Running

Atletica, maratona Parigi: successo dei keniani, nona Quaglia
© REUTERS

Atletica, maratona Parigi: successo dei keniani, nona Quaglia

Fra gli uomini trionfa Kotut, davanti ai connazionali Korir e Chemlany. Fra le donne vince Jepkeshotwitta

domenica 3 aprile 2016

PARIGI - Kenya per due nella maratona di Parigi. La Schneider Electric Marathon, 57mila runner al via da 145 nazioni, incorona due corridori degli altipiani. Fra gli uomini trionfa il 24enne Cyprian Kotut, capace di limare il primato personale fino a 2h07:11, precedendo i connazionali Lavan Korir (2h07:29) e Stephen Chemlany (2h07:37). Tra le donne successo per Visiline Jepkesho in 2h25:53, che supera la coppia etiope formata da Gulume Chala, al traguardo in 2h26:14, e Dinknesh Tefera, 2h28:12. L'azzurra Emma Quaglia ha concluso la maratona al nono posto, arrivando sotto l'Arc de Triomphe in 2h35:51, poi dopo la gara ha indossato, virtualmente, il camice da medico: al traguardo, ancora con addosso il pettorale, ha prestato infatti soccorso a un runner transalpino.

 

Tags: MaratonaParigi

Tutte le notizie di Tuttorunning

Approfondimenti

Commenti