Basket

George salva i Thunder, Thompson sbanca Orlando
© REUTERS

George salva i Thunder, Thompson sbanca Orlando

OKC torna al successo dopo tre sconfitte consecutive grazie all'ex Indiana, Golden State passeggia con i Magic.twitta

sabato 2 dicembre 2017

ROMA - Nella notte NBA arriva la riscossa dei Thunder, che battono Minnesota grazie a Paul George e Steven Adams. OKC va avanti di 21 nel secondo periodo ma Butler a 49 secondi dalla sirena riporta gli ospiti a -3. La risposta arriva proprio da George (36 punti con 9 assist) e Adams (27 punti con un perfetto 11/11 dal campo), Russell Westbrook sfiora la tripla doppia (15 punti, 9 rimbalzi e 14 assist). Minnesota si affida a Teague (11 punti e 10 assist) e ottiene 23 punti da Towns e Wiggins, 22 di Butler. Sesta vittoria casalinga consecutiva per i Raptors che battono i Pacers nell’ultimo quarto salutando l’incredibile prestazione di Poeltl (18 punti e 8/8 dal campo), protagonista dell’allungo decisivo. DeRozan produce 26 punti con 5 assist. Indiana risponde con Oladipo (36 punti, 7 rimbalzi e 6 assist) ma Sabonis si limita a 6 punti e 2/10 dal campo.

 

WARRIORS OK - Nona sconfitta nelle ultime dieci uscite per i Magic, che concedono 41 punti ai Warriors nel primo periodo. Golden State segna 77 punti nel primo tempo e la chiude: Thompson segna 27 punti, 23 e 10 assist per Curry, 25 per Durant che poi viene espulso. Orlando ha 22 punti da Fournier e 29 e 7 rimbalzi da Gordon. Con un terzo periodo da 35-15 Washington torna a vincere in casa contro Detroit. Wall è ancora fuori e Beal gioca con occhiali protettivi per un problema al viso (10 punti e 4/11 dal campo). Alla fine la vincono Morris, career high con 23 punti e 7 rimbalzi, Gortat (doppia doppia da 12 punti e 12 rimbalzi) e Satoransky (17). Per Drummond 14 punti e 17 rimbalzi ma non basta. Tutto facile per gli Spurs contro i Grizzlies, che in pratica si affidano solo a Marc Gasol (16 punti e 13 rimbalzi). I texani colgono la quarta vittoria consecutiva con 22 punti e 6 rimbalzi di Aldridge e una panchina da 52 punti e tre uomini in doppia cifra. Per Memphis decima sconfitta consecutiva.

Tutte le notizie di NBA

Approfondimenti

Commenti