Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Hockey: l'Argentina accetta la prima giocatrice transgender

Hockey: l'Argentina accetta la prima giocatrice transgender

Jessica Millaman ci gioca da quando aveva 14 anni. Poi il cambio di sesso, e il divieto di partecipare al campionato femminile. Ma un tribunale le ha dato ragionetwitta

venerdì 21 aprile 2017

TORINO - Jessica Millaman è la prima giocatrice transgender dell'Argentina. La sua è una storia che ha fatto molto discutere, anche se riguarda uno sport non di primissima fascia come l'hockey su prato. Sport che lei, ora 31enne, pratica da quando aveva 14 anni. Poi la sua vita ha vissuto la trasformazione che Jessica ha voluto darle, con il cambio di sesso.


"ATTO DISCRMINATORIO" - Per qualche tempo Jessica è rimasta lontano dal suo sport. Poi l'amara sorpresa: nel 2016 l'associazione locale che riunisce le squadre di hockey amatoriale le impone il divieto di partecipare al campionato femminile, senza molte spiegazioni. Decisione a cui Jessica però si è opposta, visto che in Argentina il cambio di sesso è permesso e poiché aveva già disputato 3 stagioni dopo il cambio di sesso . Una battaglia che alla fine è riuscita a vincere, visto che un giudice della sua città argentina, Rawson, ha stabilito il "cessare dell'atto discriminatorio", autorizzando la Jessica a "riprendere e continuare a fare il suo sport preferito".

Tags: Hockey prato

Tutte le notizie di Hockey prato

Approfondimenti

Commenti