Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Ciclismo, Vuelta: Quintana trionfa, secondo Froome
© EPA

Ciclismo, Vuelta: Quintana trionfa, secondo Froome

Il colombiano della Movistar si aggiudica la 71ª edizione della corsa a tappe spagnola. Sul podio di Madrid c'è anche Chaves, talento della Orica Bikeexchange, a 4'08"twitta

domenica 11 settembre 2016

ROMA - Dopo il Giro d'Italia del 2014, Nairo Quintana mette il sigillo anche sulla Vuelta di Spagna di ciclismo, giunta quest'anno alla 71ª edizione. Il colombiano della spagnola Movistar (miglior team 2015 per l'Uci) succede a Fabio Aru, che aveva trionfato un anno fa a Madrid. Quintana si è imposto con pieno merito dopo 21 tappe massacranti, con il tempo di 83h31'28": sul podio di Madrid, assieme a lui, il britannico Chris Froome (Team Sky), con un ritardo di 1'23", e il connazionale Esteban Chaves, talento della Orica Bikeexchange, a 4'08".

TUTTO SUGLI ALTRI SPORT - CORSPORT TV

CONTADOR QUARTO - Grande sconfitto di questa edizione della corsa a tappe spagnola è stato l'idolo di casa Alberto Contador (Tinkoff), che è giunto al quarto posto, con un ritardo di 4'21" dal vincitore. A Quintana adesso manca solo il successo nel Tour de France, appannaggio negli ultimi anni di Froome, vittorioso nel 2013, 2015 e 2016, con la sola eccezione del 2014 quando s'impose Vincenzo Nibali. La tappa di oggi, la 21ª, da La Rozas a Madrid (104,8 chilometri) è stata appannaggio di Magnus Cort Nielsen, danese della Orica Bikeexchange, che si è imposto allo sprint in 2h48'52", battendo in volata Daniele Bennati (Tinkoff) e il belga Gianni Meersman (Etixx Quick step).

Tags: VueltaFroomeQuintana

Tutte le notizie di Ciclismo

Approfondimenti

Commenti