giro d'italia

Giro di Svizzera, a Sagan la quinta tappa. Caruso resta leader
© EPA

Giro di Svizzera, a Sagan la quinta tappa. Caruso resta leader

Lo slovacco vince in volanta la più lunga tappa del Giro, da Bex a Cevio. Domani la sesta frazione, 166,7 chilometri da Locarno a La Punttwitta

mercoledì 14 giugno 2017

TORINO - È lo slovacco Peter Sagan il vincitore della quinta tappa del Giro di Svizzera di ciclismo, la più lunga: 222 chilometri da Bex a Cevio. Il due volte campione del mondo ciclista della Bora-Hansgrohe ha preceduto, al termine di un'avvincente volata, lo svizzero Michael Albasini (Orica-Scott) e l'italiano Matteo Trentin (Quick-Step Floors). In quinta posizione Niccolò Bonifazio (Bahrain-Merida), settimo Sacha Modolo (UAE Team Emirates) ed ottavo Oscar Gatto (Astana Pro Team).

CARUSO LEADER - In classifica generale resta in maglia gialla di leader l'italiano Damiano Caruso (BMC) davanti all'olandese Steven Kruijswijk (Team LottoNl-Jumbo) e a Domenico Pozzovivo, distanziati di 16" e 25". Domani la sesta frazione della corsa del WorldTour, la Locarno-La Punt di 166,7 chilometri.

SUPER SAGAN - Sagan, 27 anni, è professionista dal 2010 ed è uno dei corridori più completi, un talento capace di vincere per due volte il titolo mondiale. In carriera ha vinto anche la Gand-Wevelgem (due edizioni), un Giro delle Fiandre e cinque classifiche a punti consecutive al Tour de France. È sposato con Katarina Smolkova e ha un fratello minore, Juraj, ciclista professionista.

Tutte le notizie di Ciclismo

Approfondimenti

Commenti