Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Cagnotto, è oro! Italia, festa mondiale
© LaPresse

Cagnotto, è oro! Italia, festa mondiale

L'azzurra si prende la medaglia più preziosa che ancora le mancava ai Mondiali. Trionfo nel trampolino da un metro. Dietro di lei due cinesitwitta

martedì 28 luglio 2015

ROMA - L'azzurra Tania Cagnotto ha vinto la medaglia d'oro nella finale del trampolino da un metro femminile ai Mondiali di tuffi di Kazan. Per l'azzurra è il primo oro iridato in questa disciplina dopo il bronzo nel 2011 a Shangai e l'argento nel 2013 a Barcellona.

CAGNOTTO: «SOGNO CHE SI REALIZZA» - «E' un sogno che si è realizzato, ho sempre messo sullo stesso piano un Mondiale ed una medaglia olimpica: volevo raggiungere una delle due cose e finalmente è successo. Sono al settimo cielo». Tania Cagnotto è più che soddisfatta per l'oro iridato vinto a Kazan dal trampolino da un metro. «E' una bella soddisfazione, non è mai successo - spiega la trentenne tuffatrice delle Fiamme Gialle a Raisport - Avevo una strana sensazione già dalle emilinatorie, ieri è stata una giornata infinta, non sapevo dove sbattere la testa. Non vedevo l'ora di finire e sapevo di potercela fare». L'azzurra ha preso qualche rischio proprio nell'ultimo tuffo: «So che non è stato uno dei migliori, era abbondante però avevo dieci punti di vantaggio e non volevo strafare. Ho rischiato ma stavolta ho vinto io». La Cagnotto ribadisce che quella di Kazan è stata la sua ultima apparizione in una rassegna iridata: «E' stato il mio ultimo tuffo mondiale. Ho chiuso in bellezza, è uno dei momenti più belli della mia vita».

Tutte le notizie di Nuoto

Approfondimenti

Commenti