Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Serie A raffa, i milanesi allungano il passo

Serie A raffa, i milanesi allungano il passo

La MP Filtri Caccialanza piega per 2-0 il Montegranaro ed ora ha 6 punti di vantaggio sui trevigiani della Fashion Catteltwitta

lunedì 20 febbraio 2017

SERIE A RAFFA

Allungo è la parola chiave della tredicesima giornata nel campionato di serie A raffa. Allungo della capolista MP Filtri Caccialanza nei confronti della seconda, grazie a un 2-0 casalingo maturato a modo suo, cioè di squadra, già nel primo turno di gioco contro Montegranaro. Allungo dell’Enrico Millo sulle dirette concorrenti in chiave salvezza attraverso un 2-1 faticoso, quasi “impaurito” in certi momenti dell’incontro, proprio sulla Fashion Cattel non particolarmente fortunata sabato, e ora costretta a inseguire la fuggitiva milanese a due partite piene di distanza. Determinante, nel successo campano, la prestazione di Scolletta. Allungo ok, ma decisivo? Per entrambe ovviamente è troppo presto per dirlo, con altre nove giornate da disputare, ma che sabato sia stata una giornata importante in questo senso, è innegabile. Anche perché è capitata una di quelle occasioni in cui tutto si allinea pressoché perfettamente. Per i milanesi, visto che l’aver fatto il proprio dovere in casa ha coinciso appunto con il brusco stop nella rincorsa dei trevigiani secondi. Lo stesso, forse anche di più, dicasi per i salernitani, che hanno visto perdere punti e terreno praticamente a tutte le dirette concorrenti nella parte bassa della graduatoria.

Le vittorie nette sui propri campi dell’Alto Verbano sulla Rinascita, 3-0, del Boville Marino contro Montecatini, 3-1, e dell’Aquila in trasferta ad Ancona, 3-0, aumentano l’effetto “bagarre” solo per la terza piazza e stop. Davvero difficile pensare a qualcosa di diverso in questo momento verso l’alto, con distacchi che partono dagli undici punti a salire. Il pareggio fra la CVM Utensiltecnica e l’Aper Capocavallo poi, fa il resto, scavando qualche microsolco, realmente tale e nulla più, tra l’Enrico Millo a 17 punti, i montegridolfesi a 16, e i perugini con Montegranaro a 14. Già impegnate da un po’ a pensare alla prossima stagione l’Ancona 2000 e Montecatini che chiudono facendo storia a sé. Il prossimo turno poi, sembra essere sulla carta ancora una volta favorevole alla prima della classe meneghina, in visita proprio ai toscani dall’assetto sperimentale e di prospettiva. La Fashion Cattel internamente sarà invece obbligata a rimettersi subito in cammino contro una CVM in cerca di punti per uscire dalla paludosa zona playout. L’Enrico Millo andrà a Perugia a vedersela con una diretta concorrente, nel tentativo di cambiare un ruolino di marcia esterno che non è certo il punto di forza del gruppo del presidente Montuori.

Teoricamente molto bello inoltre, per i giocatori di rango che scenderanno in campo, lo scontro romano tra Boville Marino e Alto Verbano (anche in diretta streaming), specie per definire ulteriormente l’eventuale, ipotetico ruolo di terzo incomodo nella lotta al vertice. Anche il Gruppo Sportivo Rinascita, negli ultimi tempi altalenante in termini di prestazioni e soprattutto di punti conquistati, sarà chiamato tra le mura amiche a tornare alla vittoria ai danni di una (forse) ormai doma compagine anconetana. Infine L’Aquila-Montegranaro. Gli abruzzesi non regalano nulla a nessuno e la partita contro i marchigiani ha da sempre un sapore particolare nella rivalità tra le due formazioni. Tanto più che i montegranaresi hanno bisogno di punti preziosi per assicurarsi anche quest’anno una salvezza tutt’altro che scontata, mentre capitan Formicone e compagni, inseguendo la terza (non preventivata) piazza, un brutto scherzo glielo farebbero volentieri.

