Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Champions League, Venezia batte l'Estudiantes ma non basta
© LaPresse

Champions League, Venezia batte l'Estudiantes ma non basta

Gli orogranata vincono 92-91 ma non passano alla seconda fase. Giocheranno in FIBA Europe Cup. L'Orlandina perde a Ludwigsburg 86-61twitta

martedì 6 febbraio 2018

ROMA - La Reyer Venezia non ce l'ha fatta. Nell'ultimo turno della stagione regolare di Champions League, gli uomini di coach De Raffaele hanno infatti battuto 92-91 l'Estudiantes ma non sono riusciti a qualificarsi per la seconda fase della massima competizione FIBA per via delle vittorie dell'AEK Atene e dello Strasburgo che si sono assicurate un pass per continuare la loro corsa. La Reyer potrà però disputare la FIBA Europe Cup. Gli orogranata hanno dominato per larghi tratti della gara graze ai canestri degli esterni (sei uomini in doppia cifra guidati da Johnson, arrivato a quota 13 punti). Raggiunto il +20 però (41-21), i campioni d'Italia hanno alzato le mani dal manubrio subendo la rimonta degli iberici, guidati dallo scatenato Landesberg (25 punti) fino al +3 a 3' dalla fine del terzo quarto. Nel finale poi le squadre hanno ingaggiato un lungo punto a punto da cui gli orogranata sono usciti vincitori grazie ai canestri di Watt e Bramos. 

ORLANDINA KO - Si è chiusa con la sesta sconfitta europea consecutiva la Champions League della Sikeli Archivi che a Ludwigsburg è stata sconfitta 86-61 dalla formazione tedesca che, dopo un primo quarto sostanzialmente equilibrato, ha preso il largo spinta da Elgin Cook - migliore in campo con 26 punti e 10 rimbalzi - e da Thomas Walkup (20 punti) che hanno propiziato il parziale di 29-18 piazzato nel secondo quarto. 

Tutte le notizie di Champions League

Approfondimenti

Commenti