Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Eurolega, Maccabi corsaro al Forum

Eurolega, Maccabi corsaro al Forum

I gialloblu vincono 111-102 grazie ad un chirurgico Norris Coletwitta

venerdì 26 gennaio 2018

ROMA - Il grande cuore di Milano stavolta non è bastato: i biancorossi hanno infatti ceduto il passo nel ventesimo turno di Eurolega al Maccabi Tel Aviv che ha giocato una gara offensivamente strepitosa, espugnando il Forum con un roboante 111-102 e tirando con il 63.3% da due e addirittura il 64.3% da tre. Ad ispirare la grande serata di gialloblu, che sono di fatto sempre rimasti avanti nel punteggio, ci hanno pensato Alex Tyus che ha dominato nel pitturato per larghi tratti del match (14 punti con 6/6 da due), e il tandem composto da Norris Cole (19 punti, 6 assist e 3 palloni recuperati) e Deshaun Thomas che hanno chiuso i conti nel finale, respingendo gli ultimi assalti di Milano a cui non sono bastati i 22 punti di Theodore e i 18 di Gudaitis. 

INTENSITÀ - Dopo il buon avvio di Milano segnato dalle triple di Theodore il Maccabi risponde sorpassando e allungando grazie ad una tripla di Thomas e a un antisportivo commesso su Jackson (20-11). Milano però è lesta a riprendere il filo del discorso accorciando le distanze grazie alle bombe di Goudelock e M'Baye e alle conclusioni ravvicinate di Gudaitis (30-26 al 10°). Lo spartito del secondo quarto è del tutto simile a quello del primo spicchio di gara: il Maccabi allunga aggrappandosi ai muscoli di Tyus e Milano replica colpo su colpo facendosi aiutare da M'Baye e Cinciarini. Le percentuali dei gialloblu sono però devastanti (69% da due e 40% da tre nei primi 20 minuti) e permettono a Cole e soci di andare negli spogliati con tre possessi di vantaggio e ben 57 punti segnati (57-50). Al rientro dagli spogliatoi, pur dovendo rinunciare temporaneamente a Parakhouski, è sempre il Maccabi a fare la partita, riuscendo a ritoccare verso l'alto il suo massimo vantaggio fino a toccare il +18 a 2' dalla fine dello spicchio di gara (79-61). Ancora una volta però Milano riesce a risalire la corrente e, in apertura di ultimo quarto raggiunge prima -11 grazie ad una correzione a canestro di Gudaitis e poi addirittura i -9 dopo un tecnico fischiato a Jackson. Il Maccabi sembra comunque in grado di tenere a distanza Milano e si riporta a +14 a 5' dalla fine con la bomba di Roll. A riaprire definitivamente i giochi quando tutto sembrava perduto, sono le triple di Goudelock e Jerrells che propiziano il break che sospinge Milano, con la complicità di un antisportivo di Kane su Gudaitis, a -4 a 2'36" dalla fine (100-96). Nel momento in cui il Maccabi sembra ad un passo dall'ennesima fragorosa caduta, sale in cattedra Norris Cole che assieme a Deyshaun Thomas griffa le giocate che permettono ai gialloblu di assicurarsi lo sprint vincente.

Tutte le notizie di Eurolega

Approfondimenti

Commenti