Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Basket Eurocup, Siena crolla Cantù si sblocca

Il Montepaschi subisce il 10/10 al tiro di Donta Smith e perde ad Haifa. La FoxTown supera il Karsiyaka. Sassari sconfitta in casa da Gravelinestwitta

giovedì 23 gennaio 2014

ROMA – L'andata delle Last 32 di Eurocup si chiude con un bilancio di sole due vittorie in nove gare per le squadre italiane, e al giro di boa tutte e tre sarebbero eliminate. Fa scalpore lo 0-3 di Siena, che perde male anche da Haifa contro il Maccabi (66-86) guidato da un Donta Smith da 40 di valutazione, con 24 punti e 10/10 al tiro, protagonista anche l'ex Maccabi Moran Roth (21). Siena, ad un passo dall'eliminazione, parte con 4/22 nella ripresa e deve inseguire, senza però trovare la rimonta nonostante Hunter (17). CLASSIFICA GIRONE K: Khimki 6, Maccabi Haifa 4, Nymburk 2, Montepaschi 0.

CANTU' PRIMI PUNTI – La FoxTown si sblocca superando nettamente il Karsiyaka per 84-55: senza Pino Sacripanti, reduce da un piccolo intervento, è decisivo il 31-6 del secondo quarto con un attacco preciso. Spiccano i cambi come Stefano Gentile (15), ma anche Rullo (10), Marcel Jones e il giovane Abass, autori del 21-2 che spezza la gara prima dell'intervallo, e capaci di portare alla squadra diretta da Max Oldoini 45 punti. CLASSIFICA GIRONE I: Nanterre 6, Ulm 4, FoxTown 2, Karsiyaka 0.

SASSARI KO INTERNO – Il Banco Sardegna fallisce l'occasione per avvicinare la qualificazione, perdendo 79-85 contro Gravelines, che non aveva ancora ottenuto punti. Steven Gray (28 con 7/7 da due), Marcus Lewis (19 col 75% al tiro) e John Holland (18 con l'80%) sono determinanti nella ripresa, quando i francesi piazzano un 21-8 che vale il successo, nonostante i 25 di Caleb Green e i 22 di Drake Diener. CLASSIFICA GIRONE J: Bamberg e Ted Kolej 4, Banco Sardegna e Gravelines 2.

Tutte le notizie di Eurocup

Approfondimenti

Commenti