Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Serie A raffa. La MP Filtri non molla le redini

Serie A raffa. La MP Filtri non molla le redini

I milanesi espugnano i campi della Rinascita e mantengono la testa della classifica. Nel big match del volo la Brb piega i torinesi della Perosinatwitta

lunedì 6 febbraio 2017

SERIE A RAFFA

Continua la marcia inesorabile della capolista MP Filtri Caccialanza che in casa del Gruppo Sportivo Rinascita fa ancora una volta bottino pieno. Espugnati pertanto i terreni di gioco di un’altra diretta concorrente, la terza in classifica. 2-1 il risultato finale in Emilia con Paolo Luraghi e Luca Viscusi (foto) che vincono tutti i 4 set in cui sono stati schierati incidendo definitivamente sull’incontro.

La 12a giornata del campionato di serie A raffa, prima del girone di ritorno, si conclude dunque ancora assai positivamente per la compagine meneghina che resta in testa. Regge il passo agevolmente tra le mura amiche la veneta Fashion Cattel, seconda in classifica. 2-0 sull’Ancona 2000, in un incontro in cui i marchigiani non sono di fatto mai stati in partita. Nel secondo periodo valzer di sostituzioni per entrambe le squadre anche se per motivi diversi: i gialloneri infatti cercano in tutti i modi di recuperare (vanamente) l’incontro, i trevigiani invece fanno riposare qualche big lasciando spazio alle “riserve” a risultato acquisito.

Tornano a vincere dopo un digiuno durato rispettivamente 4 e 3 turni anche i campioni d’Italia dell’Alto Verbano di Varese e i capitolini del Boville Marino. I primi in trasferta contro la combattiva Aper Perugia ostica per chiunque, specie in casa, sebbene alla fine sia costretta a capitolare ancora una volta gettandosi sulle spalle qualche rimpianto aggiuntivo. I secondi sulle corsie abruzzesi dell’Aquila, 1-0, con il punto della vittoria conquistato dalla punta di diamante Giuliano Di Nicola. Sia per i virtussini che per i lombardi resta comunque da recuperare un incontro che le vedrà proprio avversarie la settimana prossima. Da registrare poi il combattuto pareggio interno del Montegranaro, 2-2 contro la CVM Utensiltecnica, ma soprattutto la prima vittoria nel torneo del Montecatini Avis. I toscani superano in casa i campani dell’Enrico Millo addirittura con un roboante 3-0, restando tuttavia in ultima posizione a 5 punti, uno soltanto sotto l’Ancona 2000. Boccata d’ossigeno e soltanto un’impennata d’orgoglio della giovanissima formazione biancoazzurra? Vedremo. In ogni caso, ovviamente, non finisce qui.

La prossima giornata del 18 febbraio sarà ancora una volta estremamente interessante sia per le posizioni di testa che per quelle di coda. I milanesi della MP Filtri dovranno vedersela in casa contro il Montegranaro, ben al di là dallo stare tranquillo in terz’ultima posizione, leggasi piena lotta playout. I veneti della Fashion Cattel invece andranno a fare visita ai salernitani della Enrico Millo, appena un punto più su dei marchigiani. Boville Marino, malgrado l’importante sussulto di Montecatini, cercherà alle porte della città eterna di inanellare un altro risultato pieno per provare a rosicchiare qualche ulteriore punticino e mantenere un barlume di speranza per i propri tifosi, nonostante gli undici punti di distanza dal vertice. Per l’Alto Verbano e di riflesso anche per L’Aquila invece, opposte rispettivamente sui propri campi alla Rinascita di Modena e in trasferta ad Ancona, sarà prima più importante capire cosa accadrà nel suddetto recupero.

Per l’Alto Verbano vale più o meno lo stesso discorso del Boville, seppure con un punto in più, per gli abruzzesi invece potrebbe essere un’occasione di parziale rilancio nel caso in cui riuscissero a ottenere i tre punti sabato prossimo. Importante è infine anche l’altro, ultimo match della giornata tra CVM Utensiltecnica e Aper Capocavallo. Entrambe le formazioni sono alla ricerca di punti pesanti per togliersi dalle posizioni calde in ottica “sopravvivenza” nella massima serie. E scusate se è poco.

Serie A raffa (12a giornata)

 APER Capocavallo - Alto Verbano 0-1 (39-48)

Fanali-Gori-Palazzetti – Antonini-Signorini-Rotundo 1-8, 8-0, Santucci – Andreani 8-4, 3-8, Fanali (2° set Vitali)-Gori – Signorini-Rotundo 3-8, 5-8, Santucci-Maccarelli – Andreani-Barilani 8-4, 3-8. Direttore Remo Giovanetti di Pesaro Urbino.

