio invece nella prova del cerchio. La Zurini è scivolata nello spareggio contro la tunisina Yosra Mhamdi per 31 a 30, dopo il 24 pari, e si è poi piazzata al quinto posto grazie al successo (22-19) ai danni della serba Natasa Antonjak.

CAMPIONATI ITALIANI PETANQUE

Sui campi della Valle Maira di Cuneo si sono consumati gli ultimi Campionati Italiani 2016 dedicati al tiro di precisione per le categorie A maschile e femminile e quella under 18 e il Campionato Italiano di combinato under 15. Nei giovani a salire sul gradino più alto del podio, nel combinato, è stato il portacolori dell’ABG Genova Jacopo Gardella che in finale ha battuto 19 a 16 Andrea Damiano della Caragliese di Cuneo. I bronzi a Pietro Vittone dell’Auxilium di Saluzzo e a Sara Peretto della società Le Ginestre di Testico (Imperia). Nel tiro di precisione a indossare la maglietta tricolore è stato Andrea Chiapello della Caragliese di Cuneo che ha totalizzato 47 punti; la medaglia d’argento se l’è meritata Davide Addario della Casanova di Genova con 17. Medaglie di bronzo a Nicolas Rei con 25 punti e a Giacomo De Lorenzi con 11.

Sugli scudi, nel tiro di precisione maschile categoria A, Diego Rizzi della Biarese di Cuneo che totalizzando 51 punti si è laureato campione Italiano 2016 lasciando l’argento a Fabrizio Bottero della Valle Maira di Cuneo che ha totalizzato 43 punti. Sono sicuramente i migliori cecchini delle piccole bocce. I bronzi sono andati a Marco Fasciola del Dlf Ventimiglia e ad Alessio Moncia della Petanque Pontedassio di Imperia. Nelle donne titolo a Laura Cardo della Scogliera di Genova Pegli con il punteggio di 19 punti, argento per Anna Maria Caivano della Caragliese di Cuneo con 12. Sul gradino più basso del podio le cuneesi Irma Giraudo della Valle Maira e Maria Lucia Chiapello della Caragliese.

COPPA ITALIA VOLO

Assegnati i quattro trofei di Coppa Italia volo 2016. Nella massima categoria, che si è confrontata con l'organizzazione della Ciriacese, ha trionfato la Brb superando l'ultimo ostacolo costituito dalla torinese Ferriera. Battute in semifinale Gaglianico e Borgonese. Sui terreni dell'Albese, dov'era di scena la categoria B, ha colto il successo la Saviglianese. In finale si è imposta alla Centallese, mentre sul terzo gradino si sono fermate Roverino e Auxilium. Vittoria della Pozzo Strada nella categoria C, ospitata sui campi de La Boccia Savona. Alle spalle dei torinesi nell'ordine Le Carreau Aosta, Fossone e Calvarese. Nella veneziana Noventa di Piave ha conquistato il trofeo della categoria D la torinese Dopolavoro ATM, mettendo in fila Mappanese (TO), Portogruarese (VE) e Vasario (TO).

CAMPIONATO SERIE A RAFFA

(1a giornata) 

Alto Verbano – APER Capocavallo 2-0 (56-28)

Signorini-Andreani-Turuani – Santucci-Battistoni (2° set Gori)-Maccarelli 2-8, 8-0, Chiappella – Palazzetti 8-5, 8-1, Andreani-Barilani – Santucci-Maccarelli 6-8, 8-4, Signorini-Chiappella – Fanali (2° set Palazzetti)-Gori 8-0, 8-2. Direttore Fabrizio Cella di Como.

Ancona 2000 – Fashion Cattel 0-4 (20-64)

Cesini-Ascani (2° set Castelli)-Marinelli – D’Alterio P.-D’Alterio G.-Zovadelli 2-8, 2-8, Agostini – Manuelli 6-8, 4-8, Cesini-Marinelli – D’Alterio P.-D’Alterio G. 4-8, 0-8, Castelli (2°set Ascani)-Agostini – Manuelli-Zovadelli (2° set Pappacena) 0-8, 2-8. Doriano Pigalarga di Pesaro-Urbino.

