Altri Sport

Nuoto, Mondiali paralimpici: subito otto medaglie per l'Italia
© EPA

Nuoto, Mondiali paralimpici: subito otto medaglie per l'Italia

Parte bene la spedizione azzurra in Messico. Pancalli: «Se questo è il buongiorno...»twitta

domenica 3 dicembre 2017

ROMA - Prima pioggia di medaglie dal Messico, dove sono in corso da ieri i Mondiali di nuoto IPC. In vasca tutti gli azzurri in start list hanno calcato la ribalta del podio, portando nel sacco delle medaglie già tre ori, quattro argenti e un bronzo. Le parole di Luca Pancalli: «Se questo è il buongiorno, in Messico ne vedremo delle belle. Infinite congratulazioni a questi nostri campioni!». Nell'ordine, il primo gradino del podio è arrivato per Antonio Fantin, il sedicenne padovano, oro nei 400sl S6 con 5:09.59, davanti al compagno in azzurro il genovese Francesco Bocciardo (5:12.54) e allo spagnolo Ponce Bertran (5:16.18), per la torinese Carlotta Gilli nei 100 dorso S13, che copre in 1:08.32, davanti alle colleghe statunitensi Pergolini (1:09.01) e Young (1:13.11) infine per Giulia Ghiretti nei 100 farfalla SB4. Per la parmense Fiamme Oro un crono stratosferico, per le avversarie, di 1:54.65, davanti alla bielorussa Shavel (2:01.56 +6.91) e alla ungherese Hilles (2:03.72).

E' d'argento, invece, la prova di Federico Morlacchi nei 100 dorso S9, chiusi con 1:07.43, davanti al compagno medaglia di bronzo, Simone Barlaam in 1:07.50. L'oro è andato al francese Didier con 1:05.44. D'argento anche Alessio Schortechini sui 50 sl S10, chiusi in 28.57, dietro alla cinese Chen, oro con 28.43, e davanti all'estone Kaul in 29.25. Ha chiuso il programma del day 1 la staffetta maschile 4x100 (Morlacchi, Barlaam, Fantin e Bocciardo), che ha regalato all'Italia la piazza d'onore con 4:15.27, dietro al Brasile (4.10.30) e davanti all'argentina (4:19.46).

Tutte le notizie di Nuoto

Approfondimenti

Commenti