Running

Appuntamento con Filippo BIanchi per provare il percorso del Pompegnino Vertical Trail.
0

Appuntamento con Filippo BIanchi per provare il percorso del Pompegnino Vertical Trail.

Lunedì sera appuntamento con l'azzurro di corsa in montagna per testare il nuovo percorso da 18km.
William Cadenelli ci spiega il percorso in dettaglio
Pettorale personalizzato a chi si iscrive entro mercoledì 13 Giugno 2018.

venerdì 8 giugno 2018

(Vobarno – BS) – Una settimana o poco più alla 6^ edizione del Pompegnino Vertical Trail in programma domenica 17 Giugno 2018. Confermatissimo il percorso di 10km e 700 m di dislivello positivo che vanta nell’albo d’oro vittorie con nomi prestigiosi e ‘azzurri’ della corsa in montagna come Alessandro Rambaldini, Alex Baldaccini, Cesare Maestri, Sara Bottarelli e Monica Seraghiti quest’anno sarà gara valida per il Campionato Regionale Master di Corsa in Montagna e anche per i titoli provinciali Master Individuali e di Società.   

LUNEDI’ SERA 11 GIUGNO - CORRI CON IL CAMPIONE - La vera grande novità per il  Pompegnino Vertical Trail che sarà terza prova del Grand Prix di corsa in montagna Valle Sabbia è la NUOVA DISTANZA ‘LONGUE’ da 18km (1100 metri disvlivello) voluta dalla società sportiva organizzatrice Libertas Vallesabbia. Il percorso tecnico, ma non eccessivamente, la rende adatta a tutti, più o meno preparati, che potranno godere di uno scenario spettacolare con vista sul Golfo di Salò.
L’appuntamento per provare il nuovo percorso in anteprima è per questo lunedì 11 Giugno alle ore 18.00 con ritrovo in piazza  a Pompegnino. Chi guiderà l’allenamento sarà l’atleta di punta dell’Asd Libertas Vallesabbia Filippo Bianchi, originario di Ponte Caffaro, un vero campione che il 29 aprile con la sua vittoria del Val Bregaglia Trail a Chiavenna si è qualificato per i mondiali di lunghe distanza in Polonia che si terranno il prossimo 24 giugno. Per il 27enne lombardo sarà la prima volta con la maglia azzurra della nazionale di corsa in montagna, sarà anche un modo per fargli un gran in bocca al lupo. Lunedì sera dopo l’allenamento con il giro del percorso seguirà aperitivo.


SCOPRI IL PERCORSO 18KM – William Cadenelli, consigliere della società organizzatrice è invece il responsabile del percorso, questa la sua descrizione:    DA 0KM AL BIVIO - Primo tratto comune a quello della 10km, qualche metro su asfalto poi si entra in una stradina sterrata che riporta al paese vecchio di Pompegnino che viene attraversato per intero, poi si va per una brevissima discesa fino a incrociare la ciclabile che viene attraversata e qui comincia la salita. Ddai 180 m slm si giunge in un km a MANDALE, 350m slm, dove troviamo una bella fontana che ci può rinfrescare anche se siamo solo al 2°km. La salita prosegue con alcuni tratti corribili nel bosco poi dopo aver passato il 3°km troviamo un guado poco profondo e comincia il tratto tecnico del canalone che termina al 4°km, 640m slm, (ristoro18km) qui troviamo la deviazione che separa i percorsi: a destra per la 10km e a sinistra per la 18km  PRESTARE ATTENZIONE  al BIVIO.


MADONNA DELLA NEVE – Passato il bivio si sale in direzione MADONNA della NEVE, 879m slm (ristoro) che si raggiunge dopo 1,5km di sentiero tecnico parecchio ripido ma piacevole tutto nel bosco e con qualche possibilità di ammirare il panorama. Guardatevi attorno perché il panorama è spettacolare e permette di spaziare dalle montagne del MANIVA e monte GUGLIELMO al lago fino a PESCHIERA  e quasi a VERONA nelle giornate limpide.