Nella foto, al centro, Luca Viscusi della MP Filtri Caccialanza

Serie A (13a giornata)

Alto Verbano – GS Rinascita 3-0 (63-30)

Antonini-Chiappella-Signorini – Paleari-Bartoli (2° set Stia)-Provenzano 8-0, 7-8, Andreani – Savoretti 8-4, 8-5, Chiappella-Signorini – Provenzano-Stia 8-4, 8-7, Andreani-Turuani – Paleari-Savoretti 8-0, 8-2. Direttore Claudio Angeretti di Bergamo.

Ancona 2000 – L’Aquila 0-3 (31-60)

Cesini-Agostini (2° set Ascani)-Marinelli – Cappellacci-Casinelli Stefano-Crosta 1-8, 3-8, Iacucci – Formicone 3-8, 5-8, Cesini-Ascani – Casinelli Simone-Casinelli Stefano 4-8, 6-8, Iacucci-Marinelli – Formicone-Cappellacci 8-4, 1-8. Direttore Giovanni Emili di Pesaro Urbino.

Boville Marino – Montecatini Avis 3-1 (51-33)

Palma-Nanni-Facciolo – Bassi-Matalucci-Franci 8-7, 8-0, Di Nicola G. – Lorenzini 8-3, 8-4, Palma (2° set Di Bernardo Gagliardi)-Facciolo (2° set Candido) – Bassi-Matalucci 3-8, 0-8, Di Nicola G.-Nanni – Lorenzini-D’Alterio D. 8-0, 8-3. Direttore Gianfranco Copat di Latina.

CVM Utensiltecnica – Aper Capocavallo 1-1 (48-50)

Miloro-Monaldi-Paolucci – Vitali-Battistoni-Palazzetti 5-8, 8-6, Rosati – Santucci 0-8, 7-8, Miloro-Monaldi – Vitali-Battistoni 8-4, 8-3, Paolucci-Rosati – Fanali-Santucci 8-5, 4-8. Direttore Doriano Pigalarga di Pesaro Urbino.

Enrico Millo – Fashion Cattel 2-1 (54-44)

Califano (2° set Ferrara)-Santoriello-Laudato – D’Alterio P.-Manuelli-Zovadelli 8-1, 1-8, Scolletta – D’Alterio G. 8-7, 8-5, Laudato (1° set Califano)-Santoriello (2° set Cappuccio) – Manuelli-Zovadelli 7-8, 6-8, Scolletta-Ferrara – D’Alterio G.-D’Alterio P. 8-1, 8-6. Direttore Cosimo Iuliano di Benevento.

MP Filtri Caccialanza – Montegranaro 2-0 (58-33)

Luraghi M.-Luraghi P.-Viscusi – Angrilli-Ombrosi (2° set Di Nicola M.)-Santone 8-3, 8-0, Paone – Dari 8-6, 8-0, Luraghi M.-Paone – Angrilli-Santone 7-8, 8-3, Luraghi P. (2° set Ricardi)-Viscusi – Dari-Di Nicola M. 8-5, 3-8. Direttore Enrico Nicoli di Brescia Centro.

Classifica: MP Filtri Caccialanza 34, Fashion Cattel 28, Boville Marino 23, L’Aquila e Alto Verbano 22, GS Rinascita 21, Enrico Millo 17, CVM Utensiltecnica 16, Aper Capocavallo e Montegranaro 14, Ancona 2000 6, Montecatini AVIS 5.

SERIE B RAFFA (8a giornata)

Girone Centro Nord

CDM Vallefoglia – EU Sersar Brescia Bocce 2-0 (61-38)

Patregnani-Maione-Paganelli – Saleri-De Carli (2° set Benedetti)-Ricci 8-4, 8-2, Porrozzi – Palazzi (2° set Mussini) 8-0, 6-8, Maione-Paganelli (2° set Marini) – Mussini-Ricci 8-4, 7-8, Porrozzi (2° set Carbonari)-Patregnani – Saleri (2° set De Carli)-Benedetti (2° set Palazzi) 8-5, 8-7. Direttore Luigi Emiliani di Macerata.

