Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Howard sorprende Golden State, Rockets ko
© REUTERS

Howard sorprende Golden State, Rockets ko

Gli Hornets sbancano a sorpresa la Oracle Arena, ancora una sconfitta per Houston, perdono in casa anche i Thunder.twitta

sabato 30 dicembre 2017

ROMA - Nella notte NBA Houston perde la quinta sconfitta consecutiva arrendendosi a Washington 121-103. Per i Wizards il miglior realizzatore è Otto Porter Jr. con 26 punti e 7 triple: bene anche Wall (17) e Beal (21), importante dalla panchina il contributo di Oubre Jr. (21). Chris Paul torna in campo e mette insieme 26 minuti e 8 punti tirando 3/11. Harden chiude a quota 20, 16 per Gordon, 18 per Green. Golden State cade inaspettatamente in casa con gli Hornets (100-111). Senza Curry (rientra stanotte) e Casspi, i Warriors si arrendono a Dwight Howard (29 punti, 13 rimbalzi, 10/15 al tiro). A Steve Kerr non sono sufficienti i 27 punti di Durant e i 24 di Thompson, tripla doppia sfiorata da Draymond Green (8 punti, 11 rimbalzi e 16 assist). Per gli Hornets 16 punti di Walker, 15 di Batum, 14 di Kaminsky.

 

THUNDER KO - I Bucks vincono a Oklahoma City 95-97 ma i Thunder hanno protestato vivacemente a fine gara. La schiacciata del successo realizzata da Giannis Antetokounmpo, infatti, andava annullata perché il fuoriclasse greco aveva toccato col piede destro la linea di fondo prima di affondare il canestro del successo. OKC interrompe a cinque la striscia positiva nonostante i 40 punti e i 14 rimbalzi di Westbrook. I Thunder rientrano da -20, solo 12 punti per Carmelo Anthony, out Paul George. Non si fermano i Bulls, che battono i Pacers 119-107 grazie a un Markkanen da 32 punti. Per Mirotic 28 punti, 8/16 dall’arco. I Pacers pagano l'assenza di Oladipo, non basta Collison (30). I Nets vincono a Miami 111-87. Brooklyn tocca il +38 a inizio quarto periodo con otto giocatori in doppia cifra (Harris 21). I Suns passano a Sacramento (111-103) con 26 punti di Booker. Per i Kings, 14 punti di Zach Randolph.

Tutte le notizie di NBA

Approfondimenti

Commenti