Fashion Cattel - Ancona 2000 2-0 (59-30)

D’Alterio P.-Manuelli-Zovadelli – Cesini-Agostini-Marinelli 8-5, 2-8, D’Alterio G. – Iacucci 8-0, 8-1, Manuelli-Zovadelli – Agostini (2° Cesini)-Marinelli (2° set Castelli) 8-0, 8-3, D’Alterio P. (2° set Bompan A.)-D’Alterio G. (2° set Pappacena M.) – Iacucci-Ascani  8-5, 5-8. Direttore Sandro Sartori di Verona.

GS Rinascita - MP Filtri Caccialanza 1-2 (43-53)

Paleari-Bartoli-Provenzano – Luraghi M.-Luraghi P.-Viscusi 3-8, 4-8, Savoretti – Paone 8-6, 8-3, Bartoli-Provenzano – Luraghi P.-Viscusi 2-8, 5-8, Savoretti-Paleari – Luraghi M.-Paone 5-8, 8-4. Direttore Ottavio Pederzini di Bologna.

L’Aquila - Boville Marino 0-1 (41-48)

Cappellacci-Casinelli Simone-Crosta – Palma-Facciolo-Nanni 8-1, 7-8, Formicone – Di Nicola 3-8, 6-8, Cappellacci-Crosta – Palma-Nanni 1-8, 8-7, Formicone-Casinelli Simone – Di Nicola-Diomei 0-8, 8-0. Direttore Domenico Sposetti di Teramo.

Montecatini AVIS - Enrico Millo 3-0 (57-35)

Bassi-Matalucci-Franci – Santoriello (2° set Ferrara)-Califano G.-Laudato 8-1, 8-3, Lorenzini – Scolletta 8-5, 8-7, Matalucci (2° set Bassi)-Franci (2° set Pellegrini) – Califano G. (1° set Santoriello)-Laudato 8-0, 1-8, Lorenzini-D’Alterio A. – Ferrara-Scolletta 8-7, 8-4. Direttore Ivano Germini di Reggio Emilia.

Montegranaro - CVM Utensiltecnica 2-2 (44-48)

Ombrosi-Santone-Di Nicola M. – Miloro-Rosati-Paolucci 0-8, 5-8, Dari – Monaldi 8-1, 8-2, Santone-Di Nicola M. – Paolucci-Rosati 2-8, 5-8, Angrilli-Dari – Miloro-Monaldi 8-7, 8-6. Direttore Lugi Emiliani di Macerata.

Classifica: MP Filtri Caccialanza 31, Fashion Cattel 28, GS Rinascita 21, Boville Marino 20, Alto Verbano* 19, L’Aquila* 16, CVM Utensiltecnica 15, Enrico Millo e Montegranaro 14, APER Capocavallo 13, Ancona 2000 6, Montecatini AVIS 5.

* = una partita in meno

  SERIE B RAFFA (7a giornata)

Girone Centro Nord

Fontespina - Framasil Pineto 2-0 (59-42)

Macellari (2° set Sabbatini L.)-Aleandri-Gattari – Adorante-Covone-Merlonetti 6-8, 8-6, Sabbatini M. – Marrancone 5-8, 8-3, Gattari-Sabbatini L. – Covone-Manes 8-7, 8-1, Sabbatini M.-Aleandri – Adorante-Marrancone 8-3, 8-3. Direttore Giovanni Emili di Pesaro Urbino.

I Fiori - EU Sersar BS Bocce 0-1 (41-48)

Lombardi-Dell’Organo-Galli – Saleri-Benedetti-De Carli 8-0, 2-8, Noviello – Mussini 8-3, 4-8, Galli (2° set Dell’Organo)-Maugeri C. – Saleri-Benedetti 3-8, 8-5, Noviello-Marino (1° set Campoli P.) – Ricci-Mussini 4-8, 4-8. Direttore Vincenzo Brignone di Latina.

Nova Inox Mosciano – Montesanto 1-0 (56-41)

Di Domenico-Ciprietti-Calvarese – Petrelli S.-Gelosi-Renzi 8-0, 5-8, Mattioli – Petrelli L. 4-8, 8-5, Ciprietti-Calvarese – Petrelli S.-Gelosi 8-2, 8-6, Di Domenico (2° set Rocchetti)-Mattioli – Petrelli L-Renzi 8-4, 7-8. Direttore Domenico Di Natale di Pescara.

