Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Champions League, Venezia non lascia scampo a Strasburgo
© LaPresse

Champions League, Venezia non lascia scampo a Strasburgo

I lagunari hanno preso il largo dopo l'intervallo e vinto 78-67twitta

mercoledì 1 novembre 2017

ROMA - Non c'è due senza tre. Tre come i successi in Champions League della Umana Reyer Venezia che al Taliercio ha superato i francesi dello Strasburgo 78-67 grazie all'ennesima grande prestazione del croato Hrvoje Peric (18 punti), ben supportato da Marquez Haynes (16 punti) e Dominique Johnson (12). I lagunari, che hanno di fatto sempre tenuto in mano il pallino del gioco, sono riusciti a dominare sotto i tabelloni (37-26 il computo dei rimbalzi) e in difesa dove hanno tenuto al 45% dal campo i transalpini e dopo l'intervallo hanno preso il largo. 

SUPERIORITÀ - Dopo un primo quarto interlocutorio concluso sul 18-17 orogranata, Venezia ha provato a lasciare sul posto gli avversari con un break di 8-0 ispirato da Peric che è valso il +6. Lo Strasburgo, aiutato anche dall'ex Sassari Logan, è però riuscito a non far scappare la Reyer che all'intervallo lungo si è dovuta accontentare di un vantaggio di tre possessi (37-30). A metà del terzo quarto però, grazie a Peric e Bolpin, la formazione orogranata è riuscita a dare un'altra spallata agli avversari toccando il +10 (60-50). Un colpo da ko per i transalpini che ad inizio quarto quarto sono scivolati addirittura a -14 e non sono più riusciti ad impensierire Venezia. 

Tutte le notizie di Champions League

Approfondimenti

Commenti