Basket

Curry, vittoria e spavento. Lebron fa volare i Cavs
© USA TODAY Sports

Curry, vittoria e spavento. Lebron fa volare i Cavs

Golden State passa a New Orleans con 31 punti di Steph, che però si infortuna alla caviglia nel finale. Cleveland passeggia con Chicago.twitta

martedì 5 dicembre 2017

ROMA - Nella notte NBA i Warriors vincono la quarta gara consecutiva ma rischiano di perdere Steph Curry per qualche settimana. Golden State concede 69 punti nel primo tempo a New Orleans e chiude il primo tempo sul -20. La riscossa arriva dopo l'intervallo, con i 76 punti che asfaltano i Pelicans. Curry chiude con 31 punti e 11 assist ma nel finale di gara si procura una distorsione alla caviglia piuttosto preoccupante. I primi esami hanno escluso rotture ossee, ora si teme per i legamenti. Thompson aggiunge 22 punti con 4/5 dall’arco, per Durant e Green 19 punti. I Pelicans si sfidano a Holiday che segna 34 punti, Rondo produce 10 punti e 11 assist, Cousins 19+11, Moore 27.

 

CELTICS OK - I Celtics vincono la terza gara consecutiva, contro Milwaukee, chiudendo la pratica con un primo periodo da 34-26. Il vantaggio tocca i 17 punti nel secondo tempo grazie a Kyrie Irving (32 punti) e Horford (20 punti, 9 rimbalzi e 8 assist). Antetokounmpo prova a rispondere con 40 punti, 9 rimbalzi e 4 assist insieme a Middleton (19 punti e 5 assist) ma non basta. Settimo successo nelle ultime dieci per San Antonio, che piega in volata i Pistons. Nel finale decidono i quattro punti consecutivi di Aldridge (17+10 alla fine), Popovich perde però anche Kyle Anderson per una distorsione al ginocchio sinistro. Gasol mette insieme 15 punti e 10 rimbalzi, Gay 12+10. Per i Pistons, Drummond segna 11 punti con 15 rimbalzi, 27 per Jackson e 14+10 per Johnson uscendo dalla panchina.

 

CAVS, SONO 12 - Dodicesima vittoria consecutiva di Cleveland, che con un parziale di 26-11 a cavallo tra primo e secondo periodo archivia la partita con Chicago. Lebron James segna 12 punti nel primo tempo e chiude con 23, 7 rimbalzi e 6 assist: Wade aggiunge 24 punti con 6 rimbalzi in 26', Love 24 punti e 13 rimbalzi. I Nets battono Atlanta grazie a un terzo periodo da 31-15, Brooklyn non corre mai rischi nonostante l’espulsione di Crabbe: sei in doppia cifra per gli ospiti con 16 e 10 rimbalzi di Hollis-Jefferson. Per gli Hawks, Belinelli si ferma a 8 punti con 1/7 al tiro.

Tutte le notizie di NBA

Approfondimenti

Commenti