S. Erminio Umbrò - CDM Vallefoglia 0-2 (46-56)

Tomao-Di Felice-Rosi – Patregnani-Maione-Paganelli 6-8, 8-4, Brutti – Porrozzi 6-8, 3-8, Tomao-Di Felice – Maione-Paganelli 2-8, 8-4, Brutti-Rosi – Porrozzi-Patregnani 7-8, 6-8. Direttore Davide Matteocci di Rieti.

Classifica: EU Sersar BS Bocce 12, Fontespina 11, Nova Inox Mosciano* 10, Montesanto 9, CDM Vallefoglia* 8, S. Erminio Umbrò, I Fiori*, Framasil Pineto* 7.

* = una partita in meno

Girone Centro Sud

 Centro Riabilitazione Lars - Isia Global Service 2-0 (54-26)

Pappacena F.-Califano I.-Chirico – Scicchitano F.-Zaffino-Piperis 8-0, 0-8, Baselice – De Giovanni 6-8, 8-5, Pappacena F.-Belloni – Scicchitano F.-Zaffino 8-0, 8-0, Baselice-Chirico (2° set Ferrante) – De Giovanni-Palermo 8-1, 8-4. Direttore Aniello La Marca di Napoli.

Grecanica Don Bosco - Le Delizie 1-1 (39-47)

Sazio-Trovè (2° set Vitto C.)-Trimarchi – Corrado-Crispino-Capasso 3-8, 1-8, Vitto R. – Moccia 8-1, 2-8, Vitto C.-Sazio – Crispino-Capasso 8-4, 3-8, Vitto R.-Trimarchi – Corrado-Moccia 8-2, 8-7. Direttore Marcello Zacheo di Lecce.

NCDA Capitino - CB Sassari 1-0 (51-46)

Mauro D.-Mauro A.-Di Ruscio L. – Cordedda-Simeoni-Perini 8-0, 8-3, Coppola – Dessolis 5-8, 8-6, Mauro D.-Mauro A. – Simeoni-Perini 5-8, 8-7, Di Ruscio L.-Coppola – Cordedda-Dessolis 1-8, 8-6. Direttore Massimo Serafini di Roma.

Termosolar - Boville Fr 2-0 (57-31)

Brucciani-Cossu-Sias – Tullio-Campisi-Campoli 8-0, 8-2, Moi – Barbieri 4-8, 8-4, Brucciani-Cossu – Campisi-Campoli 8-4, 8-5, Moi-Sias – Tullio-Barbieri 8-0, 5-8. Direttore Roberto Mereu di Cagliari.

Classifica: Termosolar 18, Le Delizie 13, NCDA Capitino e Boville Fr 12, Grecanica Don Bosco 8, CB Sassari 7, Centro Riabilitazione Lars 6, Isia Global Service 5.

* = una partita in meno

SERIE C RAFFA (5a giornata)

Girone 1: Canottieri Flora – Fulgor Leader Cons. 0-1 (42-56), Trony Crema - Tritium 1-1 (56-50). Classifica: Tritium bocce 13, Trony Crema 7, Fulgor Leader Cons 6, Canottieri Flora 3.

Girone 2: Bruno Vicentini - Madonnina Novel 2-1 (49-48), Sanpierina - Villafranca 0-1 (42-54). Classifica: Villafranca 12, Bruno Vicentini 10, Sanpierina 7, Madonnina Novel 0.

Girone 3: Carta Migliarina - Scandiccese 1-2 (40-47), Cecina Bocce –Grossetano 3-0 (59-40). Classifica: Scandiccese e Cecina 10, Carta Migliarina 6, Grossetano 2.

Girone 4: Città di Castello – S. Angelo Montegrillo 0-1 (48-47), Umbertide - Gialletti 1-0 (57-34). Classifica: S. Angelo Montegrillo 12, Umbertide e Gialletti 9, Città di Castello 0.

Girone 5: Civitanovese V. G. - Sambucheto 2-0 (59-38), Jesina Moncaro - Castelraimondo 0-1 (41-51). Classifica: Castelraimondo 12, Civitanovese V.G. e Jesina Moncaro 7, Sambucheto 3.

Girone 6: Alessi Salumi – Oikos Fossombrone 1-0 (53-41), STL Group - Cofer Metal Marche 1-1 (52-47). Classifica: Oikos Fossombrone 10, Alessi Salumi 7, STL Group e Cofer Metal Market 5.

Girone 7: Città di Campli - Domeccanica Selva 1-1 (55-49), San Michele - San Salvo 1-2 (41-54). Classifica: Domeccanica Selva 13, San Michele 7, Città di Campli 5, San Salvo 3.

