Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Coppa del mondo femminile. La Cina per un soffio sull'Italia

Coppa del mondo femminile. La Cina per un soffio sull'Italia

Sui campi di Saint Vulbas le azzurre perdono per un soffio. In campo con Serena Traversa, Caterina Venturini, Gaia Falconieri e Giorgia Reboratwitta

lunedì 13 febbraio 2017

COPPA DEL MONDO FEMMINILE VOLO

E' stata la Cina ad alzare il primo trofeo mondiale femminile, Coppa “Jeannot Vedrine” della specialità volo, nel bocciodromo francese di Saint Vulbas, strappandolo all'Italia (foto) al termine di una finale incertissima. Dopo essersi aggiudicate le rispettive semifinali ai danni di Tunisia e Slovenia (entrambe vinte per 6-0), la nazionale cinese e quella italiana si sono affrontate nella sfida conclusiva valida per la prima Coppa del Mondo, sulla distanza di tre prove. Nel tiro di precisione Caterina Venturini si è arresa dinanzi a Guo Xiaomin per 17-22; a coppie Serena Traversa e Caterina Venturini hanno ceduto sul filo di lana (5-6) dinanzi a Guo Xiaomin-Zhang Wei, e ancora di misura nella staffetta le cinesi Zhang Wei e Cheng Xiping si sono imposte alle azzurre Gaia Falconieri e Serena Traversa per 46-45. Il cammino dell'Italia, che ha schierato pure Giorgia Rebora, era iniziato con un successo nei confronti del Cile per 4-2 ed era proseguito con il 6-0 inflitto alla Croazia. A questa prima edizione della competizione mondiale celebrata nel fine settimana, hanno preso parte 12 nazioni: oltre all'Italia, Cina, Cile, Francia, Marocco,Serbia, Turchia, Slovenia, Tunisia, Croazia, Monaco e Giappone. Queste ultime due invitate mentre le altre dieci in base alla classifica finale del campionato del mondo femminile 2016.

SERIE A VOLO

Questi gli esiti dei due incontri di recupero del massimo campionato: La Perosina – Canova 19-5, Gaglianico – Pontese 15-9. A tre giornate dal termine della fase di qualificazione la classifica recita: Brb e La Perosina 16, Borgonese e Pontese 14, Gaglianico 13, Feriera e Noventa 7, Canova 1.

SERIE B VOLO

Risultati e classifiche del campionato di serie B. Play off: Nitri Aosta – Beinettese 7-15, Calvarese – Masera 12-10, Rosta – Chiavarese 14-8 (Rosta 8, Masera e Beinettese 7, Calvarese e Chiavarese 6, Nitri Aosta 2). Play out: Veloce Club – Litorale 14-8, Abg Genova – Aostana 18-4, Bassa Valle – La Capannina 11-11 (La Capannina 11, Abg Genova 9, Bassa Valle 7, Aostana 4, Veloce Club 3, Litorale 2). Il girone C, relativo al raggruppamento Est, ha osservato un turno di riposo.

CAMPIONATO PROMOZIONE VOLO

Questi i risultati e le classifiche del Campionato di Promozione, settore Ovest. Girone A: Millesimo – Stella Corona 8-12 , Saviglianese – Albese 13-7 , Rapallese – Marene 10-10 ; ha riposato Nuova Boccia (Saviglianese 15, Stella Corona 12, Albese 11, Nuova Boccia 10, Rapallese 7, Millesimo 6, Marene Bocce 5 ). Girone B: Cumianese – Auxilium 10-10 , Enviese – Pozzo Strada 10-10, Tesoriera – Nus 6-14 ; ha riposato Centallese (Pozzo Strada 13, Auxilium e Nus 12, Enviese 11, Centallese 7, Cumianese 6, Tesoriera 5 ). Girone C: Andora Bocce – La Boccia Carcare 14-6, La Vadese – Bocce Mondovì 14-6 , Roverino – Forti Sani 15-5 (La Vadese 11, Andora Bocce e Forti Sani 10, L.B.Carcare e Roverino 8, Bocce Mondovì 7 ).

SERIE A RAFFA 

Recupero 10a giornata

Alto Verbano – L’Aquila 0-2 (44-54)

Antonini-Chiappella-Signorini – Cappellacci-Crosta-Casinelli 2-8, 2-8, Andreani – Formicone 6-8, 8-0, Signorini-Rotundo – Crosta-Tarquini 6-8, 6-8, Andreani-Turuani – Formicone-Cappellacci 6-8, 8-6. Direttore Alessandro Morani di Legnano.

Classifica: MP Filtri Caccialanza 31, Fashion Cattel 28, GS Rinascita 21, Boville Marino 20, L’Aquila e Alto Verbano 19, CVM Utensiltecnica 15, Enrico Millo e Montegranaro 14, APER Capocavallo 13, Ancona 2000 6, Montecatini AVIS 5.

