Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Ciclismo Mondiali, Cassani: «Ce la siamo giocata. Sagan fenomeno»
© /Agenzia Aldo Liverani S.a.s.

Ciclismo Mondiali, Cassani: «Ce la siamo giocata. Sagan fenomeno»

Il ct dell'Italbici soddisfatto della prestazione degli azzurritwitta

domenica 16 ottobre 2016

TORINO - "I ragazzi sono stati molto bravi, abbiamo cercato di fare quanto avevamo preparato, sapevamo che la corsa si sarebbe decisa al 65esimo chilometri e cosi' e' stato". Il ct dell'Italbici, Davide Cassani, puo' ritenersi soddisfatto della prestazione degli azzurri, coronata dal quinto posto del tricolore Giacomo Nizzolo. "Abbiamo perso Sabatini per un problema alla sella - dice a Raisport il tecnico azzurro - Bennati e' stato superlativo cosi' come gli altri e come Guarnieri, che ha lanciato Nizzolo ai 200 metri dal traguardo. Ha vinto il piu' forte, perche' Sagan e' un fenomeno punto e basta, ma ce la siamo giocata sino alla fine". Il risultato complessivo della Nazionale di ciclismo lascia ben sperare per il futuro: "In una corsa tiratissima e dura per vento e caldo, siamo stati all'altezza dei migliori. Questo e' un punto di partenza e i ragazzi possono crescere ancora: i quinti posti possono trasformarsi in qualcosa di piu' importante".

Tutte le notizie di Ciclismo

Approfondimenti

Commenti