Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Ciclismo, il Tour de France chiude la porta a Froome
© FOTO STEFANO SIROTTI-AG ALDO LIV
0

Ciclismo, il Tour de France chiude la porta a Froome

Il corridore britannico, fresco vincitore del Giro d'Italia, è stato "respinto" perché su di lui c'è un procedimento aperto per la positività al salbutamolo: martedì la decisione della Camera arbitrale per lo sport 

domenica 1 luglio 2018

TORINO - Il ciclista britannico Chris Froome, quattro volte vincitore del Tour de France e reduce dal trionfo al Giro d'Italia, è stato 'respinto' dagli organizzatori dell'evento per la prossima edizione che inizia sabato prossimo. Lo ha annunciato il quotidiano 'Le Monde'. La decisione finale della Camera arbitrale per lo sport (Cas) del Comitato olimpico francese è attesa per martedì, scrive il quotidiano transalpino. Froome è stata sottoposto a un controllo antidoping "anormale" alla Vuelta lo scorso settembre. Una procedura è stata aperta contro di di lui ma - secondo il regolamento - il britannico è autorizzato a correre, in attesa della decisione finale, a causa della natura della sostanza in questione (salbutamolo).

Ciclismo Giro d'Italia Tour de France

Commenti

Potrebbero interessarti