Boville Marino – L’Aquila 2-0 (57-40)

Nanni-Palma-Facciolo – Casinelli Simone-Casinelli Stefano-Cappellacci 8-1, 8-2, Di Nicola G.– Formicone 6-8, 8-7, Facciolo (1° set Diomei)-Palma – Cappellacci-Casinelli Simone 3-8, 8-5, Di Nicola G.-Nanni – Formicone-Casinelli Stefano 8-5, 8-4. Direttore Vincenzo Brignone di Latina.

CVM Utensiltecnica – Montegranaro 1-1 (49-47)

Miloro-Monaldi-Paolucci – Ombrosi (2° set Angrilli)-Di Nicola M.-Santone 8-4, 8-0, Rosati – Dari 2-8, 5-8, Miloro-Monaldi – Di Nicola M.-Santone 5-8, 8-5, Paolucci-Rosati – Ombrosi-Dari 5-8, 8-6. Direttore Walter Rinaldi di Modena.

Enrico Millo – Montecatini AVIS 1-1 (48-45)

Santoriello (2° set Ferrara)-Califano-Laudato – Lorenzini-Matalucci-D’Alterio D. 7-8, 2-8, Scolletta – D’Alterio A. 7-8, 8-0, Santoriello-Romano (1° set Cappuccio, 2° set Laudato) – Lorenzini-Matalucci 0-8, 8-7, Scolletta-Califano – D’Alterio D.-Bassi Niko 8-1, 8-5. Direttore Francesco La Mura di Napoli.

MP Filtri Caccialanza – GS Rinascita 1-1 (42-57)

Luraghi M.-Viscusi-Luraghi P. – Paleari-Bartoli-Provenzano 8-6, 7-8, Paone – Savoretti 2-8, 1-8, Luraghi M.-Paone – Bartoli-Provenzano 8-7, 8-5, Luraghi P.-Viscusi – Paleari-Savoretti 0-8, 8-7. Direttore Giovanni Scattini di Bergamo.

CLASSIFICA: Alto Verbano, Boville Marino e Fashion Cattel 3, CVM Utensiltecnica, Enrico Millo,  Rinascita, Montecatini, Montegranaro e MP Filtri Caccialanza 1, Ancona 2000, APER Capocavallo e L’Aquila 0.

GARE NAZIONALI RAFFA (domenica 9 ottobre)

14° Gran Premio Città di Ferrara – La Ferrarese (Ferrara) – Direttore Mauro Gioia di Piacenza – 192 individualisti di categoria A-B – Classifica: 1° Pasquale D’Alterio (Monastier, Treviso), 2° Davide Zerbini (Vicentini, Reggio Emilia), 3° Giovanni Ricci (Pavullese, Modena), 4°   Andrea Pirani (Sanpierina, Bologna), 5° Andrea Mazzoni (Sanpierina, Bologna), 6° Claudio Ferlito (Scandiccese, Firenze), 7° Roberto Manghi (Fontanella, Piacenza), 8° Andrea Bagnoli (Villafranca, Verona). Punteggio della finale: 12-6.

6° trofeo P.G.C. – H. R. Villa Potenza (Macerata) – Direttore Doriano Pigalarga di Pesaro-Urbino – 200 individualisti di A – Classifica: 1° Giuliano Di Nicola (Boville, Roma), 2° Gabriele Marinelli (Ancona 2000, Ancona), 3° Rodolfo Rosi (S. Erminio, Perugia), 4° Sebastiano Barbieri (Boville Ernica-Eretum Bocce, Frosinone), 5° Lodovico Ascani (Montesanto, Macerata), 6° Luca Capponi (Sambucheto, Macerata), 7° David Torresi (Castelraimondo, Macerata), 8° Silvano Girolimini (Montegridolfo, Rimini). Punteggio della finale: 12-6.

Trofeo Mario Greppi – Greppi Mario (Milano) – Direttore Alessandro Morani di Legnano – 80 individualiste di categoria A-B-C – Classifica: 1° Elisa Luccarini (Bentivoglio, Reggio Emilia), 2° Elia Cerizza (La Vigna, Milano), 3° Wanda Dall’Olio (La Rinascita Milano, Milano), Giancarla Rosini (Castelvetrese, Modena), 5° Martina Ceriani (San Pedrino, Milano), 6° Morena Del Rio (CS Tricolore, Reggio Emilia), 7° Margherita Gambirasio (Ciserano, Bergamo), 8° Elsa Andrea Steininger (Massese, Modena). Punteggio della finale: 12-5.

Tutte le notizie di Bocce

Approfondimenti

Commenti