Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Basket, Serie A2: successo sofferto per Bologna
© G.Masi/Ciamillo
0

Basket, Serie A2: successo sofferto per Bologna

I risultati della partite di domenica: la Virtus Roma fa 100

lunedì 7 gennaio 2019

Cento punti per centrare le Final Eight. La Virtus Roma supera l'Axpo Legnano 100-81, difende il primato condiviso con Bergamo nel girone ovest e sfiderà la Tezenis Verona nelle Final Eight di Coppa Italia dal primo marzo. A est, successo sofferto della Fortitudo Bologna, ancora senza capitan Mancinelli, che solo all'overtime piega Roseto 89-85 e si porta a +6 sulle seconde.

BENE ROMA – La Virtus, spinta dai 28 punti di Nic Moore mantiene costantemente il vantaggio, ad eccezione dello 0-9 di Legnano all'inizio del secondo quarto. Henry Sims, che completa una partita da 20 punti e 21 di valutazione, consente alla squadra di Bucchi di allungare fino al massimo vantaggio a 3' dalla fine del terzo quarto (+11, 63-52) e di amministrare fino alla sirena. Con i 24 punti di Terrence Roderick e i 21 di Lorenzo Benvenuti, al supplementare Bergamo riesce a completare il 78-75 in casa del Tortona terzultimo e laurearsi campione d'inverno (è a pari punti con la Virtus Roma ma ha lo scontro diretto a favore). Brett Blizzard (21 punti) ha in mano il pallone della vittoria per la Bertram Yachts ma la tripla all'ultimo secondo finisce sul ferro e lascia il proscenio ai tre canestri di Benvenuti all'overtime.

Record stagionale di punti per la Benacquista Assicurazioni Latina che al Palabianchini supera 110-95 la Leonis Roma e stacca il pass per le Final Eight di Porto San Giorgio. Al Palabianchini, mattatore della serata è Agustin Fabi, che infila 39 punti e fa scattare la festa con l'ottava tripla della partita. È di Biella, 65-57 in trasferta a Monferrato, l'ultimo posto alle Final Eight, sfiorate solo da Rieti e Capo d'Orlando che vincono e chiudono pure al quarto posto a pari merito con la Edilnol. Al PalaConad, dove solo Bergamo aveva vinto in stagione, l'Orlandina passa 89-93 dopo aver maturato anche un sorprendente +20 nel terzo quarto, spinta da uno strepitoso Brandon Triche, top scorer con 28 punti. Rieti recupera dieci punti di svantaggio nell'ultimo quarto e piega 59-57 Treviglio con un dominante Bobby Jones (26 punti e 12 rimbalzi). In coda, ossigeno per Siena che supera Agrigento 81-76.

BOLOGNA ALLUNGA – Nel girone est, contro una Roseto Sharks che ha confermato le sue qualità e la sua pallacanestro atletica e atipica, la Fortitudo Bologna passa al supplementare e completa un girone d'andata praticamente perfetto a +6 su Treviso, Montegranaro e Verona. Concitato il finale dell'ultimo quarto sul 74 pari con gli abruzzesi che mancano il possesso della vittoria e Cinciarini che dall'angolo manca l'ultimo tiro. Roseto però non ne ha più. Kenny Hasbrouck (26 punti, top scorer), Matteo Fantinelli (15) e Daniele Cinciarini (12) firmano l'11-0 che apre il supplementare e chiude la partita. Non si ferma più la Tezenis Verona che raggiunge le nove vittorie consecutive grazie all'83-80 al PalaSavena di San Lazzaro contro la Basket Cento e porta tre giocatori oltre quota 20: Andrea Amato (24), Terry Henderson (22) e Jazzmarr Ferguson (20). Quarta vittoria di fila per la XL Extralight Montegranaro che aggancia il secondo posto grazie al successo 82-73 a Cagliari con la Hertz sempre più ultima con appena 6 punti in 15 partite. Verona e Montegranaro agganciano così a 22 punti Treviso, al secondo stop consecutivo, nella classifica di Serie A2.

Al PalaCarnera si impone la Gsa Udine, difficilissima da battere in casa, 77-63: mvp del match Riccardo Cortese con 21 punti. Non sono bastate alla squadra di Massimiliano Menetti le buone prestazioni di Matteo Chillo e Amedeo Tessitori, espulso nel finale per cinque falli. Perde contatto invece Forlì, che scivola al quinto posto dopo la sconfitta 74-63 a Imola, la quinta in stagione, nonostante un Lawson in versione deluxe (23 punti, 14 rimbalzi e 32 di valutazione). In coda, Mantova inguaia Jesi (92-66), Ferrara cede a Ravenna (71-67), l'Assigeco Piacenza vince l'infuocato derby contro la Bakery al penultimo possesso con la tripla di Matteo Formenti (25 punti e 5/10 da tre). 

FINAL EIGHT COPPA ITALIA – Con la fine del girone d'andata, si definiscono dunque gli accoppiamenti dei quarti di finale delle Final Eight di Coppa Italia: la Lavoropiù Fortitudo Bologna sfida la Edilnol Pallacanestro Biella, la Virtus Roma affronta la Tezenis Verona, la De' Longhi Treviso inizia contro la Benacquista Assicurazioni Latina e Bergamo incrocia la XL Extralight Montegranaro.

Fortitudo Bologna Virtus Roma Basket Serie A2

Commenti