Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Golf: Open Championship, Rose: «Voglio leadership mondiale»
© Getty Images
0

Golf: Open Championship, Rose: «Voglio leadership mondiale»

É il giorno della vigilia, domani prenderà il via la 147ª edizione dell'Open. Il britannico lancia la sfida: «Vincere è l'unica cosa che mi interessa»

mercoledì 18 luglio 2018

TORINO - Sarà il percorso del Carnoustie Golf Links, a Carnoustie in Scozia, dove sono state scritte tante pagine tra storia e leggenda del mitico torneo, a ospitare il 147° Open Championship (19-22 luglio) terzo major stagionale e il più longevo dei quattro annuali avendo attraversato tre secoli. Si preannuncia un evento altamente spettacolare per l'altissima qualità del field, che comprende i primi 50 giocatori del world ranking, tra i quali Francesco Molinari (15°), e non sarà da sottovalutare il contributo che potrà dare il tracciato stesso, specie sotto l'aspetto dell'imprevedibilità e delle sorprese, soprattutto se ci sarà vento. Difende il titolo Jordan Spieth, poco convincente però nelle ultime prestazioni, e allora si può guardare altrove ad esempio verso Dustin Johnson, leader mondiale, Justin Rose, Bubba Watson, tre volte a segno in stagione, Phil Mickelson e anche a Bryson DeChambeau, se non risentirà dell'infortunio patito la settimana scorsa, tutti a segno recentemente.

LE PAROLE DI ROSE - Proprio dal campione olimpico di Rio 2016 arrivano parole di avvertimento nei confronti del numero 1 Johnson: «Voglio vincere e diventare il nuovo leader mondiale». Justin Rose alla vigilia della dell'Open Championship ha le idee chiare. «Non sono superstizioso - le parole del britannico - e tutto quello che m'interessa è scendere sul green per vincere tornei come questi». A Carnoustie (19-22 luglio), in Scozia, il numero 3 dell'Official world ranking punta al trionfo per spodestare dal trono il leader Dustin Johnson.

Golf

Commenti

Potrebbero interessarti