Running

Agropoli Half Marathon incorona Rachik e Brogiato

Agropoli Half Marathon incorona Rachik e Brogiato

Sui 21,097 km di Agropoli successi tricolore per il lombardo (1h02:13) e la piemontese (1h14:48), entrambi al primato personaletwitta

lunedì 16 ottobre 2017

AGROPOLI - Le strade di Agropoli, in provincia di Salerno, hanno decretato i nomi dei campioni italiani 2017 di mezza maratona. Titoli assoluti per Yassine Rachik (Atl. Casone Noceto) in 1h02:13 e Sara Brogiato (Aeronautica) in 1h14:48. Nella categoria Promesse affermazioni di Alessandro Giacobazzi (La Fratellanza 1874) terzo assoluto con 1h05:00, e Nicole Reina (CUS Pro Patria Milano) al traguardo in 1h18:41. Tra gli juniores - alla presenza del DT giovanile e allo Sviluppo Stefano Baldini - la spuntano Mustafà Belghiti (Atl. Lecco-Colombo Costruzioni) 1h07:48 e Azzurra Ilari (Atl. Amatori Osimo) 1h24:56.

RACHIK BIS - Per il 24enne bergamasco Rachik - che quest'anno ha esordito in maratona con 2h13:22 a Milano - si tratta del secondo tricolore della stagione dopo il recente successo sui 10km a Dalmine. Stavolta l'azzurro porta a casa anche il primato personale sui 21,097 chilometri, migliorando di 44 secondi il tempo di 1h02:57 stabilito nel 2016 a Breda in Olanda. Dietro di lui ad Agropoli si sono piazzati il keniano Paul Tiongik (Parco Alpi Apuane) 1h02:56 e il marocchino Lhoussaine Oukhrid (Caivano Runners) 1h03:10. Sul podio tricolore, però, insieme a Rachik salgono il 23enne livornese Lorenzo Dini (Fiamme Gialle) che al debutto in maratonina ferma il cronometro a 1h04:20 (sesto assoluto) davanti all'under 23 Giacobazzi, 35 secondi di PB e reduce dal successo sui 10km dell'incontro internazionale di Rennes.

Il 21enne emiliano nel 2017 ha così messo in bacheca le maglie di campione italiano U23 di 10.000 metri, 10km su strada e mezza maratona. Simone Colombini (La Fratellanza 1874) 1h07:32 e Raffaele Giovannelli (International Security Service) 1h13:45 seguono Giacobazzi nella classifica di Campionato Italiano Promesse. Lo junior lombardo Belghiti, dopo il quarto posto nei 10000 metri agli Europei U20 di Grosseto e la vittoria della scorsa settimana a Rennes, ad Agropoli precede il siciliano Antonio Giorgianni (CUS Palermo) 1h12:10 e il piemontese Riccardo Rabino (Atl. Saluzzo) 1h14:15.

BROGIATO AL PERSONALE - Al femminile continua il bel momento della Brogiato. Anche la 27enne torinese dell'Aeronautica, già vincitrice un mese fa della prima edizione della Rome Half Maraton Via Pacis, oggi festeggia 44 secondi di personal best rispetto al precedente 1h15:32 centrato a Milano nel 2015. Alle sue spalle l'esperta maratoneta Ivana Iozzia (Calcestruzzi Corradini Excelsior) 1h15:08 e Teresa Montrone (Alteratletica Locorotondo) 1h15:19. Leader tra le under 23 è la milanese Reina, sesta assoluta, che nella sua categoria mette in fila l'umbra Costanza Martinetti (CUS Perugia) 1h20:37 e la siciliana Barbara Vassallo (Atl. Bagheria) 1h28:07. A livello juniores, invece, la marchigiana Ilari ha la meglio sulla siciliana Clara Tasca (Catania 2000) 1h29:06.

Tags: agropolihalfmarathonyassinerachikSaraBrogiato

Tutte le notizie di Tuttorunning

Approfondimenti

Commenti