Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Eurolega, Sloukas trascina il Fenerbahce. Zalgiris corsaro ad Atene

Eurolega, Sloukas trascina il Fenerbahce. Zalgiris corsaro ad Atene

I campioni in carica vincono 82-73 contro il Baskonia, mentre i lituani sbancano il Pireo 87-78 dopo un overtimetwitta

mercoledì 18 aprile 2018

ROMA - Buona la prima per il Fenerbahce campione d'Europa che nel match inaugurale dei quarti di finale mette ko il Baskonia 82-73. Trascinati dalle magie di uno straripante Kostas Sloukas (10 punti e 11 assist) che ha innescato a meraviglia i vari Wanamaker (16 punti), Vesely e Nunnally (13 punti a testa), i campioni d'Europa hanno dominato il primo tempo andando negli spogliatoi con un rassicurante +17 che nelle prime battute del secondo tempo si è trasformato addirittura in un +19 quando Sloukas ha convertito un 2/2 dalla linea della carità (53-34). Il Baskonia ha però avuto il merito di non perdersi mai d'animo e con i canestri di Shengeila (16 punti) Beaubois (13) e Jenning è riuscito soprattutto nei 10 minuti finali a rendere meno amaro il passivo pur senza impensierire la formazione turca. 

SORPRESA ZALGIRIS - La sorpresa di giornata arriva invece dal Pireo dove lo Zalgiris Kaunas ha subito strappato il fattore campo all'Olympiacos battendolo 87-78 dopo un tempo supplementare. Un ko inatteso per i biancorossi che volando sulle ali di un sempreverde Spanoulis (25 punti e 8 assist) hanno iniziato con la quinta innestata portandosi sul 23-12. Gli ellenici però non hanno fatto bene i conti con la grinta dello Zalgiris che dai secondi 10 minuti di gara ha incominciato la propria risalita facendosi trascinare dall'ex Varese (21 punti e 8 rimbalzi) che assieme a Pangos (20 punti) e Milaknis (16) ha guidato l'attacco biancoverde sino al 72 pari che ha sancito il bisogno di un supplementare per spezzare gli equilibri. Un overtime in cui a fare la differenza sono stati proprio i canestri finali di Pangos e Davis. 

Tutte le notizie di Eurolega

Approfondimenti

Commenti