LA DISCESA - Iniziamo a scendere su sentiero tecnico nel bosco in direzione PRANDAGLIO discesa impegnativa fino a che incrociamo una forestale appena sopra la frazione PERAQUE, in questo tratto si può correre in modo piacevole, al km 7 prima dell’entrata a PERAQUE giriamo a sinistra in discesa verso la frazione MEZZANE, discesa veloce con circa 500m di asfalto che si faranno perdonare quando vedrete il panorama spettacolare, poi si gira a sinistra per via MEZZANE.


LA SALITA – Da qui inizia quello che forse è il tratto più caratteristico: un sentiero strettissimo che attraversa un guado con passaggi molto particolari seguendo l’orografia del territorio piena di canali che scendono spesso bagnati. Bisogna prestare attenzione, il tratto è stretto e scivoloso, non adatto a superarsi, dura solo 1km portate pazienza. All’uscita di questo sentiero giriamo a destra e siamo di nuovo nella frazione MANDALE km 9,58 (ristoro) ma stavolta si sale verso i ripetitori per quella che secondo me è la salita che farà la differenza, non sottovalutatela. Dai 350m slm di Mandale si giunge in 2km circa ai 670m slm circa il 18% di pendenza, ci immettiamo poi sul tracciato comune alla 10 km, un’ultima salitina di 4/500m poi un tratto in falsopiano e siamo alla casina TIBONI al km 13,5 e 700m slm dove troviamo l’ultimo meritato ristoro.


ULTIMO TRATTO – Giù in discesa nel bosco, corribile fino alla località TELEFERICA km 14 dove prestare attenzione al bivio a destra nascosto un po’da macchine agricole, sarà opportunamente segnalato ma comunque attenzione. Ricominciamo a scendere all’inizio in falsopiano morbido poi diventa tecnico con roccette fino quasi all’ultimo km sempre nel bosco fino a incrociare l’ultimo tratto della 10 km che diventa comune, breve attraversamento in paese poi finalmente l’arrivo dopo circa 17,5km e 1200 m dislivello + . 

PETTORALE PERSONALIZZATO -  Iscrizioni aperte, chi si registrerà entro le ore 24 dei mercoledì 13 Giugno potrà avere il pettorale personalizzato. Occorre affrettarsi perchè la 10km chiuderà le iscrizioni al raggiungimento dei 400 iscritti, la 18km a 200. E’ possibile iscriversi al Pompegnino Vertical Trail 10 km e 18km online sul sito della manifestazione e presso i punti vendita “Macron Store”, in via Mantova, a Brescia, “Due Bike” a Tormini frz. Roè Vorciano (BS) e “Parisport” a Vobarno (BS).  La quota di iscrizione è di 10,00 euro con pacco gara e 6,00 euro senza pacco gara (possibilità riservata soltanto ai tesserati per società bresciane) fino all’8 giugno. Dal 9 al 15 giugno salirà a 15,00 euro (con pacco gara). Sarà ancora possibile iscriversi il 16 (dalle 12.00 alle 19.00) e il 17 giugno (alle 7.00) al costo di 18,00 euro.

CON PHOTOTODAY SUBITO LE FOTO SU SMARTPHONE – Con il servizio Pica, tutti i partecipanti potranno ricevere le proprie foto direttamente su smartphone, subito dopo la gara e nel pieno rispetto della privacy.    Le foto saranno disponibili durante e nell’immediato dopogara, una volta fatto l’accesso all’app (o al sito getpica.com) e aver inserito il codice riportato sul pettorale, si potranno vedere e si potranno acquistare.Durante l’evento i fotografi di Phototoday fotograferanno tutti i runner lungo il percorso diverse volte e all’arrivo.

Pompegnino vertical trail

Commenti

La Prima Pagina

Potrebbero interessarti