Girone 8: Autotrasporti Pasquinelli – Etruria 1-0 (55-41), RAF Oriolo Vejano – Spoletina Uniqa Ass. 2-1 (49-50). Classifica: Autotrasporti Pasquinelli 13, RAF Oriolo Vejano e Spoletina Uniqa Ass. 7, Etruria 1.

Girone 9: SS. Assunta - Settignano – recupero 4° giornata, la 5° si disputerà sabato prossimo - 1-1(48-47). Classifica: Settignano 8, Castelverde 5, Arce Montegrande e SS. Assunta 4.

Girone 10: F. Frezza - Aquino 1-1 (56-50), Kennedy Ambaraba – Enea 1-1 (50-49). Classifica: F. Frezza e Kennedy Ambaraba 8, Aquino e Enea 5.

Girone 11: Comunale Bellizzi - Libertas S. Antonio 2-0 (57-51), L.A. Impianti - San Modesto DLF 1-0 (52-47). Classifica: L.A. Impianti 15, Libertas S. Antonio e Comunale Bellizzi 6, San Modesto DLF 3.

Girone 12: Cavallino - Aldo Pietra 1-2 (39-53), Pezzuto S. Rosa - San Michele 0-1 (43-45). Classifica: Aldo Pietra 15, San Michele 9, Pezzuto S. Rosa 4, Cavallino 1.

Girone 13: Avi. Med. Rende - Catanzarese 2-0 (57-33), San Paolo Cosenza - Città di Cosenza 4-0 (64-22). Classifica: San Paolo Cosenza 12, Avi. Med. Rende e Catanzarese 9, Città di Cosenza 0.

Girone 14: Edera Marsala - Splendor Dolcefrio 1-0 (50-44), Petrosino - Le Vittorie 1-1 (Novara). Classifica: Edera Marsala 11, Le Vittorie 7, Splendor Dolcefrio 5, Petrosino 3.

Girone 15: Galligel Sestu – SOMS Oristano 2-1 (54-37), Serramanna - Comunale Carbonia 0-0 (47-46). Classifica: Galligel Sestu 10, Comunale Carbonia 7, SOMS Oristano 6, Serramanna 5.

Girone 16: Acli Sestu - Comunale Settimo S. P. 1-1 (37-33), Sacro Cuore - Ittirese 1-0 (50-45). Classifica: Sacro Cuore 10, Comunale Settimo S. P. 7, Ittirese 6, Acli Sestu 5.

GARE NAZIONALI RAFFA

 3° Gran Premio Sport Specialist-Trofeo Luca Mauri – Luciano Manara (Lecco) – Direttore Giovanni Scattini di Bergamo – 120 individualisti di categoria A – Classifica: 1° Alfonso Nanni (Boville, Roma), 2° Luca Viscusi (Caccialanza P., Milano), 3° Enzo Gabriele Varè (Tritium Bocce, Bergamo), 4° Mirko Savoretti (GS Rinascita, Modena). 5° Marco Adoni (Fulgor, Lecco), 6° Massimo Adoni (Fulgor, Lecco), 7° Mattia Visconti (Achille Grandi, Crema), 8° Massimo Crippa (Cadoraghese, Como). Punteggio della finale: 12-11.

24° Trofeo Pasquinelli – Acquasparta (Terni) – Direttore Luigi Romano di Viterbo – 136 coppie di categoria A-B – Classifica: 1° Giorgio Lancellotti-Marco Agostini (Città di Perugia, Perugia), 2° Emiliano Benedetti-Davide Riccardi (J.F.Kennedy, Roma), 3° Ermanno Antonini-Roberto Traballoni (Spoletina, Perugia), 4° Giampaolo Bistarelli-Elvio Peccetti (S. Angelo Montegrillo, Perugia), 5° Marco Cesini-Mauro Ascani (Ancona 2000, Ancona), 6° Walter Dormentoni-Mario Bizzarri (Castelvieto, Perugia), 7° Enzo Sisti-Maurizio Pieggi (Gialletti, Perugia), 8° Alberto Agneletti-Ireneo Brunetti (Life, Perugia). Punteggio della finale: 12-10.

SERIE A VOLO

La Brb vince il big match dell'undicesima giornata e balza al comando. Buon pari della Borgonese che si allontana dal Gaglianico vincente col Canova. Ossigeno per Ferriera. Risultati e classifica: Borgonese - Pontese 12-12, Canova - Ferriera 11-13, Noventa - Ferriera 8-16, Brb - La Perosina 13-11 ( Brb 16, La Perosina, Pontese e Borgonese 14, Gaglianico 11, Noventa e Ferriera 7, Canova 1).