Fontespina – Montesanto 0-1 (35-57)

Macellari-Aleandri-Gattari – Petrelli S.-Gelosi-Micucci 8-6, 1-8, Sabbatini M. – Petrelli L. 8-7, 2-8, Macellari-Aleandri – Petrelli S.-Ascani L. 8-4, 5-8, Gattari-Sabbatini M. – Gelosi-Petrelli L. 0-8, 3-8. Direttore Domenico Sposetti di Teramo.

Nova Inox Mosciano – I Fiori 3-0 (62-20)

Di Domenico-Ciprietti-Calvarese – Noviello-Galli (2° set Maugeri)-Lombardi 8-0, 8-1, Mattioli – Marino 8-6, 8-1, Ciprietti-Calvarese – Noviello-Maugeri 6-8, 8-0, Mattioli-Rocchetti – Dell’Organo (2° set Campoli)-Marino 8-4, 8-0. Direttore Silvio Giustozzi di Macerata.

S. Erminio Umbrò – Framasil Pineto 3-0 (59-32)

Brutti-Di Felice-Rosi – Adorante-Covone-Merlonetti 8-3, 8-7, Tomao – Marrancone 3-8, 8-0, Brutti-Di Felice – Adorante-Covone 8-1, 8-6, Tomao-Tosti – Marrancone-Manes 8-4, 8-3. Direttore Giuseppe Bossi di Terni.

Classifica: Nova Inox Mosciano 16, Montesanto e EU Sersar BS Bocce 12, CDM Vallefoglia e Fontespina 11, S. Erminio Umbrò e I Fiori 10, Framasil Pineto 7.

Girone Centro Sud

Grecanica Don Bosco – Boville Fr 3-0 (58-28)

Sazio-Trimarchi-Trovè – Tullio-Campisi-Campoli (2°set Capogna) 8-1, 8-0, Vitto R. – Barbieri 8-2, 8-1, Sazio-Trovè – Tullio-Campoli 8-0, 1-8, Vitto R.-Trimarchi – Barbieri-Campisi 8-6, 8-3. Direttore Marcello Zacheo di Lecce.

Le Delizie – Isia Global Service 1-1 (49-42)

Corrado-Crispino-Capasso – Scicchitano F.-Zaffino-Palermo 8-4, 5-8, Moccia – Piperis 8-0, 8-6, Crispino-Capasso – Scicchitano F.-Zaffino 8-0, 4-8, Corrado-Moccia – Piperis-Palermo 7-8, 1-8. Direttore Giovanni Grasso di Avellino.

NCDA Capitino – Centro Riabilitazione Lars 0-0 (45-45)

Mauro D.-Di Ruscio L.-Mauro A. – Califano I.-Ferrante (1° set Bellone)-Fattoruso 8-2, 4-8, Coppola – Pappacena F. 8-3, 4-8, Mauro D.-Mauro A. – Califano I.-Fattoruso (1° set Chirico) 8-3, 3-8, Coppola-Di Ruscio L. – Pappacena F.-Bellone 8-5, 2-8. Direttore Giuseppe Abbondanza di Roma.

Termosolar – CB Sassari 1-1 (44-47)

Brucciani (2° set Porcu)-Cossu-Sias – Dessolis-Cordedda-Perini 8-2, 1-8, Moi – D’Agostino 8-5, 8-4, Brucciani-Cossu – Dessolis-Cordedda 4-8, 5-8, Moi-Sias – Perini-D’Agostino 2-8, 8-4. Direttore Roberto Mereu di Cagliari.

Classifica: Termosolar 19, Le Delizie 14, NCDA Capitino 13, Boville Fr 12, Grecanica Don Bosco 11, CB Sassari 8, Centro Riabilitazione Lars 7, Isia Global Service 6.

SERIE C RAFFA (6a giornata)

Girone 1: Fulgor Leader Cons. – Trony Crema 2-0 (58-35), Tritium - Canottieri Flora 4-0 (64-24). Classifica: Tritium bocce 16, Fulgor Leader Cons 9, Trony Crema 7, Canottieri Flora 3.