 SERIE B RAFFA

Girone Centro Nord (recuperi 5a giornata)

 I Fiori – Framasil Pineto 1-0 (53-41)

Lombardi-Dell’Organo-Galli – Adorante-Covone-Marrancone 8-1, 4-8, Noviello – Merlonetti (2° set Manes) 8-0, 8-3, Lombardi-Dell’Organo – Adorante-Covone 7-8, 8-5, Noviello-Maugeri – Marrancone-Manes 8-4, 2-8. Direttore Giuseppe Abbondanza di Roma.

Nova Inox Mosciano – CDM Vallefoglia 3-0 (63-26)

Di Domenico-Ciprietti-Calvarese – Patregnani-Paganelli-Maione 7-8, 8-2, Mattioli – Porrozzi 8-3, 8-2, Ciprietti-Calvarese – Maione-Paganelli (2° set Marini) 8-1, 8-5, Mattioli-Rocchetti – Porrozzi (2° set Carbonari)-Patregnani 8-0, 8-5. Direttore Leo Pierantozzi di Ascoli Piceno.

Classifica: Nova Inox Mosciano 13, EU Sersar BS Bocce 12, Fontespina 11, I Fiori 10, Montesanto 9, CDM Vallefoglia 8, S. Erminio Umbrò, Framasil Pineto 7.

SERIE C RAFFA (recuperi 5a giornata)

Girone 9: Settignano – Arce Montegrande 3-1 (53-29), SS. Assunta – Castelverde 2-1 (49-45). Classifica: Settignano 11, SS. Assunta 7, Castelverde 5, Arce Montegrande 4.

SERIE A FEMMINILE PETANQUE

Le imperiesi del San Giacomo strappano, con una giornata di anticipo, il biglietto per la finalissima. Le donne dell’ABG Genova con l’odierna sconfitta vedono allontanarsi la zona play off, comunque nulla è ancora di mateticamente sicuro. Scivolone delle magliette rosse dell’Auxilium di Saluzzo che si fanno raggiungere in classifica dalle ventimigliesi del Dlf. In zona retrocessione boccata d’ossigeno per la Petanque Pontedassio di Imperia che lascia come fanalino di coda la Petanque Bovesana di Cuneo.

Serie A femminile petanque – 6a giornata – Abg – Caragliese 4 - 14, Dlf Ventimiglia – Auxilium 14 - 4, Pontedassio - Bovesana 12 - 6, San Giacomo – Valle Maira 12 – 6 (San Giacomo 12, Valle Maira 10; Abg e Caragliese 8, Auxilium e Dlf Ventimiglia 4, Pontedassio 2, Bovesana 0).

SERIE B FEMMINILE PETANQUE

Nel campionato cadetto, girone A, a pieni voti il CPS Genova con una vittoria e un pareggio, a un punto di distacco La Scogliera di Genova Pegli. Nel girone B Costigliolese sugli scudi, prima in classifica.
Girone A – 5a giornata - La Scogliera – San Matteo 8 - 4, Santa Margherita Marassi - CPS Genova 5 - 7, Valle Sturla - Il Lanternino 8 – 4; 1a giornata ritorno - La Scogliera - Valle Sturla 10 - 2, Il Lanternino – CPS Genova 6 - 6, Santa Margherita Marassi - San Matteo 6 – 6 (CPS Genova 11, La Scogliera 10, Santa Margherita Marassi 5, Il Lanternino, Valle Sturla 4, San Matteo 2).

Girone B - 1a giornata ritorno - Costigliolese – Centallese 10 - 2, Roccavione –La Bisalta 6 – 6 (Costigliolese 7, La Bisalta e Roccavione 4, Centallese 1).

GARE NAZIONALI RAFFA

38° Gran Premio Piastrella d’oro – Casalgrande (Reggio Emilia) – Direttore Valter Driol di Venezia – 80 coppie di categoria A – Classifica: 1° Emanuele Nizzoli-Giuseppe Paglioli (Audace, Parma), 2° Luca Santucci-Stefano Maccarelli (Aper, Perugia), 3° Giuseppe Graziano-Fausto Spaggiari (Rubierese, Reggio Emilia), 4° Claudio Crotti-Davide Zerbini (Vicentini, Reggio Emilia), 5° Paolo Spallanzani-Roberto Vandelli (Buco Magico, Reggio Emilia), 6° Alberto Govoni-Sovente Losi (CS Tricolore, Reggio Emilia), 7° Maurizio Ascani-Marco Cesini (Ancona 2000, Ancona), 8° Daniele Sacchetti-Renzo Tosca (CS Tricolore, Reggio Emilia). Punteggio della finale: 12-1. (FF)

6° Memorial Ferruccio Brini – Gianchiga (Roma) – Direttore Vincenzo Brignone di Latina – 30 individualisti di categoria Under 18 – Classifica: 1° Giuseppe Bisogno (Cacciatori, Salerno), 2° Francesco Iafrate (NCDA Capitino, Frosinone), 3° Giuseppe Rispoli (Cacciatori, Salerno), 4° Riccardo Alonzi (Primavera, Frosinone). Punteggio della finale: 12-7.

