Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Eurolega, Milano passeggia sull'Efes e torna a vincere
© Ciamillo

Eurolega, Milano passeggia sull'Efes e torna a vincere

I biancorossi vincono 77-64 e ribaltano anche la differenza canestri dell'andata twitta

giovedì 1 marzo 2018

ROMA - L'Armani Exchange Milano, dopo due sconfitte, ritrova la via del successo in Eurolega e lo fa battendo 77-64 l'Efes Istanbul fanalino di coda della classifica che questa sera era privo dei due grandi ex biancorossi Kruno Simon e Zoran Dragic. Il +13 finale permette ai biancorossi di ribaltare il -5 incassato all'andata e di fare quantomeno un importante passo avanti per evitare l'ultima posizione. Milano questa sera ha sfoderato una prestazione di grande carattere costruendo il proprio successo attorno alla difesa che ha costretto l'Efes a tirare con il solo 7% da tre (1/13). In attacco poi Jerrells (13 punti e 5 assist) non ha fatto sentire più di tanto la mancanza di Jordan Theodore e ha innescato a meraviglia i vari M'Baye (14 punti), Goudelock (13) e Gudaitis che come sempre è stato monumentale sotto le plance, siglando sì soltanto 7 punti ma raccogliendo ben 10 rimbalzi.La grinta in retroguardia e i duetti tra Jerrells e Gudaitis sono state proprio le armi che, dopo un primo quarto concluso in perfetta partità (17-17), hanno permesso a Milano di siglare un break di 17-4 e di prendere il largo fino a toccare il +15 alla pausa lunga (44-29). Sul fronte Efes invece la grinta di Weems, migliore dei suoi con 19 punti, e di Stimac (12 punti) non è bastata e così Milano ha potuto chiudere ben presto i conti senza patemi, spingendosi persino a +20 agli inizi dell'ultima frazione.   

Tutte le notizie di Eurolega

Approfondimenti

Commenti