Girone 2: Madonnina Novel - Sanpierina 2-0 (59-44), Villafranca - Bruno Vicentini 1-0 (54-44). Classifica: Villafranca 15, Bruno Vicentini 10, Sanpierina 7, Madonnina Novel 3.

Girone 3: Grossetano - Carta Migliarina 0-2 (44-54), Scandiccese - Cecina Bocce 2-0 (59-33). Classifica: Scandiccese 13, Cecina 10, Carta Migliarina 9, Grossetano 2.

Girone 4: Gialletti - Città di Castello 1-0 (52-41), S. Angelo Montegrillo - Umbertide 2-1 (56-39). Classifica: S. Angelo Montegrillo 15, Gialletti 12, Umbertide 9, Città di Castello 0.

Girone 5: Castelraimondo - Civitanovese V. G. 1-1 (51-45), Sambucheto - Jesina Moncaro 2-0 (56-38). Classifica: Castelraimondo 13, Civitanovese V.G. 8, Jesina Moncaro 7, Sambucheto 6.

Girone 6: Cofer Metal Marche - Alessi Salumi 2-0 (59-32), Oikos Fossombrone - STL Group 0-2 (37-52). Classifica: Oikos Fossombrone 10, Alessi Salumi 7, STL Group 8, Cofer Metal Market 5.

Girone 7: Domeccanica Selva - San Michele 3-0 (61-29), San Salvo - Città di Campli 2-0 (54-34). Classifica: Domeccanica Selva 16, San Michele 7, San Salvo 6, Città di Campli 5.

Girone 8: Etruria - RAF Oriolo Vejano 4-0 (64-19), Spoletina Uniqa Ass. - Autot. Pasquinelli 1-0 (53-44). Classifica: Autotrasporti Pasquinelli 13, Spoletina Uniqa Ass. 10, RAF Oriolo Vejano 7, Etruria 4.

Girone 9: Arce Montegrande - SS. Assunta 0-2 (38-58), Castelverde - Settignano 2-1 (53-36). Classifica: Settignano 11, SS. Assunta 10, Castelverde 8, Arce Montegrande 4.

Girone 10: Aquino - Kennedy Ambaraba 0-1 (32-44), Enea - F. Frezza 2-0 (53-37). Classifica: Kennedy Ambaraba 11, Enea e F. Frezza 8, Aquino 5.

Girone 11: Libertas S. Antonio - L.A. Impianti 1-1 (54-43), San Modesto DLF - Comunale Bellizzi 1-0 (56-43). Classifica: L.A. Impianti 16, Libertas S. Antonio 7, Comunale Bellizzi e San Modesto DLF 6.

Girone 12: Aldo Pietra - Pezzuto S. Rosa 3-0 (57-36), San Michele - Cavallino 2-0 (60-35). Classifica: Aldo Pietra 18, San Michele 12, Pezzuto S. Rosa 4, Cavallino 1.

Girone 13: Catanzarese - San Paolo Cosenza 2-2 (43-40), Città di Cosenza - Avi. Med. Rende 0-4 (46-64). Classifica: San Paolo Cosenza 13, Avi. Med. Rende 12, Catanzarese 10, Città di Cosenza 0.

Girone 14: Le Vittorie - Edera Marsala 3-1 (49-29), Splendor Dolcefrio - Petrosino 1-0 (55-51). Classifica: Edera Marsala 11, Le Vittorie 10, Splendor Dolcefrio 8, Petrosino 3.

Girone 15: Comunale Carbonia - Galligel Sestu 0-0 (47-45), SOMS Oristano - Serramanna 3-0 (61-33). Classifica: Galligel Sestu 11, SOMS Oristano 9, Comunale Carbonia 8, Serramanna 5.

Girone 16: Comunale Settimo S. Pietro - Sacro Cuore 2-0 (59-42), Ittirese - Acli Sestu 2-1 (52-40). Classifica: Sacro Cuore e Comunale Settimo S. Pietro 10, Ittirese 9, Acli Sestu 5.