6° Memorial Ferruccio Brini – Gianchiga (Roma) – Direttore Vincenzo Brignone di Latina – 24 individualisti di categoria Under 15 – Classifica: 1° Pasquale Sequino (Cacciatori, Salerno), 2° Giordano Cerquellini (Spello, Perugia), 3° Alessio Metushi (Foligno, Perugia), 4° Gilda Franceschini (Spello, Perugia). Punteggio della finale: 12-7.

6° Memorial Ferruccio Brini – Gianchiga (Roma) – Direttore Vincenzo Brignone di Latina – 40 individualiste di categoria A-B-C – Classifica: 1° Elisa Luccarini (Bentivoglio, Reggio Emilia), 2° Desirèe Costanza (Lido del Faro, Roma), 3° Sandra Nutrica (Città di Castello, Perugia), 4° Ilda Grandolfo (Ostia Antica, Roma). Punteggio della finale: 12-6.

23° Boccio d’oro – Eu Sersar Brescia Bocce (Brescia Centro) – Direttore Claudio Angeretti di Bergamo – 216 individualisti di categoria A – Classifica: 1° Davide De Sicot (Sulbiatese, Monza), 2° Gianluca Manuelli (Monastier, Treviso), 3° Giuliano Di Nicola (Boville, Roma), 4° Paolo Rossoni (Familiare Tagliuno, Bergamo), 5° Luca Brutti (S. Erminio, Perugia), 6° Massimo Bergamelli (Familiare Tagliuno, Bergamo), 7° Christian Andreani (Alto Verbano, Varese), 8° Attilio Cerati (Fulgor, Lecco). Punteggio della finale: 12-10.

XX Trofeo San Valentino – Boccaporco (Terni) – Direttore Giuseppe Colangeli di Rieti – 120 individualisti di categoria A-B – Classifica: 1° Leonardo Porrozzi (Colbordolo, Pesaro Urbino), 2° Emiliano Benedetti (JF Kennedy, Roma), 3° Rodolfo Rosi (S. Erminio, Perugia), 4° Cristiano Urbanelli (Foligno, Perugia), 5° Gianluca Tarantino (Cacciatori, Salerno), 6° Graziano Benigni (Cerbara, Perugia), 7° Davide Riccardi (JF Kennedy, Roma), 8° Luca Valecchi (Clitunno, Perugia). Punteggio della finale: 12-2.

36° Gran Premio Città di Carpi – Dorando Pietri (Modena) – Direttore Marco Rossi di Arezzo – 112 terne di categoria C – Classifica: 1° Germano Ricci-Tiziano Lazzaretti-Gianni Lugli (Modena Est, Modena), 2° Vanni Sghedoni—rminio Aldrovandi-Antonio Demeca (Campagnolese, Reggio Emilia), 3° Ezio Lenzi-Augusto Minarelli-Gianni Volta (La Porottese, Ferrara), 4° Fabio Checcucci-Gianni Mersi-Mauro Persiani (Il 45, Firenze), 5° Franco Bruno Guerzoni-Adriano Scazzosi-Giancarlo Pezzolato (Novellarese, Reggio Emilia), 6° Wolmer Tagliavini-Athos Pizzetti-Elio Gazza (Dianese F. Purgatori, Imola), 7° Luca Franceschi-Franco Stanzani-Davide Lorenzini (Benassi Due Torri Imp. Pulizie, Bologna), 8° Nevio Malagoli-Carlo Morsiani-Leopoldo Cavani (Pavullese, Modena). Punteggio della finale: 12-11.

36° Gran Premio Città di Carpi – Dorando Pietri (Modena) – Direttore Marco Rossi di Arezzo – 168 terne di categoria A-B – Classifica: 1° Alberto Missiaggia-Roberto Notari-Alessandro Orbana (Vigasio, Verona), 2° Dario Corradini-Fabio Dallasta-Maurizio Panciroli (Val D’Enza, Reggio Emilia), 3° Marco Russo-Giovanni Scicchitano-Roberto Signorini (Villafranca, Verona), 4° Carlo Desenzani-Mirko Govoni-Franzino Rossi (CS Tricolore, Reggio Emilia), 5° Alfredo Marazzi-Pierluigi Rossetti-Luca Sprega (Fontanella, Piacenza), 6° Christian Giovannini-Curzio Reggiani-Salvatore Sarcone (Bentivoglio, Reggio Emilia), 7° Roberto Manghi-Marco Rossi-Gianluca Selogna (Fontanella, Piacenza), 8° Guido Della Savia-Andrea Paradisi-Lauro Ruozzi (Rubierese, Reggio Emilia). Punteggio della finale: 12-10.

Tutte le notizie di Bocce

Approfondimenti

Commenti