SERIE A FEMMINILE VOLO

Secca vittoria della Borgonese nella quarta giornata del campionato Femminile. Nulla da fare per la Centallese che è riuscita soltanto a salvare l'onore. Nel match orientale ha prevalso la Florida, conquistando il primo successo stagionale. Risultati e classifica: Borgonese - Centallese 16-2, Florida - Buttrio 12-6 ; ha riposato La Boccia Carcare ( Borgonese 6, Centallese 4, La Boccia Carcare, Buttrio e Florida 2).

SERIE B VOLO

Prima giornata per i play off e play out di serie B con questo esito. Play off: Masera - Nitri Aosta 12-10, Chiavarese - Calvarese 12-10, Beinettese - Rosta 17-5 (Masera 7, Chiavarese e Rosta 6, Beinettese 5, Calvarese 4, Nitri Aosta 2). Play out: Litorale - Abg Genova 10-12, Aostana - Bassa Valle 12-10, Capannina - Veloce Club 14-8 (Capannina 10, Abg Genova 7, Bassa Valle 6, Aostana 4, Litorale 2, Veloce 1). Nel girone C: Pederobba -Quadrifoglio 8-14, Marenese - Belluno 4-18, Spilimberghese - Cussignacco 16-6, Laipacco - Snua 6-16 ( Quadrifoglio 20, Belluno 19, Pederobba 14, Cussignacco 11, Snua 10, Spilimberghese 9, Marenese 3, Laipacco 2).

CAMPIONATO PROMOZIONE VOLO

In Promozione settore Ovest. Girone A: Albese - Rapallese 18-2, Stella Corona - Saviglianese 11-9, Nuova Boccia - Millesimo 11-9 (Saviglianese 13, Albese 11, Stella Corona 10, Millesimo e Rapallese 6, Marene Bocce 4). Girone B: Pozzo Strada - Nus 13-7, Auxilium - Enviese 11-9, Centallese - Cumianese 10-10 (Pozzo Strada 12, Auxilium 11, Enviese e Nus 10, Centallese 7, Cumianese e Tesoriera 5).

SERIE A PETANQUE

Finisce in parità l’incontro tra i demontesi e i droneresi di Cuneo. Un punto alla Valle Maira, che rimane sempre prima in classifica, e uno alla Biarese che si piazza al secondo posto. Brutta sconfitta casalinga dell’ABG Genova per merito del San Giacomo di Imperia. L’Auxilium di Saluzzo vincitrice sui propri campi sulla Bocciofila Buschese di Cuneo guadagna due punti preziosi e la scavalca di un punto in classifica. Nello scontro tutto ventimigliese tra il Dlf e il Gsp vittoria schiacciante del Dlf che infligge un pesante “cappotto” ai danni dei cugini. Ancora tutto matematicamente incerto in quest’affascinante campionato di serie A. Il miglior cecchino in questa quinta giornata è stato Dieye Baye Faly dell’Abg Genova con 33 punti, secondo Saverio Amormino del San Giacomo con 32.

Serie A 5a giornata - ABG Genova – San Giacomo 8 – 12, Dlf Ventimiglia – GSP Ventimiglia 20 – 0, Bocciofila Buschese – Auxilium 8 – 12, Valle Maira– Luigi Biarese 10 - 10. Classifica: Valle Maira 9, Luigi Biarese 8, San Giacomo 7, ABG Genova e Dlf Ventimiglia 6, Auxilium 3, Bocciofila Buschese 2, GSP Ventimiglia 0.

SERIE B PETANQUE

Nel campionato cadetto, come preannunciato, lo scontro diretto tra il Vignolo di Cuneo e la Vita Nova di Savigliano, che valeva in anticipo un posto in serie A 2018, è stato vinto dai saviglianesi. La lotta per i Play Off sembra tutta piemontese.

Serie B 5a giornata - Martina Sassello – Caragliese 10 – 8, Infra – Costigliolese 10 – 8, Vignolo – Petanque Bovesana 10 – 8, San Bartolomeo –Vita Nova 0 – 18; 6a giornata - Martina Sassello – Costigliolese 4 - 14 San Bartolomeo – Petanque Bovesana 10 – 8, Vignolo – Vita Nova 8 – 10, Infra – Caragliese 6 - 12. Classifica: Vita Nova 12, Vignolo 10, Caragliese 8, Petanque Bovesana, San Bartolomeo, Infra e Costigliolese 4, Martina Sassello 2.

Tutte le notizie di Bocce

Approfondimenti

Commenti