GARE NAZIONALI RAFFA

21° Gran Premio Piastrella d’oro Deboli Giorgio – San Micheledinova (Verona) – Direttore Enrico Nicoli di Brescia – 96 coppie di categoria A-B – Classifica: 1° Andrea Bagnoli-Marco Russo (Villafranca, Verona), 2° Luca Cavazzuti-Davide Truzzi (Rubierese, Reggio Emilia), 3° Fabrizio Poli-Mario Zinelli (Raldon, Verona), 4° Gianpietro Benedetti-Danilo Saleri (EU Sersar Brescia Bocce, Brescia Centro), 5° Claudio Crotti-Davide Zerbini (Vicentini, Reggio Emilia), 6° Giovanni Scicchitano-Roberto Signorini (Villafranca, Verona), 7° Biagio D’Alia-Michele Lisandroni (Antenore Primavera, Padova) 8° Francesco Busato-Davide Fiorini (Vigasio, Verona). Punteggio della finale: 12-6.

2° Gran Premio Città di Piacenza – Old Facsal (Piacenza) – Direttore Yari Barbato di Pistoia – 120 coppie di categoria A-B – Classifica: 1° Giovanni Giuseppe Santoru-Luca Brandoli (Vicentini, Reggio Emilia), 2° Marco Bugiardino-William Castelli (Rinascita, Brescia Franciacorta), 3° Maurizio Mussini-Luca Ricci (Eu Sersar Brescia Bocce, Brescia Centro), 4° Roberto Visconti-Mattia Visconti (Achille Grandi, Crema), 5° Claudio Gaggioli-Paolo Tombola (Carpaneto, Piacenza), 6° Roberto Manghi-Gianluca Selogna (Fontanella, Piacenza), 7° Gianluca Gramegna-Davide Dell’Acqua (Club Itala, Pavia), 8° Luca Sprega-Marco Rossi (Fontanella, Piacenza). Punteggio della finale: 12-7.

6° Memorial Ferruccio Brini – Gianchiga (Roma) – Direttore Pietro Novara di Trapani – 120 individualisti di categoria A – Classifica: 1° Alfonso Nanni (Boville, Roma), 2° Gianluca Formicone (Virtus L’Aquila, L’Aquila), 3° Marco Marino (I Fiori, Frosinone), 4° Giuliano Di Nicola (Boville, Roma), 5° Fabrizio Facciolo (Boville, Roma), 6° Mirko Savoretti (GS Rinascita, Modena), 7° Salvatore Lamberti (Enea, Latina), 8° Antonio Noviello (I Fiori, Frosinone). Punteggio della finale: 12-11.

6° Memorial Ferruccio Brini – Gianchiga (Roma) – Direttore Pietro Novara di Trapani – 96 coppie di categoria B-C – Classifica: 1° Enzo Riccardi-Giuliano Ciacci (La Sorgente, Roma), 2° Corrado Zaccardelli-Felice Magnone (Primavera, Frosinone), 3° Domenico Marinelli-Pino Mancini (Roma Nord, Roma), 4° Andrea Del Boccio-Maurizio Tolentino (Villanova, Roma), 5° Graziano Piscitelli-Giovanni Lojacono (Baccini, Latina), 6° Valeriano Ciarafoni-Dario Marinelli (Boville, Roma), 7° Mario Magnante-Alessandro Ferreri (San Felice, Roma), 8° Antonio Pilati-Gianluca Attore (Città di Rieti, Rieti). Punteggio della finale: 12-4.

SERIE A VOLO

La dodicesima giornata del massimo campionato ha dato questo esito: Pontese – Canova 20-4, Brb – Borgonese 15-9, La Perosina – Ferriera 16-8, Gaglianico – Noventa 20-4. Questa la classifica a due giornate dal termine: Brb e La Perosina 18, Pontese 16, Gaglianico 15, Borgonese 14, Ferriera e Noventa 7, Canova 1.

SERIE B VOLO

Risultati e classifiche della terza giornata dei Playoff: Masera – Rosta 16-6, Chiavarese – Nitri Aosta 15-7, Beinettese – Calvarese 10-12 (Masera 9, Calvarese, Chiavarese e Rosta 8, Beinettese 7, Nitri Aosta 2).  La terza giornata dei Playout: Abg Genova – La Capannina 13-9, Litorale – Bassa Valle 7-15, Aostana – Veloce Club 13-9 (Abg Genova e La Capannina 11, Bassa Valle 9, Aostana 6, Veloce Club 3, Litorale 2). Il girone C ha consumato la dodicesima giornata: Belluno – Pederobba 16-6, Snua – Spilimberghese 14-8, Cussignacco – Laipacco 14-8, Quadrifoglio – Marenese 18-4 (Quadrifoglio 22, Belluno 21, Pederobba 14, Cussignacco 13, Snua 12, Spilimberghese 9, Marenese 3, Laipacco 2).

CAMPIONATO PROMOZIONE VOLO

Dodicesima giornata per il campionato di Promozione settore Ovest. Girone A: Marene – Saviglianese 12-8, Albese – Millesimo 11-9, Stella Corona – Nuova Boccia 12-8; ha riposato Rapallese (Saviglianese 15, Stella Corona 14, Albese 13, Nuova Boccia 10, Rapallese e Marene 7, Millesimo 6). Girone B: Tesoriera – Enviese 9-11, Cumianese – Pozzo Strada 4-16, Auxilium – Centallese 8-12; ha riposato Nus (Pozzo Strada 15, Enviese 13, Auxilium e Nus 12, Centallese 9, Cumianese 6, Tesoriera 5). Fermo il Girone C, riprenderà sabato 4 marzo con l'ultima giornata.

SERIE A FEMMINILE VOLO

Per il campionato nazionale femminile si è consumato uno dei due incontri della quinta giornata, quello fra Centallese e La Boccia Carcare, terminato con la sconfitta delle cuneesi padrone di casa per 8-10. In attesa dei prossimi confronti del 25 e 26 febbraio, la classifica recita: Borgonese 6, La Boccia Carcare e Centallese 4, Buttrio e Florida 2.

SERIE A PETANQUE

Giornata senza sorprese quella della serie A che ha consumato la sua sesta e penultima giornata. Alle magliette rosse dell’Auxilium di Saluzzo non riesce il “colpaccio” contro gli imperiesi del San Giacomo e vede così allontanarsi la zona salvezza. Le prime della classe salgono sempre in cattedra e non lasciano spazio alle avversarie. Condannato alla retrocessione il GSP Ventimiglia con una giornata di anticipo. Il miglior cecchino della giornata è stato Saverio Amormino, del San Giacomo, con 46 punti; secondo Dibaye Baye Faly dell’ABG Genova con 31.

 6a giornata - Dlf Ventimiglia - Valle Maira 2 - 18, ABG Genova – Bocciofila Buschese 15 – 5, San Giacomo – Auxilium 16 - 4, GSP Ventimiglia - Luigi Biarese 2 – 18 (Valle Maira 11, Biarese 10, San Giacomo 9, ABG Genova 8, Dlf Ventimiglia 5, Auxilium 3, Bocciofila Buschese 2, GSP Ventimiglia 0).

SERIE B PETANQUE

È calato il sipario sul Campionato di serie B maschile 2017. In quest’ultima giornata si sono salvate la Petanque Bovesana di Cuneo e l’Infra di Genova acquisendo così il diritto di partecipazione al campionato cadetto 2018. Martina Sassello, con l’odierna vittoria, condanna il San Bartolomeo di Imperia alla retrocessione nel campionato di promozione e andrà a fare i Play Out contro la Castiglionese di Cuneo. Ai vertici della classifica nulla di cambiato, ai Play Off Caragliese e Vignolo, un incontro che vale la serie A 2018 e la finalissima contro la capolista Vita Nova.

Tutte le notizie di Bocce

Approfondimenti

Commenti